Ristrutturare casa fai da te: idee, consigli e normativa

ristr normativautturare casa fai da te

Si sa. Quando si tratta di ristrutturare casa, le idee non sono mai abbastanza. Ma bisogna approfittare del sole e del bel tempo, per portare a termine le operazioni senza incappare in rognosi problemi.

La ristrutturazione è un investimento per il futuro e, con i giusti accorgimenti, è possibile far acquisire del valore aggiunto al nostro appartamento.

Specie per le abitazioni più datate, il consiglio è quello di creare, qualora non ci siano, dei disimpegni.

In questa guida ti indicheremo molti consigli e informazioni utili se vuoi ristrutturare casa con il fai da te!

Sei pronto?

Ristruttura casa fai da te: iniziamo!

In Questo Articolo ti Parliamo di:

Ristrutturazione casa fai da te: di cosa stiamo parlando

Il disimpegno è un locale che consente di accedere a una o più stanze, che non sono fra loro in comunicazione diretta.

Se fino a quindici anni fa circa non vi era alcun obbligo, oggi la normativa vigente ne impone persino le misure: il disimpegno dev’essere di 1,5 mq e deve collegare le camere da letto (matrimoniale minimo 14 mq, singola almeno 9 mq).

Internet è poi uno strumento davvero prezioso, un amico fidato della quale non possiamo più fare a meno. Se digitate “ristrutturare casa” sulla stringa di Google, vi usciranno circa 5.800.000 risultati in 0,41 secondi.

Idee, preventivi, numeri di professionisti pronti ad aiutarvi, siti di interior designer, possibilità di ristrutturazione low cost… Ma cosa succede quando a metterci mano vuoi essere proprio tu?

Ristrutturare casa idee fai da te

Bello, ma impegnativo. E non sempre possibile del tutto. Eh sì, perché anche la ristrutturazione ha le sue regole al catasto.

Prima di cominciare qualsiasi operazione, quindi, come abbiamo visto per il disimpegno, è bene chiedere al comune se servono permessi specifici.

I richiesti in questo caso sono la visura catastale e la planimetria catastale, quest’ultima fondamentale perché è il disegno in scala 1:100 o 2:100 che rappresenta l’unità immobiliare.

Se sei il proprietario dell’immobile, puoi scaricare gratuitamente online questi documenti.

Di idee per ristrutturare casa fai da te se ne trovano a migliaia, e non solo su Internet o su giornali di settore. Un trend molto interessante, specie fino a qualche anno fa, era quello dei programmi televisivi volti al fai da te ristrutturare casa. Professionisti del settore, ma non solo, davano consigli più o meno preziosi.

E, certo, forse qualcosa non l’avresti mai replicata, ma molte idee su come ristrutturare casa fai da te erano davvero interessanti e, soprattutto, divertenti. Il consiglio? Date un’occhiata su YouTube, dove qualcosa troverete ancora sicuramente.

Che il fai da te ristrutturare casa debba diventare un mantra è chiaro, ma come fare per contenere i costi quanto più possibile? Esistono tantissime soluzioni a riguardo.

Si può partire dai materiali, che in assoluto sono i più dispendiosi. Sempre quel geniaccio di Internet ci dà la possibilità di  prezzi e muovetevi solo dopo aver ponderato bene le strategie di risparmio.

Moltissimi grandi magazzini specializzati offrono anche la possibilità di poter acquistare la maggior parte del materiale necessario da loro, arredamento incluso. Optate per una piastrella, piuttosto che per il parquet.

Per delle tinte uniformi sui muri, piuttosto che colori ricercati e all’ultimo grido.

Prima di indicarti alcune idee per la ristrutturazione di una casa in campagna o montagna ti consigliamo la lettura di alcuni articoli che si potrebbero rivelare molto utili:

Ristrutturare casa di montagna fai da te

Se avete una casa in montagna, siete fortunati.

Magari è la seconda, quella meno impegnativa ma anche la più accogliente, perché accompagna i vostri momenti di relax, lontani da smog e logorii della vita quotidiana.

È proprio per questo che la casa in montagna deve diventare un rifugio confortevole e prediletto a tutti gli effetti.

I materiali più utilizzati in una casa ad alta quota sono soprattutto pietra e legno, perché sono in grado di creare armonia con l’ambiente circostante.

