Planimetria Casa: come realizzarla e come richiederla!

0
36
planimetria casa a cosa serve

Hai deciso di realizzare l’appartamento dei tuoi sogni?

Allora starai anche ragionando su come disegnare la tua planimetria casa.

La progettazione è un passo fondamentale: significa infatti organizzare lo spazio, decidere come impostare lo stile degli ambienti, perfino quanto posto dedicare agli arredi e quindi incidere sulla resa estetica.

Realizzare la piantina, quindi, non è una semplice formalità. Ogni centimetro del foglio racchiude decine di scelte, ragionamenti e valutazioni. Ogni linea che tracci prenderà forma trasformandosi nella tua abitazione.

Non solo: la planimetria di una casa ha anche un grosso valore legale. Il catasto le tiene tutte in memoria ai fini del calcolo d’imposta, come una vera carta d’identità dell’unità immobiliare.

Inoltre avere le planimetrie in regola è essenziale per gestire una compravendita: vengono richieste dagli uffici notarili per il rogito, dalle agenzie immobiliari o dalle banche.

Capire quindi cos’è e come funziona è un’operazione delicata e seria.

Ecco perché questa guida può fare al caso tuo: all’interno trovi una spiegazione di cosa contiene una planimteria, come mai è importante, come farne richiesta e altre informazioni utili per pianificare la tua.

Cos’è la planimetria di una casa

La planimetria è un disegno tecnico che raffigura l’unità immobiliare in scala (di solito si sceglie la proporzione 1:200). Tutte le unità immobiliari ne possiedono una: le case di 50 mq, di 100 mq o di 150 metri quadri.

Le classiche piantine vengono rappresentate in piano, ma esistono anche programmi per realizzare una planimetria di casa moderna in 3D. Alcuni sono disponibili gratis online, anche su app per smartphone se vuoi provare a divertiti.

Una planimetria può includere sia gli ambienti interni che gli spazi esterni dell’abitazione. Se esistono, la pianta riporta anche le pertinenze dell’immobile come il giardino, la cantina o il garage.

In ogni caso, il disegno deve sempre possedere alcune informazioni fondamentali come:

  • l’indirizzo della casa;
  • la categoria catastale (abitazione, ufficio, negozio, ecc.);
  • le altezze interne dell’appartamento;
  • a quale piano dell’immobile è ubicata la pianta disegnata;
  • le aree confinanti;
  • altri dettagli tecnici richiesti dagli uffici comunali.

La funzione di una planimetria non è solo quella di progettare casa organizzando gli spazi. La piantina dell’immobile infatti viene consegnata agli uffici catastali e archiviata per svariate ragioni.

Tra queste, quella di determinare la rendita catastale su cui fissare il calcolo delle imposte e quella di tenere traccia delle modifiche apportate all’appartamento negli anni.

Perché è importante la planimetria

Le planimetrie degli immobili registrate al catasto sono utili per interpretare molti dati.

Per prima cosa rappresentano il biglietto da visita dell’appartamento. Dai disegni emergono i contorni, la suddivisione delle stanze e la loro destinazione d’uso, i dati metrici e altro ancora.

Oltre alla funzione informativa, come detto, dalla planimetria di una casa si determina la rendita catastale, il reddito che l’Agenzia delle Entrate attribuisce a una proprietà.

Questa è la base per il conteggio delle tasse (Imu, Tari, Tasi), dell’imposta ipotecaria o di successione.

Il documento inoltre è necessario per chiedere un allacciamento alle utenze di gas, luce, alla rete internet o al telefono, avviare pratiche edilizie o inoltrare una domanda di certificazione.

Hai intenzione di richiedere un mutuo in banca e dare l’ipoteca della casa a garanzia? Pure in questo caso dovrai necessariamente fornire la planimetria dell’immobile.

Le piante di un appartamento sono fondamentali anche in fase di compravendita: è uno dei documenti da presentare al notaio al momento del rogito, perché identifica in modo inequivocabile l’oggetto del trasferimento.

La presenza di una planimetria certifica l’iscrizione regolare dell’immobile al catasto e il vero layout al momento dell’atto di vendita.

Planimetria conforme allo stato di fatto cosa significa

Per legge alla stipula di atto di compravendita, permuta o donazione è necessario avere una planimetria conforme allo stato di fatto dell’immobile. In caso contrario, l’atto è da considerarsi nullo.

Cosa significa? Dato che la piantina depositata al catasto raffigura la casa oggetto del rogito, questa dovrà corrispondere esattamente all’abitazione a lei associata.

Le piante degli appartamenti non hanno scadenza.

Tuttavia se il proprietario ha svolto negli anni degli interventi di ristrutturazione o apportato delle modifiche alle stanze, alla disposizione delle porte o modificato la metratura degli spazi aperti e chiusi, per poterla vendere è obbligato a denunciare i cambiamenti fatti.

Un tecnico abilitato dovrà provvedere alla redazione della variazione catastale, che sarà consegnata con procedura DOCFA all’ufficio provinciale dell’Agenzia delle Entrate.

