Vendere Casa con Mutuo e Comprarne Un’altra: Come si Fa! Tutte le Possibilità!

Vendere Casa con Mutuo e Comprarne Un'altra come si fa

Vendere casa con mutuo e comprarne un’altra è una possibilità che in molti prendono in considerazione.

In effetti potrebbe essere una buona opportunità, se, dopo aver acceso un mutuo per l’acquisto di una casa, ti si presenta un’occasione di acquisto che puoi considerare migliore.

In realtà molto spesso accade di comprare casa e con l’arrivo dei figli si ha bisogno di più spazio ed ecco che bisogna cambiare casa!

Molti si chiedono “con un mutuo posso vendere la casa e comprarne un’altra?”.

La risposta a questa domanda non può essere che affermativa: è possibile vendere la prima casa con mutuo e comprarne un’altra.

Ci sono però alcune possibilità che in questo senso devi valutare.

Infatti, se vuoi vendere casa con mutuo e comprarne un’altra, ti si potrebbero aprire strade differenti.

Vogliamo descriverti in questa guida quali sono tutte le possibilità a cui fare ricorso e allo stesso tempo vogliamo spiegarti come comportarti eventualmente con la banca che ti aveva prestato la somma per pagare l’acquisto della prima casa.

INIZIAMO SUBITO!

4 Opzioni da valutare per vendere casa con mutuo 

Vendere casa con mutuo e comprarne un’altra è un’operazione delicata, ma molto diffusa. Esistono diverse opzioni possibili.

In questa guida ti indichiamo quali sono di modo tale che tu possa scegliere quello che meglio si addice alle tue esigenze e necessità.

Vediamo quali sono!

1. L’opportunità del mutuo ponte

Se vuoi vendere casa con mutuo e comprarne un’altra considera la possibilità del cosiddetto mutuo ponte.

Hai mai sentito parlare di questa possibilità?

Scopriamo cos’è il mutuo ponte.

È un mutuo a breve termine, che non dura di solito più di 24 mesi.

Un’altra sua caratteristica fondamentale è il fatto che non corrisponde al valore di più del 60% dell’immobile.

In questo modo, se ricorri a questa soluzione, puoi acquistare un altro immobile che risulti come seconda casa.

È un’ottima soluzione da sfruttare per vendere casa con il mutuo in corso, perché nel giro di pochi mesi puoi rimborsare il prestito con ciò che hai ricavato dall’immobile che hai venduto e resti proprietario di una sola casa.

2. Il mutuo ipotecario con sostituzione dell’immobile

Consideriamo adesso l’opportunità rappresentata dal mutuo ipotecario.

Può capitare, nell’accensione di un mutuo, che venga stabilita un’ipoteca su un’immobile come garanzia per la somma ricevuta.

Se ti trovi in questa situazione, occorre sostituire l’abitazione che funge da garanzia.

In sostanza il primo immobile viene liberato dall’ipoteca, la quale viene ad essere imposta su un’altra casa.

Alcune banche permettono di poter effettuare questo passaggio ricorrendo alla formula che si chiama sostituzione di garanzia.

3. L’estinzione anticipata

C’è un’altra possibilità che devi considerare se vuoi vendere e comprare casa con mutuo in corso.

Se vuoi vendere casa con mutuo e comprarne un’altra, puoi ricorrere all’estinzione anticipata del mutuo stesso.

Quindi puoi, se hai la possibilità, estinguere il mutuo prima che venga redatto il nuovo atto di acquisto.

Questo naturalmente comporta che tu sia in possesso di una somma adeguata per poter procedere all’estinzione.

Si tratta in questo caso di procedere a pagare il capitale residuo in una sola volta.

In questo modo ottieni la quietanza da parte della banca e viene cancellata l’eventuale ipoteca che grava su un altro immobile.

Se vuoi puoi estinguere il mutuo anche al momento del rogito, utilizzando il denaro della vendita della prima casa.

