Guida all’acquisto sicuro

Comprare casa a Torino: Zone Migliori, Andamento Prezzi e Consigli utili

882
Comprare casa a Torino

Torino è una delle città più dinamiche d’Italia dal punto di vista immobiliare.

Nel capoluogo piemontese convergono studenti, famiglie e investitori che acquistano case e immobili di vario tipo.

Ovviamente bisogna tener conto che comprare casa a Torino può richiedere un investimento di denaro molto importante, ecco che diviene fondamentale pianificare e analizzare al meglio ogni aspetto.

Benvenuto su Likecasa.it, il primo sito in Italia totalmente dedicato alla casa, nel quale potrai trovare tutte le informazioni, le guide e gli strumenti utili per comprare, vendere e affittare casa. Se è la tua prima volta sul nostro sito  puoi visitare la guida all’acquisto sicuro in cui trovi tutte le risorse indispensabili per approcciarti alla compravendita.

Inoltre in questa pagina puoi trovare tutte le informazioni che ti servono sul mercato immobiliare piemontese, la regione in cui si trova Torino.

Uno strumento per te!

In questo articolo ti forniremo tutti i prezzi al mq dei quartieri torinesi e al fondo dell’articolo potrai trovare la GUIDA PRATICA PER COMPRARE CASA! GRATUITA E SCARICABILE!

Uno strumento utile e pratico che ti potrà essere d’aiuto!

Perchè scegliere Torino?

Perchè scegliere Torino e dove comprare casa a Torino, due domande del tutto lecite quando si sta pensando di comprare casa in una città grande come Torino.

La domanda può sembrare banale, ma in realtà ci sono tantissime motivazioni che ci possono spingere a scegliere Torino come città dove vivere. Se siamo studenti potrebbe essere la sede dei nostri studi, se intendiamo investire, rappresenta un’opportunità quasi unica rispetto al resto del paese.

Il capoluogo piemontese ogni anno ospita milioni di turisti, attirati dalle infinite bellezze della città. Questo, comprensibilmente, ci potrebbe portare a comprare immobili uso investimento che potranno diventare una casa vacanza o utile per offrire servizi ai visitatori.

L’altissimo livello delle infrastrutture e la grande organizzazione, potrebbero spingere a scegliere Torino anche per le famiglie che sono alla ricerca di un posto dove far crescere i propri figli.

Insomma può rappresentare l’approdo ideale per tante persone che credono nelle grandi capacità, non solo produttive, della città.

E’ importante valutare l’andamento generale del mercato immobiliare della regione per fare una corretta valutazione, a questo proposito ti consigliamo la lettura di questo articolo:Mercato immobiliare in Piemonte

Torino: dove conviene comprare casa? ecco i dati OMI zona per zona

Ovviamente per comprare casa a Torino da privati può essere necessario investire un’importante quantità di denaro. Ecco che è consigliabile pianificare con calma l’eventuale acquisto dell’immobile.

I prezzi più alti nel Centro città

Com’è immaginabile i prezzi più alti per acquistare una casaTorino sono stati registrati nel centro città. Per acquistare un immobile in questa zona della città è necessario investire mediamente 3500 euro al metro quadro.

In base alla collocazione precisa della casa, però, può esservi un’oscillazione fino ai 5mila euro al metro quadro per un appartamento nuovo o ai 1700 euro per metro quadro per un negozio non in posizione primari.

Il Centro di Torino per quanto concerne l’acquisto di un immobile a uso investimento è sicuramente il più indicato, anche in considerazioni delle tante attrattive turistiche che richiamano visitatori da tutto il mondo.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Mirafiori: il cuore industriale della città

Il quartiere Mirafiori è stato uno dei simboli della crescita industriale di Torino. Ancora oggi qui sono presenti gli uffici e le fabbriche che per anni hanno trainato l’economia non solo della città, ma della nazione.

I prezzi del quartiere Mirafiori sono decisamente più contenuti rispetto al Centro di Torino

Secondo i dati forniti da OMI (osservatorio mercato immobiliare) per comprare casa è necessario investire in media 1500 euro al metro quadro. Per acquistare un immobile ad uso investimento il costo scende a circa 1200 euro per metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Santa Rita: un investimento verso il futuro

Il quartiere Santa Rita di Torino è sicuramente una delle zone della città in crescita. Negli ultimi anni sin sono moltiplicati gli investimenti non solo per uso abitativo. Negozi e attività commerciali hanno reso l’intera zona più appetita anche alle famiglie.

