Esposizione Migliore Per una Casa: Come Scegliere l’Orientamento Corretto!

esposizione migliore per casa

Quando si cerca una casa da acquistare i dubbi sono veramente tanti!

Le domande che vengono alla mente pure.

Si fanno valutazioni accurate sul quartiere in cui andare a vivere, si fanno ragionamenti su quale piano dell’edificio preferire, si cerca di capire quanto possa coincidere sul valore dell’immobile l’età dello stabile.

Del resto comprare casa è una delle operazioni più costose della vita e pertanto dubbi e incertezze sono del tutto normali.

Informarsi è il primo grande passo per non commettere errori e comprare una casa al giusto prezzo e che risulti confortevole e adeguata alle proprie necessità.

Un fattore che incide notevolmente sulla scelta della casa riguarda l’esposizione della casa o l’orientamento della casa rispetto alla luce solare e in questo articolo ti parleremo proprio di questo.

Ti forniremo informazioni molto utili per comprendere e cominciare a valutare l’esposizione di una casa quando visiterai un appartamento o una casa.

INIZIAMO!

Esposizione casa quanto conta

L’esposizione di casa rispetto al sole conta molto, possiamo dire che sia un elemento molto importante.

Spesso il confort di un appartamento è strettamente dipendente dal riscaldamento e dall’esposizione della luce solare che deriva dall’orientamento della casa.

E’ importante che tutte le stanze di una casa godano della presenza della luce o dei raggi solari anche solo per qualche ora del giorno.

Ciò influisce sulla qualità dell’aria e sul benessere quotidiano.

Vediamo dunque come scegliere l’esposizione di una casa.

Continua a leggere!

Migliore esposizione di una casa: come si sceglie

Siamo arrivati al punto in cui ti spieghiamo come valutare e come capire l’esposizione di una casa scegliendo l’orientamento corretto e potendo usufruire di tutta una serie di vantaggi che apprezzerai nel momento in cui comincerai a vivere la nuova casa.

In generale le stanze devo ricevere la luce naturale del sole per un numero di ore, nell’arco della giornata, considerevole.

Ciò permette di risparmiare notevolmente sulla bolletta della luce, del riscaldamento e determina e favorisce un benessere psico fisico notevole.

Del resto svegliarsi al mattino aprire le finestre e godere della luce del sole è una piacevole sensazione.

Migliore Esposizione Casa?

L’esposizione migliore per una casa è sicuramente a SUD dove i raggi solari irradiano un edificio e un appartamento per più tempo, formando un angolo acuto.

Le stanze dell’appartamento godranno della luce del sole e risulteranno piacevolmente riscaldate.

Al contrario una casa esposta a NORD non potrà godere di molta luce in quanto difficilmente i raggi solari riusciranno a raggiungere l’abitazione.

Il maggior disagio con cui hanno a che fare le stanze esposte a nord si notano soprattutto nella stagione invernale in quanto gli ambienti della casa potranno risultare bui e poco riscaldati.

Proprio per questo motivo a seconda dell’esposizione è necessario organizzare al meglio l’organizzazione di una casa ed eventualmente ricorrere a materiali e strumenti utili a favorire e sviluppare un ambiente confortevole.

Organizzare le stanze in base all’esposizione del sole

Una volta stabilito quale sia la migliore esposizione casa (ossia a SUD) bisognerà organizzare gli ambienti di una casa proprio in base a questa valutazione.

Pertanto le stanze principali dell’appartamento o della casa dovranno essere esposte a sud per poter godere di tutti i confort.

Vediamo l’orientamento della casa in base all’esposizione solare dell’edificio.

  • Casa esposta a Est: è l’esposizione quasi perfetta pertanto è da intendersi come buona, in quanto prende il sole per molte ore al mattino
  • Esposizione di casa a Sud Est: è la migliore esposizione per una casa. La casa risulterà illuminata dal mattino fino al primo pomeriggio.
  • Esposizione di casa a Nord: una casa esposta a nord risulterà difficilmente riscaldabile e con poca luce anche se si dovesse trovare ad un piano alto.
  • Esposizione di casa ad Ovest: la maggiore esposIzione al sole di questa parte della casa avviene nel pomeriggio. Pertanto ambienti come studio, camere da letto o sala da pranzo possono sicuramente andare bene.

Migliore esposizione Casa: un esempio pratico

Considerando un appartamento di 100 mq circa vogliamo farti un esempio pratico di come dovrebbero essere organizzati e posizionati gli ambienti per godere a pieno dell’esposizione dei raggi solari.

  • La sala dovrà essere a Est o Sud per godere della luce del giorno delle prime ore del mattino e che si protrae per tutta la mattinata. La posizione ideale, per essere precisi, è a sud-est in quanto i raggi solari riusciranno ad illuminare questa stanza dal mattino fino alle prime ore del pomeriggio.
  • La cucina esposta a Ovest va bene nel caso si abbia una sala dove si trascorre la maggior parte del tempo. Se invece la cucina è un ambiente unico con la sala l’esposizione ideale è a Sud o Est.
  • Il bagno, lo sgabuzzino e la lavanderia o la cabina armadi possono essere tranquillamente posizionati a Nord perchè sono ambienti che non necessitano di molta luce e nei quali non si trascorre molto tempo per cui anche se risultassero freddi risulterebbero comunque vivibili.
  • Orientamento camere da letto la posizione ideale è a est o a sud per godere della luce del giorno.

Casa esposta a Nord: rimedi

Casa a Nord: ricorrere ai ripari è molto importante!

Se una casa è esposta a Nord bisogna sicuramente valutare di applicare alcuni rimedi che permetteranno di sopperire alla difficoltà di riscaldare gli ambienti.

Sicuramente bisognerà adottare infissi nuovi e di ultima generazione e provvedere a coibentare alcune superfici della casa.

Nel caso di appartamento all’ultimo piano esposto a nord bisognerà per esempio valutare la possibilità di coibentare il tetto o il lastrico sovrastante l’appartamento.

Inoltre come dicevamo prima il rifacimento degli infissi diventa quasi un obbligo.

La casa esposta a nord gode di poca luce naturale, proprio per questo motivo sarà opportuno studiare molto bene l’impianto di illuminazione di tutto l’appartamento.

Conclusioni

Come avrai capito l’esposizione della casa non è facile da trovare nè tantomeno da creare. Alle volte può risultare addirittura impossibile. I fattori da prendere in considerazione variano dall’esposizione generale rispetto al sole da parte dell’edificio fino all’orientamento di ogni singolo ambiente.

Collocare però gli ambienti secondo un’esposizione che sia buona è possibile e permette di risparmiare notevolmente sui consumi e vivere meglio la propria quotidianità in casa.

ABBIAMO SELEZIONATO PER TE:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here