La procedura funziona in questo modo: l’acquirente consegna al venditore un assegno che corrisponde all’importo della somma residua del mutuo.

L’importo viene poi versato in pagamento alla banca che ha dato il finanziamento.

4. La possibilità dell’accollo del mutuo

C’è infine un’altra situazione che devi vedere se è possibile attuare nel caso in cui tu voglia vendere casa con mutuo e comprarne un’altra.

Si tratta dellaccollo del mutuo.

In pratica il mutuo viene preso in carico dal nuovo proprietario.

Quindi è proprio il nuovo proprietario della casa che subentra a te nel pagamento delle rate residue.

In questo modo tu, come vecchio proprietario, puoi stipulare se vuoi un altro mutuo.

Perché ciò si verifichi è opportuno, però, che l’acquirente sia d’accordo con le condizioni stabilite originariamente, quando hai stipulato con la banca il tuo contratto.

Se con l’acquirente ti metti d’accordo per l’accollo del mutuo, la banca deve obbligatoriamente rilasciare un documento che liberi da ogni responsabilità te come vecchio proprietario.

Questo documento liberatorio è molto importante, per evitare che colui che si accolla il mutuo possa sfuggire al pagamento delle rate che restano.

È conveniente?

Come hai visto, i casi in cui è possibile vendere casa con mutuo e comprarne un’altra sono veramente tanti.

Ti potresti chiedere se questa sia un’operazione conveniente oppure se valga la pena di non prendere in considerazione questa opportunità.

In realtà è difficile rispondere a questa domanda con piena consapevolezza della situazione, perché tutto dipende da caso a caso.

Sicuramente vendere casa con mutuo e comprarne un’altra è una buona possibilità, se ti ritrovi di fronte all’opportunità di concludere un acquisto migliore, dal quale potresti ricavare dei vantaggi economici, ma anche delle soluzioni migliori a livello abitativo.

D’altronde devi sempre considerare che i casi possono essere tanti.

Per esempio c’è chi considera l’opportunità di fare un altro acquisto in seguito a delle subentrate situazioni differenti nelle proprie abitudini di vita.

Mettiamo il caso che tu abbia dovuto affrontare un trasferimento per motivi di lavoro.

In questo caso, se la prima abitazione è troppo lontana dal tuo nuovo luogo di lavoro, dovresti pensare alla possibilità di comprare un’altra casa.

È pur vero, tuttavia, che generalmente i mutui vengono stabiliti anche per molti anni, quindi può rappresentare una condizione difficile liberarsi da un primo mutuo.

Ecco allora che vendere una casa con un mutuo ancora in corso, con tutte le sue soluzioni, può venirti in aiuto.

I consigli di Likecasa

In ogni caso devi sempre considerare le tue possibilità economiche, anche per decidere quale soluzione potrebbe fare al caso tuo.

Per esempio non decidere troppo avventatamente di ricorrere all’estinzione anticipata, se non disponi della cifra adeguata per pagare il capitale residuo in un’unica soluzione.

Inoltre assicurati, qualunque sia la soluzione che tu scelga, di fare in modo che tutto venga svolto nel migliore dei modi, nel pieno rispetto delle norme stabilite dalla legge.

Sarebbe sempre opportuno, per ogni soluzione scelta, compiere tutto alla presenza di un notaio, secondo un atto scritto, in modo che il notaio stesso possa fungere da rappresentante e da garanzia, per evitare che insorgano equivoci, incomprensioni o problemi successivamente alla scelta effettuata.

Basta soltanto essere molto prudenti e stare attenti, valutando per ogni situazione quale possa essere la possibilità più giusta.

Soltanto in questo modo potrai renderti conto che la vendita di una casa, anche se hai un mutuo in corso, per poi comprare un altro immobile possa essere in certi casi la soluzione migliore e per molti versi quella più conveniente.

Devi vendere casa prima dei 5 anni scopri cosa fare tramite la NOSTRA GUIDA:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here