Planimetria casa come farne richiesta

Le planimetrie vengono richieste dagli attori del mercato immobiliare o dalle parti coinvolte in una compravendita o una locazione: acquirenti, locatari, notai, agenti immobiliari, banche, ma anche amministratori di condominio o commercialisti.

Se ti occorre la planimetria della tua casa per qualunque motivo, ti farà piacere sapere che richiederla è gratuito, tanto per un immobile di 60 mq come per uno di 120 mq.

Per ottenerla ti basterà recarti presso gli Uffici Provinciali del Catasto della tua provincia e consultare i documenti catastali.

Se ami la comodità, puoi anche chiedere la planimetria casa online sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Basterà collegarti alla sezione “Cittadini” e selezionare “Fabbricati e terreni”.

Passa alla pagina “Visura della planimetria online” e accedi per compilare un apposito modulo da inviare. Riceverai la tua piantina dell’appartamento gratis e in formato pdf.

Ricorda che per farlo dovrai risultare come proprietario dell’immobile ai registri catastali ed essere registrato al portale SISTER per il servizio di consultazione.

Come si fa una planimetria

Innanzitutto parti dal presupposto che devi avere sempre tanta pazienza.

Devi essere molto preciso nel prendere le misure dell’abitazione.

Devi calcolare tutte le lunghezze e le larghezze delle stanze, considerare le altezze e segnare le posizioni delle porte e delle finestre.

A volte è importante anche rilevare sulla piantina le uscite più importanti degli impianti, di quello elettrico, di quello del gas o di quello idrico.

Per facilitare il compito, quando si deve progettare una planimetria di una casa da 120 mq, la planimetria di una casa da 60 mq o la planimetria di una casa da 90 mq o comunque di un appartamento, qualsiasi sia la sua misura, puoi fare ricorso alla planimetria catastale.

Si tratta di uno schema già approntato, che puoi utilizzare come punto di riferimento, per poi procedere al tuo disegno di progettazione.

Gli strumenti informatici da utilizzare

Quante volte ti sarai detto “disegna la planimetria della casa” oppure “crea la planimetria della casa gratis”.

Ma come fare concretamente? Quali strumenti puoi avere a disposizione per poter procedere ad un lavoro di questo genere?

Forse non sai che esistono anche degli strumenti informatici che ti permettono di procedere con il lavoro in maniera più veloce e in modo meno complicato, senza farti incontrare particolari ostacoli da superare.

Innanzitutto considera che esistono anche delle app per planimetria casa su Android.

Inoltre puoi fare ricorso al computer. Esistono dei software disponibili anche in forma gratuita che ti possono aiutare nel compito del disegno della planimetria della casa.

Uno di questi servizi online che puoi utilizzare gratuitamente è Autodesk Homestyler, un servizio messo a punto dall’azienda che produce il programma Autocad utilizzato da tutti i consulenti tecnici per fare la progettazione delle planimetrie.

Utilizzando il servizio online in questione puoi produrre degli effetti realistici e puoi visualizzare il disegno anche in 3D.

Un altro servizio che può essere utilizzato nella sua versione base in maniera gratuita è Floor Planner.

Anche questo è facile da utilizzare, perché presenta un’interfaccia intuitiva e quindi può essere usato anche dai non esperti.

La piantina della casa può essere arricchita dalla sistemazione dei mobili.

Ci sono poi dei programmi che possono essere utilizzati dai professionisti.

Uno di questi è Magic Plan. Esso è molto innovativo, perché permette di disegnare casa a partire dalle fotografie.

A disposizione degli utenti anche un tutorial per imparare facilmente ad utilizzare il software.

Per chi ama invece le rappresentazioni planimetriche in 3D, può essere utile Google SketchUp, che trasforma gli elementi bidimensionali in disegni 3D.

Questo programma può essere più complicato da utilizzare, però gli utenti possono rifarsi a dei video tutorial che insegnano come usarlo e come applicare degli strumenti per modellare tridimensionalmente i vari elementi grafici.

Utilizzando questi programmi puoi disegnare anche una planimetria di una casa moderna oppure puoi sbizzarrirti a mettere a punto una planimetria di casa online attraverso l’utilizzo di elementi grafici davvero significativi e interessanti.

Esistono inoltre dei programmi che ti permettono di creare una planimetria casa gratis. Ti spieghiamo meglio!

Come creare una planimetria casa gratis

La piantina è il primo passo per progettare l’abitazione che sogni, giusto? Allora devi avere un buon strumento per crearla bene.

E quale miglior modo di farlo che stare comodamente a casa? Su internet puoi trovare molti programmi per creare una planimetria casa, anche gratis.

Planner 5D è un sito gratuito per realizzare la tua piantina, completa di design d’interni e spazi aperti. Crei facilmente il tuo progetto in piano o tridimensionale, da zero o lasciandoti ispirare dai modelli di altri utenti. Disponibile anche su app per smartphone. iPhone e Windows Phone.

Vuoi realizzare una planimetria casa da 100 mq o un appartamento da 50 mq?

Homestyler è un altro strumento facile e divertente da usare.

È un programma online sviluppato da Autodesk che ti permette di progettare la tua piantina in 2D adattandola come vuoi, e quando hai finito renderizzarla in 3D.

Approfondimenti utili:

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here