Potreste pur sempre cercare dei tutorial su come recuperare il legno, magari attraverso un bel lavoro di sverniciatura o spazzolatura, a seconda dell’utilizzo che dovete farne.

ristrutturare casa fai da te

Ristrutturare casa di campagna fai da te

La ristrutturazione fai da te è possibile e rimodernizzare alcuni ambienti può essere anche molto divertente.

La casa in campagna è forse uno sfizio – e un vantaggio – ancora maggiore.

C’è chi fa di tutto per rivoluzionarla per averne un investimento a lungo periodo, e quindi decide di trasformarla in un agriturismo o un bed & breakfast, e chi invece la sceglie per weekend fuori porta, da trascorrere nella più totale serenità.

È un contesto molto diverso, rispetto a una casa in città o a una in montagna, ma l’abitazione in campagna può presentare un aspetto interessante.

Può restare spartana, acquisendo anzi quel tocco di particolarità in più. Spesso, casa in campagna è sinonimo di muri pericolanti e dettagli un po’ arrangiati. Ma sono proprio questi ultimi a poter fare la differenza.

Chi lo ha detto che un corrimano in legno mezzo mal tagliato non possa invece diventare un elemento di design a tutti gli effetti? Visto l’ambiente rustico, poi, si potrebbe optare per mantenerlo tale costruendo componenti d’arredo indispensabili con le proprie mani.

Ad esempio, con dei normalissimi pallets in legno e qualche bel rivestimento è possibile fare non solo un tavolino, ma anche sedie e panche.

Se poi avete voglia di cimentarvi con pazienza e precisione, be’, nessuno vi vieta di poter ricavare dai magici bancali in legno anche un bel letto – avendo ben presente, però, che a quel punto potreste rinunciare alla comodità.

ristrutturare fai da te

Ristrutturare casa fai da te normativa

Se il disimpegno vi ha fatto storcere il naso, ho lasciato le questioni tediose per la chiusa dell’articolo.

Non tutte le notizie che fornirò in questa sezione sono però negative. Come ogni cosa, anche la ristrutturazione ha delle regole ben precise. Bisogna seguire delle vere e proprie procedure e, prima ancora, potrebbe essere necessario fornire un progetto, che andrà poi allegato alla documentazione.

Per tutte le informazioni del caso, in ogni Comune esiste un ufficio tecnico che sarà ben lieto di fornirvele. Detto questo, è importante anche dire che esistono degli incentivi per la ristrutturazione della casa, delle vere e proprie agevolazioni economiche introdotte dalla normativa edilizia statale.

Queste ultime hanno durata limitata e favoriscono i proprietari di immobili rimborsando una percentuale delle spese sostenute, per un valore pari al 50% della spesa.

Prima di cominciare qualsiasi tipo di ristrutturazione, è necessario chiedere il permesso idoneo al tipo di ristrutturazione, per evitare di incappare in multe assai più salate. Meglio avvalersi dell’aiuto di un perito o di un geometra, che sapranno indicarvi l’entità della ristrutturazione per ricavare il permesso.

Occhio, infine, ai diversi permessi edilizi, che variano a seconda della ristrutturazione che dovete attuare e che potete trovare nel Testo Unico per l’Edilizia.

Ristrutturare casa Low cost

E’ possibile ristrutturare casa spendendo meno o ristrutturare casa spendendo poco, ma bisogna fare molta attenzione. E’ necessario seguire le regole e scegliere materiali confortevoli e di una certa qualità per non avere brutte sorprese quando si comincerà a vivere la casa a tutti gli effetti.

Quindi è sicuramente importante farsi bene i calcoli e non buttare i soldi, ma allo stesso tempo occhio a fare tutte le valutazioni del caso.

Risorsa utile di Likecasa.it

Ristrutturare casa è un’operazione complessa e spesso molto entusiasmante.

E’ necesario valutare tutti i pro e i contro e non perdere di vista nessun fattore o elemento.

Noi di Likecasa abbiamo preparato una guida gratuita che ti permetterà di conoscere e tenere a mente tutti gli elementi fondamentali: Ristrutturare Casa: Guida alla Ristrutturazione Edilizia

Buona lettura!

2 Commenti

  1. Salve per quanto riguarda lavori sull’impianto elettrico è necessaria una ditta specializzata o potremmo fare anche noi dei piccoli lavori? E per quanto riguarda la spesaelettrica ci sono detrazioni sull’acquisto di materiale elettrico se li facciamo da noi i lavori? Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here