Comprare Casa a Genova: Zone Migliori, Andamento Immobiliare e Previsioni

comprare casa a genova

Genova è senza dubbio una delle città più belle, affascinanti e organizzate d’Italia. Questo, ovviamente, può significare dare una svolta alla propria vita, in particolare se ci si trasferisce con tutta la famiglia.

Il capoluogo di regione si affacciata sul Mar Ligure, dominatrice dell’omonimo golfo, la sua storia è legata alla marineria e al commercio.

Il porto è il più grande d’Italia per estensione, il primo per numero di linee di navigazione e per movimentazione container con destinazione finale, e il secondo per flusso di merci dopo Trieste, e uno dei maggiori del Mediterraneo.

Questo può dare la dimensione della grande importanza di questa realtà per Genova.

La città vive in simbiosi con il mare del quale è stata una delle grandi dominatrici nel corso della storia e insieme a Venezia, Pisa e Amalfi, anche storica Repubblica Marinara.

Sei pronto?

INIZIAMO!

Perchè scegliere Genova?

Non è semplicissimo rispondere a questa domanda, perchè ci sono una miriade di motivazioni che vi potrebbero spingere a comprare casa a Genova.

Ideale per le famiglie che cercano tranquillità, per i giovani in cerca di lavoro e divertimento, per le coppie che intendono dare la svolta alla propria vita insieme. Insomma il capoluogo ligure può rispondere a tutte le richieste.

Ogni anno centinaia di migliaia di turisti si recano proprio qui per ammirare le infinite bellezze, soprattutto naturalistiche, che può offrire la città.

Questo, comprensibilmente, ci potrebbe portare a comprare immobili uso investimento che potranno diventare un B&B, una casa vacanza o un altro tipo di struttura utile per offrire servizi ai visitatori.

Comprare casa a Genova significa inevitabilmente investire una grande quantità di denaro, visti anche i valori del mercato immobiliare.

Per questo motivo vi consigliamo vivamente di valutare ogni passaggio della transazione e di analizzare le tantissime opportunità che in città potrete trovare.

Genova: dove conviene comprare casa? ecco i dati OMI zona per zona

Ovviamente per comprare casa a Genova può essere necessario investire un’importante quantità di denaro.

Ecco che è consigliabile pianificare con calma l’eventuale acquisto dell’immobile.

Dove comprare casa a Genova? Vediamo insieme i prezzi al mq delle migliori zone di Genova.

Centro storico: vivere nel cuore della città a prezzi accessibili

Il centro storico di Genova è il cuore del capoluogo ligure, con una serie di caratteristici vicoli e piazze di origine mediebale. Qui è presente la parte più ampia della città vecchia, quanto mai suggestiva e caratteristica.

Nel centro storico della città arrivano tanti turisti per ammirare i monumenti presenti, come ad esempio il palazzo Ducale, uno dei principali edifici storici e musei del capoluogo ligure, già sede del dogato dell’antica Repubblica.

Sulle colline soprastanti gli antichi sestieri storici sono nati quartieri signorili, come Carignano e Castelletto, ma anche popolari, come Lagaccio e Oregina, che hanno inglobato alcuni borghi preesistenti come Granarolo.

Per comprare una casa nel centro storico di Genova costa in media poco più di 2200 euro al metro quadro. Il costo può sembrare elevato ma è decisamente più contenuto rispetto ad altre zone della città.

Come immaginabile, ovviamente, il prezzo di un’abitazione può variare in base alla collocazione precisa. L’oscillazione del costo di un immobile ad uso abitativo passa da un minimo di 1800 euro a 2550 euro per metro quadro.

Decisamente più alti i costi per gli immobili ad uso investimento. La media per una soluzione del genere è di poco superiore ai 2600 euro al metro quadro. L’oscillazione in questo caso è superiore a quella riguardante le abitazioni.

Il prezzo minimo per un immobile ad uso investimento, infatti, è di circa 1800 euro al metro quadro mentre il massimo è di circa 3500 euro per metro quadro. Questo perchè il centro storico di Genova ospita centinaia di migliaia di turisti e quindi potrebbe essere un investimento conveniente.

comprare casa a genova centro storico
Immagine tratta da Google Maps

Sturla e Boccadasse il fascino dei borghi marinari a caro prezzo

Come detto in precedenza Genova vive in simbiosi con il suo mare. Sturla e Boccadasse sono due dei borghi marinari più conosciuti e famosi della città. Il primo è un antico borgo di pescatori, anche se nel corso del secolo scorso ha conosciuto un’importate espansione edilizi.

Nonostante ciò in alcune zone sono rimasti intatti i valori, i colori e i profumi tipici di un borgo marinaro. I rioni limitrofi più conosciuti sono Albaro posizionato nella zona ovest, Borgoratti e San Martino situata a nord e Quarto dei Mille nella parte est.

Vicino a Sturla è troviamo Boccadasse posizionato a ponente del Capo di Santa Chiara. Qui possiamo trovare case affacciate sulle acque del Mar Ligure, che richiamano moltissimi turisti amanti ogni anno.

Altro borgo marinaro molto conosciuto di Genova è Vernazzola, che nasce alla foce del rio Vernazza ed è diviso da Boccadasse proprio dal Capo di Santa Chiara. Dalla baia sulla quale si affaccia il borgo, lo sguardo spazia a levante fino al promontorio di Portofino.

Com’è immaginabile i prezzi delle case in questa zona del capoluogo ligure sono decisamente più alti rispetto al resto della città. Per comprare un’abitazione nei borghi marinari di Genova in media è necessario spendere 3mila euro al metro quadro.

