Comprare casa a Taranto: Zone Migliori, Andamento del mercato immobiliare e Prezzi

comprare casa a Taranto prezzi

Comprare casa a Taranto significa acquistare una casa in una delle città più caratteristiche e conosciute della Puglia.

E’ un’antica colonia magnogreca, è il secondo comune della regione e il sedicesimo della nazione per popolazione.

Conosciuta come “Città dei due mari” per la sua posizione geografica a cavallo del Mar Grande e del Mar Piccolo, come “Terra dei delfini” per lo storico insediamento di un gruppo di cetacei oltre le Isole Cheradi, nonché come Città spartana essendo stata fondata dai Parteni come unica colonia spartana al di fuori del territorio della Grecia costituisce geograficamente l’imboccatura della penisola salentina, e quindi uno dei suoi vertici ideali.

Com’è immaginabile, quindi, la posizione geografica di Taranto è unica ed è uno degli aspetti principali e peculiari della città.

Comprare casa a Taranto, come in tutte le grandi città della Puglia, richiede un importante investimento ecco che vi consigliamo di valutare con attenzione ogni passaggio della transazione.

Perchè scegliere Taranto?

Taranto ha una grande importanza storico – culturale oltre che una vantagiosissima posizione geografica.

Questo ne fa una delle città più appetite situate nell’Italia meridionale.

Com’è immaginabile Taranto è una città che vive in simbiosi con il suo mare che è una delle principali fonti dell’economia, come detto non solo per quanto concerne il turismo.

Ogni anno arrivano in città, infatti, migliaia di turisti che visitano le bellezze del capoluogo di provincia pugliese oltre che godere del mare e delle spiagge della città.

Taranto: dove conviene comprare casa? Ecco i dati OMI zona per zona

Comprare casa a Taranto può richiedere un investimento importante. Quindi il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di pianificare con calma l’eventuale acquisto dell’immobile.
Corso due mari: comprare casa nel cuore della città

Il corso due Mari è senza ombra di dubbio una delle zone più belle, conosciute e appetite della città. Una zona incantevole, come si può intuire dal nome, affacciato sul mare.

Da qui si può raggiungere l’affascinante e suggestiva città vecchia. Siamo in una delle zone maggiormente turistiche del capoluogo pugliese oltre che di una delle più organizzate.

Da qui è abbastanza semplice spostarsi per le altre zone di Taranto.

Nella Città Vecchia si può visitare la zona dei pescatori con le loro caratteristiche abitazioni centenarie.

Ci sono molte attrazioni che rendono questa zona della città assolutamente unica. Il bellissimo Duomo di San Cataldo con la splendida facciata barocca e all’interno i capitelli Bizantini e Romanici.

Lungo la via del Duomo si trova anche il settecentesco Palazzo D’Ayala-Scelzi. 

Passeggiare tre le caratteristiche vie della città pugliese è un’esperienza unica. Comprare casa qui costa di più rispetto ad altre zone della città, anche se rimaniamo nella media regionale.

Per acquistare un’abitazione in Corso due mari è necessario spendere, in media, 1200 euro al metro quadro.

Ovviamente spostandoci di poche centinaia di metri il prezzo può variare in base al maggiore o minor prestigio della zona stessa.

Il costo di un’abitazione può, infatti, variare da un minimo di 1000 euro ad un massimo di 1400 euro al metro quadro.

Per quanto concerne gli immobili ad uso investimento hanno una quotazione leggermente più alta, questo è spiegabile perchè siamo in una delle zone maggiormente turistiche della città.

Per una soluzione di questo tipo, infatti, è necessario spendere in media 1500 euro al metro quadro. In questo caso la forbice di prezzo è abbastanza sensibile, oscillando da un minimo di 1100 e 1900 euro per metro quadro.

San Vito: comprare casa affacciata sul mare

San Vito è una località residenziale e balneare del comune di Taranto, situata sul capo omonimo. San Vito era un piccolo tempio, secondo gli scritti del Merodio, insigne storico e teologo tarantino, intorno ai primi anni del XII secolo l’arcivescovo di Taranto Rainaldo avrebbe donato a Vitale, Cirillo un Nicodemo, Calogeri di origine greca, una piccola chiesa, eretta nei pressi di una sopraelevazione a picco sul mare, intitolata a “San Vito del Pizzo”.

A questo piccolo tempio venne poi annesso un monastero, nel quale era custodito un reliquiario contenente tracce del sangue del martire siciliano.

Solo a partire dal XVIII secolo, nei pressi del luogo in cui anticamente sorgeva il monastero, si segnala la presenza di un piccolo centro abitato, la cui economia si basava principalmente sull’agricoltura e sulla pesca. Sembra inoltre che il lido della zona di San Vito costituisse anche luogo destinato allo svago e alla caccia.

Per comprare casa a San Vito è necessario spendere in media 1100 euro al metro quadro. Spostandosi anche di poche decine di metri i prezzi delle abitazioni possono variare passando da un minimo di 900 euro al metro quadro fino ad un massimo 1300 euro al metro quadro.

Decisamente più contenute le quotazioni per quanto concerne gli immobili ad uso investimento. Per una soluzione di questo tipo, infatti, è necessario spendere in media 700 euro per metro quadro. In questo caso la forbice di prezzi è maggiorente sensibile rispetto al mercato residenziale e oscilla da un minimo di 600 euro ad un massimo di 800 euro per metro quadro.

Mercato immobiliare Taranto: calo dei prezzi

Il mercato immobiliare Taranto segue il trend nazionale con le compravendite in leggero aumento ma i prezzi sono in calo ormai da diversi mesi.
Nel primo trimestre del 2018 per acquistare un’abitazione nella città pugliese è necessario in media spendere poco più di 1100 euro al metro quadro. Nello stesso periodo di riferimento dell’anno precedente la media dei prezzi era di poco superiore ai 1130 euro per metro quadro, con una variazione negativa intorno al 2%.

Quali zone preferire per comprare casa a Taranto

Il corso due mari è il cuore di Taranto. La storia e la cultura della città sono conservate a pochi passi da qui e per chi decide di viverci potrà contare anche su un’importante serie di infrastrutture.

Vantaggi e svantaggi di vivere a Taranto

La posizione geografica di Taranto è praticamente unica, non a caso è definita la “Città dei due mari”.

Come monetizzare un immobile a Taranto

Ci sono diverse alternative per monetizzare un immobile a Taranto. Il primo consiglio che possiamo darvi è quello di affittare la casa ad una famiglia. In questo modo ci garantiremmo una rendita importante dall’immobile.

Altro aspetto importante da tenere in considerazione sono gli immobili ad uso investimento, che richiedono un esborso iniziale importante ma col tempo potrebbe darci un ottimo ritorno.

Conclusioni

Taranto ha tutte le caratteristiche per essere la città ideale sia per le famiglie che per le giovani coppie. Dinamica, tranquilla e affascinante, la città pugliese può accontentare tutte le richieste.

Visita la nostra pagina “DOVE COMPRARE CASA IN ITALIA” e scopri prezzi e previsioni sull’andamento del mercato immobiliare di molte città d’Italia!