Per comprare casa nella zona Santa Rita bisogna spendere in media 1600 euro al metro quadro, mentre per un immobile ad uso investimento il prezzo cala fino a 1250 euro per metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Valentino: il quartiere vicino al centro di Torino

Ad oggi è uno dei quartieri residenziali più richiesti di Torino. Per chi non intende vivere proprio al centro della città ma godere di una posizione vantaggiosa può scegliere di investire nella zona Valentino.

Si deve, però, tener conto di investire un capitale adeguato visto che, secondo di dati OMI, per una casa in questa zona della città è necessario investire in media 2500 euro al metro quadro che possono diventare 3mila per posizioni di maggior pregio. Il prezzo per gli immobili ad uso abitativo, però, è molto simile agli altri quartieri del capoluogo piemontese, aggirandosi intorno ai 1500 euro per metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

San Paolo/Cenisia la zona adatta alle famiglie e agli studenti

Comprare casa a Torino conviene se scegli e selezioni dei quartieri e delle zone della città dove si può comprare a buon prezzo e a volte fare degli affari.

Una di queste zone è San Paolo – Cenisia.

Vediamo bene quali sono le caratteristiche.

Il quartiere San Paolo di Torino è uno dei più richiesti dalle famiglie, in particolare per la posizione vantaggiosa ed i prezzi non paragonabili al centro città. E’ necessario spendere circa 2mila euro per comprare casa in questa zona del capoluogo piemontese.

In base alla posizione, anche in questo caso, possono esserci variazioni importanti dai 1600 ei 2400 euro al metro quadro. I prezzi per un immobile a uso investimento è tra i più bassi di Torino circa mille euro per metro quadro.

In molti scelgono questa zona della città per acquistare un’abitazione per affittarla agli studenti del Politecnico provenienti da tutto il mondo.

Inoltre questo quartiere risulta essere molto servito da bus e tram e pertanto arrivare in qualsiasi punto della città risulta molto semplice.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Il Quadrilatero Romano

E’ uno dei quartieri più apprezzati e antichi di Torino. Ospita parte della movida del capoluogo piemontese e richiede un investimento importante per chi intende acquistare casa.

I prezzi nella zona del Quadrilatero Romano oscillano tra i 2500 ai 3mila euro al metro quadro. Qui anche per comprare un immobile ad uso investimento è necessario investire di più rispetto alle altre zone di Torino. I prezzi variano tra 2600 a 3mila euro per metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Crocetta: la zona prediletta dalla borghesia torinese

E’ la zona residenziale prediletta dalla cosiddetta borghesia torinese. Nonostante qui sia presente la sede principale del Politecnico di Torino i prezzi non invogliano le famiglie degli studenti o gli investitori ad investire.

In media, infatti, per acquistare una casa in zona Crocetta è necessario spendere in media 2600 euro al metro quadro.

Il quartiere Crocetta si caratterizza per la presenza di palazzi d’epoca dalle metrature generose e risulta essere uno dei quartieri maggiormente serviti della città. Inoltre non mancano le zone verdi e raggiungere il centro della città risulta semplice e veloce.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Cit Turin

Cit Turin è uno dei quartieri inseriti nel cuore della città. Rinata dopo un’importante riqualificazione, oggi è ben servita anche grazie alla costruzione della metropolitana.

Per comprare una casa in questa zona di Torino è necessario investire circa 2mila euro al metro quadro. Decisamente più contenuti i costi per quanto riguarda l’acquisto degli immobili ad uso investimento. Per questa soluzione il prezzo scende a 1100 circa al metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Parella: tranquillità a buon prezzo

Si tratta di una delle zone più tranquille e meno caotiche della città. Ovviamente è posizionata in posizione abbastanza defilata rispetto al centro. Ideale per chi ha come prerogativa principale la tranquillità.

I prezzi delle case in zona Perella sono competitivi. Per acquistare un’abitazione, infatti, è necessario spendere in media 1800 euro al metro quadro mentre per un immobile ad uso investimento il prezzo scende a poco più di 900 euro per metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

 

Lingotto: prezzi in calo

E’ di sicuro una delle zone più conosciute di Torino anche grazie ai grandi eventi che qui vengono organizzati, come la Fiera del Libro o Idea Sposa.

Siamo in una zona quasi periferica della città e i prezzi delle abitazioni oscillano tra i 1500 e i 1750 euro al metro quadro. Decisamente più contenuti i costi per acquistare un immobile ad uso investimento, per questa soluzione bisogna investire circa 1100 euro per metro quadro.

Immagine del Borsino Immobiliare 2018 di Furbatto Immobili

Mercato immobiliare Torino: prezzi in calo

Il mercato immobiliare torinese segue il trend nazionale. Nonostante sia una delle città più dinamiche sotto questo punto di vista, i prezzi sono in calo sia per quanto concerne gli immobili ad uso abitativo che ad uso investimento.

Dai 1800 euro al metro quadro necessari per acquistare casa nel 2017 ai poco più di 1720 euro per metro quadro del 2018. Anche per i negozi e le attività commerciali i prezzi degli immobili sono in calo.

Quali zone preferire per comprare casa a Torino

Comprare casa a Torino. Va da sè che i costi e quindi la proporzione tra qualità e prezzo variano in base alle esigenze.

Il centro del capoluogo piemontese è un richiamo irresistibile per chi vuole godere della grande organizzazione e delle infrastrutture di cui è dotata la città.

Santa Rita è una delle zone più appetite dalle famiglie, che possono contare su un rapporto qualità prezzo di primissimo ordine.

La zona Valentino può contare su una posizione particolarmente vantaggiosa, nonostante per acquistare una casa qui è necessario investire una cifra abbastanza alta.

Vantaggi e svantaggi di vivere a Torino

Vivere a Torino può risultare particolarmente conveniente perchè la città non è così cara e pertanto permette un livello di qualità della vita molto alto pur essendo una delle città più grandi di Italia. Nonostante in alcuni quartieri gli investimenti richiesti possono sembrare importanti, i prezzi delle case sono inferiori rispetto alle principali città della penisola.

Torino è conosciuta nel mondo per il grande fermento intellettuale che qui alberga. Tantissime manifestazioni vengono organizzate nel capoluogo piemontese. Non bisogna dimenticare il divertimento e le attrattive per i più giovani.

Il capoluogo piemontese è estremamente organizzato per quanto concerne il trasporto pubblico e le infrastrutture.

Ovviamente, come tutte le grandi città, anche Torino ha una serie di aspetti negativi da analizzare prima di comprare casa. Lo smog e il traffico sono le principali problematiche alle quali è necessario convivere per chi vuole trasferirsi nel capoluogo piemontese.

Come monetizzare un immobile a Torino

Torino da sempre è una delle città preferite per chi intende investire. Comprare un immobile ad uso investimento può fornirci la possibilità di monetizzare e guadagnare.

Ci sono diversi modi per monetizzare, la più semplice è quella di affittare la casa ad una famiglia. In questo modo ci garantiremmo una rendita importante dall’immobile. Discorso similare anche per chi intende affittare un immobile agli studenti, in particolare nella zona del Politecnico.

Aprire un B&B o casa vacanze può essere un investimento estremamente remunerativo, visto che il numero di turisti che visita Torino è in continua crescita. In molti casi per aprire un’attività di questo tipo è necessario investire una somma rilevante, ma questo sarà compensato col tempo.

Comprare casa a Torino Consigli

Torino è una delle città italiane migliori per qualsiasi tipo di investimento immobiliare. Per chi intende acquistare un’abitazione il capoluogo piemontese può rappresentare una vera e propria svolta.

I prezzi non eccessivi, uniti alle altre qualità della città, ne fanno una delle mete preferite per chi intende investire in un immobile.

Discorso similare anche per chi compra un immobile ad uso investimento. Torino ogni anno ospita milioni di turisti e quindi può garantire guadagni e rendite per molti tipi di investimento.

Un’altra opzione da considerare è quella di comprare casa con affitto a riscatto Torino una scelta valida e che spesso diventa una vera e propria opportunità di investimento. In questa pagina puoi trovare tutte le informazioni che ti servono:Affitto con Riscatto: Come Funziona il Rent to Buy

Ovviamente il consiglio che diamo a tutti coloro i quali intendono acquistare casa o un immobile a Torino è quello di analizzare con calma le offerte presenti sul mercato.

Uno strumento utile per comprare casa

In questo articolo ti abbiamo fornito tutte le informazioni importanti e fondamentali sul mercato immobiliare torinese, in particolare sul suo andamento riguardo ai prezzi al mq di varie zone della città.

Vogliamo fornirti uno strumento utile per comprare casa si tratta di una GUIDA PRATICA E COMPLETA tramite la quale:

  • potrai seguire tutti i passi per non commettere errori e comprare casa in serenità
  • scaricare la guida e leggerla quando vuoi e quando puoi

LEGGI I 20 PASSI PER COMPRARE CASA!

Scopri l’andamento del mercato immobiliare di altre città del Piemonte:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here