Ovviamente in base alla posizione precisa dell’immobile il prezzo può variare. Nella zona leggermente più interna si può arrivare a spendere fino a 2400 euro per metro quadro, mentre negli scorci più suggestivi della città il costo può salire fino a 3600 euro al metro quadro.

Leggermente più contenuti i prezzi per gli immobili ad uso investimento. La media si aggira intorno ai 2500 euro al metro quadro con picchi che sfiorano i 3400 euro per metro quadro. Le soluzioni più economiche arrivano sino a 1700 euro al metro quadro.

comprare casa a genova sturla
Immagine tratta di Google Maps

Sestri Ponente: cultura e tradizione a buon prezzo

Sestri Ponente è uno dei quartieri di del capoluogo ligure più conosciuti. E’ stato comune autonomo fino al 1926, quando insieme ad altri diciotto comuni del genovesato fu inglobato nel solo comune di Genova.

Nonostante ancora oggi siano presenti molti richiami a quella che era Sestri antica, questa parte della città ha avuto un’importate evoluzione a livello urbanistico ed è di certo una delle zone industriali più importanti del capoluogo ligure.

Anche se la maggior fonte di reddito per i residente è rappresentata dall’industria turistico-ristorativa. Il quartiere, infatti, vanta un’antica tradizione gastronomica e dalla presenze di diversi alberghi, ristoranti e trattorie.

Comprare una casa qui costa decisamente meno rispetto al centro storico o ai borghi marinari. In media per un’abitazione si spendono 1400 euro per metro quadro. In base alla posizione precisa della stessa il costo può oscillare da un minimo di 1100 ad un massimo di 1600 euro per metro quadro.

Molto simili le valutazioni anche per gli immobili ad uso investimento. Per una soluzione di questo tipo a Sestri Ponente si spendono circa 1400 euro al metro quadro. L’oscillazione di prezzo varia da un minimo di 950 a un massimo di 1800 euro per metro quadro.

comprare casa a genova sestri ponente
Immagine tratta da Google Maps

Mercato immobiliare Genova: prezzi in calo

Il mercato immobiliareGenova segue il trend nazionale. Il calo dei prezzi è continuativo a partire dal 2015 ad oggi il valore delle case è sceso senza sosta.

Dai 1850 euro al metro quadro necessari per acquistare casa nel 2017 ai poco più di 1750 euro per metro quadro del 2018, con una variazione negativa del 6%. Anche per i negozi e le attività commerciali i prezzi degli immobili sono in calo.

Quali zone preferire per comprare casa a Genova

Il centro storico di Genova è di sicuro una delle zone di maggiore appeal della città. Qui si riversano turisti provenienti da tutto il mondo. Può essere la scelta giusta, non solo per chi intende investire, ma anche per le famiglie che possono contare su una serie di infrastrutture di altissimo livello.

I borghi marinari di Genova hanno un fascino ed una suggestione unica nel loro genere. Nonostante i prezzi delle abitazioni sono decisamente più alti del resto della città. La zona è principalmente turistica e quindi adatta a giovani coppie o ragazzi in cerca di svago e relax.

Sestri Ponente, coniuga l’anima produttiva e turistica di Genova. Questa è la soluzione ideale per le famiglie, che possono vivere lontani dallo stress e dal caos del centro.

Vantaggi e svantaggi di vivere a Genova

Vivere a Genova può risultare particolarmente conveniente perchè la città non è così cara e pertanto permette un livello di qualità della vita molto alto pur essendo una delle città più grandi di Italia.

Il livello di infrastrutture a Genova è di altissimo profilo come anche i collegamenti pubblici. Il capoluogo ligure viene scelto ogni anno da famiglie e giovani coppie che decidono di trasferirsi qui per vivere serenamente.

Ovviamente, come tutte le grandi città, anche Genova ha una serie di aspetti negativi da analizzare prima di comprare casa. Il traffico e il caos nei periodi di maggiore affluenza sono le principali problematiche alle quali è necessario convivere per chi vuole trasferirsi nel capoluogo ligure.

Come monetizzare un immobile a Genova

Il primo consiglio che vi possiamo dare per monetizzare a Genova è il più semplice, cioè affittare la casa ad una famiglia. In questo modo ci garantiremmo una rendita importante dall’immobile.

Aprire un B&B o casa vacanze può essere un investimento estremamente remunerativo, visto che il numero di turisti che visita Genova. In molti casi per aprire un’attività di questo tipo è necessario investire una somma rilevante, ma questo sarà compensato col tempo.

Conclusioni

Genova è una delle città italiane più conosciute e più amate. Comprare casa nel capoluogo ligure può rappresentare una svolta vera e propria. I prezzi possono sembrare alti anche se sono giustificati da una serie di comfort e di infrastrutture di primissimo livello.

Genova è una delle città migliori per acquistare un immobile ad uso investimento. In particolare nell’ambito turistico ristorativo.

Ovviamente il consiglio che diamo a tutti coloro i quali intendono acquistare casa o un immobile a Genova è quello di analizzare con calma le offerte presenti sul mercato e pianificare ogni passo della transazione.

Ultimi Consigli

In questo articolo ti abbiamo fornito tutte le informazioni utili che riguardano i prezzi al mq dei migliori quartieri di Genova.

In ogni caso sappiamo bene che comprare casa è un’operazione alquanto delicata che necessita di tempo e attenzione. Per questo motivo abbiamo preparato una GUIDA GRATUITA in grado di aiutarti ad acquistare casa in maniera serena e veloce: Comprare Casa: LA GUIDA COMPLETA!

Abbiamo raccolto informazioni immobiliari sul altre città d’Italia: