Casa Mobile: Che Cos’è, Come Funziona, Quanto e Quando Conviene

Casa mobile

Se ti dico «casa mobile» tu a che cosa pensi?

Probabilmente la prima cosa che ti viene in mente è l’idea di una casa in movimento, trasportabile da un luogo all’altro.

La struttura della sedentarietà che, invece, diventa nomade: un apparente controsenso. Muori dalla curiosità di scoprire se hai ragione?

L’articolo te lo svelerà. Buona lettura!

Casa mobile: di cosa si tratta

La casa mobile è una soluzione ideale per il campeggio se si vuole fare una vacanza a contatto con la natura senza rinunciare ai comfort di un’abitazione vera.

La casa mobile rende possibile la realizzazione di quella che per molti è un’utopia: fare vita da campeggio e avere accesso, allo stesso tempo, a servizi essenziali per il benessere quotidiano.

Caratteristiche fondamentali delle case mobili

Ciò che le caratterizza essenzialmente è il fatto di non avere fondamenta che le tengano ancorate al terreno.

Non esiste una sola tipologia di casa mobile o un unico materiale per la sua struttura, ma le più diffuse sono la casa mobile in legno o la casa mobile su ruote che può spostarsi letteralmente.

Un tempo le sue pareti erano prevalentemente in plastica e lamiera, ma oggi, oltre a una gamma più ampia di materiali utilizzati, esistono case mobili in stili differenti per soddisfare tutti i gusti e per adattarsi al contesto nel quale vengono inserite.

Anche per quanto riguarda le dimensioni c’è vasta scelta e si va da piccoli monolocali di 18 mq, fino a bilocali o trilocali sui 60 mq, con strutture esterne come la veranda.

Anche se sono utilizzate soprattutto come case vacanze, si tratta di vere e proprie unità abitative, realizzate attualmente con le più moderne tecnologie: pannelli coibentati modulari, supporti ecologici, attenti al rispetto dell’ambiente.

Sopra un basamento di materiali ignifughi, rifinito in pvc e listato a legno per resistere all’usura, viene poggiato uno chassis a struttura zincata a caldo, completa di assale gommato.

Interamente isolate con cappotto termico, finestre in alluminio e camera termica, si adattano bene al clima esterno.

Per quanto riguarda l’impiantistica è completamente a norma ed è completa di impianti elettrici, idraulici, riscaldamento e condizionamento, oltre che di tutti gli impianti sanitari necessari, bagno con doccia, lavabo e wc, zona giorno con cucina e zona notte.

Come funzionano le case mobili nel turismo

Come abbiamo già ribadito, questa tipologia di abitazione è concepita per il periodo temporaneo delle vacanze.

Non si tratta di una nuova modalità di abitare stabilmente, ma di un modo di fare le vacanze, ragion per cui il suo uso si è radicato nel settore del turismo.

La casa mobile nuova o la casa mobile usata non sono altro che soluzioni che permettono di vivere il campeggio e di stare a contatto con le bellezze della natura in maniera differente, senza troppi sforzi per adattarsi a condizioni che rendono il soggiorno difficile e poco rilassante.

Visti i fini prettamente turistici, la procedura per sceglierla è molto facilitata. Basta una semplice prenotazione online, esattamente come avviene per gli alberghi o i b&b.

Una volta scelto di vivere la natura portandosi dietro tutte le comodità casalinghe della vita di tutti i giorni, occorre andare su siti specifici che offrono case mobili e selezionare quella che più si preferisce per motivi personali.

Come in qualsiasi altra vacanza, è necessario sapere dove si vuole andare, quando, per quanto tempo e con quante persone si intende partire e condividere questa esperienza.

Dopo queste decisioni necessari, una vasta gamma di soluzioni specifiche si presenterà davanti agli occhi e, effettuata la prenotazione, non bisogna fare altro che aspettare che arrivi il giorno della partenza per provare questo nuovo genere di vacanza.

Quali sono i vantaggi della casa mobile

Il vantaggio più evidente della casa mobile è già emerso prepotentemente: senza alcuna ombra di dubbio è quello di poter usufruire di tutti i servizi che abbiamo a disposizione in un albergo, in un residence o in un appartamento senza privarsi di un contatto con la natura più ravvicinato.

Quanti rinunciano al campeggio perché terrorizzati dalle file interminabili per una semplice doccia, dall’impossibilità di preparare il piatto che si desidera, dalle notti insonni passate in una tenda soffocante con i sassi che premono lungo la schiena?

Con la soluzione del campeggio in casa mobile è possibile realizzare il desiderio di vivere nella natura più incontaminata, anche quando siamo privi di eccessivo senso dell’avventura e spiccato spirito di adattamento.

Vacanze immersi nel mare, in montagna o in campagna con tutti i comfort e i servizi che si avrebbero in un qualsiasi albergo scelto per una vacanza tradizionale.

Quali sono i punti deboli della casa mobile

Trascorrere le proprie vacanze in casa mobile può non essere l’ideale se si viaggia in compagnia dei propri animali, infatti è piuttosto ricorrente che essi non siano ammessi nelle case mobili.

Spesso vengono ospitati solo nelle piazzole o in apposite aree della struttura. Un altro punto debole che riguarda la casa mobile, al di là del suo uso turistico, è che essa non può essere installata ovunque.

Se si pensa a un terreno non edificabile entrano in gioco diversi fattori e, prima di sapere se è lecito installare la casa mobile su terreno agricolo per esempio, bisogna valutare il tipo di installazione da effettuare e la durata della sosta.

Se l’abitazione è realmente trasportabile su strada e quindi è sistemata su telaio appoggiato su ruote gommate e non viene in nessun modo ancorata al terreno può essere installata, ma solo per un a sosta temporanea con l’assoluto divieto di allacciarla alle reti idrica, elettrica e del gas.

Differenze tra una casa mobile e un bungalow

La principale differenza tra una casa mobile, in inglese mobile home o mobilhome, e un bungalow è l’assenza di fondamenta ancorate al terreno.

Un tempo era molto più facile distinguere a prima vista l’una dall’altro, ma da quando le strutture delle case mobili sono migliorate e i materiali utilizzati per la realizzazione si sono evoluti le differenze si fanno sempre più sottili.

Tuttavia, può capitare che ancora oggi strutture come camping o residence continuino a offrire ai clienti case mobili datate e, in questi casi, la differenza può rivelarsi ancora molto evidente, specie si presentano prive di servizi come il bagno privato all’interno della sistemazione, l’angolo cottura o il climatizzatore e condizionatore installato.

Caratteristiche che il più stabile bungalow possiede da tempo.

Quanto costa una casa mobile

Per quanto riguarda la casa mobile prezzi si possono consultare facilmente online e, di solito, sono per settimana e per persona e variano a seconda delle dimensioni, delle caratteristiche, della località e della struttura in cui è inserita.

Quando è situata in camping, resort o villaggi turistici, i prezzi salgono a causa dei servizi di intrattenimento offerti o dalla presenza della piscina.

La spesa prevista parte orientativamente da un minimo di 41 euro a persona per settimana in luoghi economici e strutture poco attrezzate, fino a un massimo di 770 euro in resort prestigiosi e località come la Sardegna.

Mentre fasce intermedie di prezzi vanno dai 90 ai 260 euro per case mobili buone in strutture ben fornite.

Tasse sulla casa mobile: IMU non si paga

La casa mobile non è soggetta al pagamento dell’IMU, ma ciò non comporta effettivi vantaggi quando il suo uso è quello di una casa vacanza.

Sicuramente c’è uno sgravio fiscale per chi possiede case mobili all’interno di strutture come campeggi o villaggi, ma l’assenza della tassa non è un buon motivo per scegliere questa come soluzione abitativa stabile.

A questi scopo dovrebbe avere degli allacci alle reti di distribuzione acqua, luce e gas, condizioni indispensabili per l’abitabilità di una casa che ne indicano un uso permanente.

In presenza di tali condizioni bisognerebbe chiedere un permesso di costruire che, su terreno non edificabile, non sarebbe rilasciato. Contravvenire a questa condizione significherebbe compiere il reato di abuso edilizio.

Ultimi consigli

Sicuramente la casa mobile rappresenta un’opportunità da valutare e per la quale è consigliabile raccogliere più informazioni possibili.

Noi di Likecasa abbiamo creato una guida che ti fornisce informazioni dettagliate per quanto riguarda le concessioni edilizie.

Informazioni molto importanti: Casa Mobile su Terreno Agricolo: Si Può fare Senza Concessione Edilizia? Tutto Quello Che…

Oppure scegli l’articolo che ti interessa di più nella nostra pagina totalmente dedicata agli Investimenti Immobiliari: COMPRA QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here