Vendere casa ai cinesi: come funziona e a chi affidarsi

vendere casa ai cinesi

Come vendere casa ai cinesi?

Quali sono le migliori modalità per vendere il nostro appartamento ad una popolazione che, almeno stando alla vulgata, è in possesso di capitali tali da poter acquistare anche immobili di enorme pregio in contanti e senza problemi?

Nella guida di oggi ci occuperemo proprio di questo, ovvero di analizzare la possibilità di vendere la nostra casa ai cinesi, evidenziandone eventuali vantaggi e svantaggi, nonché le problematiche che possono tipicamente sorgere durante le trattative.

“Voglio vendere casa ai cinesi!” – se ti ritrovi in queste parole sei nel posto giusto, perché potrai sapere tutto quello che hai bisogno di sapere per vendere finalmente il tuo immobile ai cinesi.

Vendere casa ai cinesi: Occhio – non è proprio come dicono

Quando si vuole vendere casa alcuni pensano che possa essere una possibilità per fare soldi quella di vendere ai cinesi.

Negli ultimi anni si sono diffuse tante leggende metropolitane sui cinesi – sarebbero infatti in possesso di enormi capitali, sarebbero in grado di pagare tutto in contanti e, cosa ancora più assurda, sarebbero anche un po’ scemi e disposti a comprare immobili a prezzi molto più elevati di quelli di mercato.

Le cose ovviamente non stanno così, o almeno non sempre.

Se è vero che molti compratori cinesi sono in possesso di capitali importantissimi e possono acquistare anche immobili di pregio con una certa facilità, è altrettanto vero che i cinesi, come tutti gli altri d’altronde, sono tutto fuorché scemi e sanno valutare bene, spesso con l’aiuto di specialisti, il valore di un immobile.

Se pensavi di poter vendere a prezzi elevatissimi il tuo immobile o la tua casa ai cinesi, stai pensando nel modo sbagliato.

Il vantaggio di vendere casa ai cinesi risiede nel fatto che allarghi il tuo raggio di potenziali compratori aumentando le possibilità di vendita di vendita e soprattutto accorciando la tempistica utile per vendere la tua casa.

Vediamo nel dettaglio la tipologia di immobili che cercano i cinesi!

Che tipo di immobili sono ricercati dai compratori cinesi?

Come faccio a vendere casa ai cinesi? Devi innanzitutto valutare la tipologia di immobili che cercano.

Non tutti gli immobili sono appetibili per i cinesi, o meglio, per i cinesi non residenti che vogliono stabilire una propria posizione, lavorativa/produttiva o i villeggiatura, nel nostro Paese.

Tra gli immobili più appetibili per questo tipo di pubblico troviamo:

  1. Immobili in località di villeggiatura molto conosciute: parliamo principalmente di mare, ovvero di quegli immobili che sono situati in situazioni particolari, come possono essere Forte dei Marmi, Capri, Costiera Amalfitana, Rimini, etc. All’estero sono pochi i luoghi conosciuti sulle nostre coste, e questi hanno per gli stranieri un valore molto più alto;
  2. Milano e dintorni: all’estero e soprattutto nel lontano oriente Milano è al centro dell’idealizzazione del nostro paese – è ricca, è il centro della moda, è il centro dell’Italia che produce a livelli tedeschi;
  3. Edifici industriali: soprattutto in aree industriali ben fornite e con un buon network di aziende;
  4. Immobili in zone che abbiano i servizi, i cinesi amano i quartieri che consentono una mobilità facile (quartieri con linee degli autobus, tram, metro e stazioni dei taxi) e dove possono accedere a tutti i servizi anche quelli più banali, come fare la spesa in maniera veloce.

Cercare di vendere una casa in provincia ai cinesi risulterà il grosso delle volte in un grossissimo buco nell’acqua, una perdita di tempo e denaro che dovremo cercare di evitare a tutti i costi.

Le superstizioni sono stupidaggini

Se vendi ai cinesi devi sapere alcune cose!

I siti internet che si occupano di vendita ai cinesi ricordano sempre le mille superstizioni su numeri, colori, posizioni che sarebbero molto importanti per gli abitanti di quel paese.

È vero che esistono, ma non sono così importanti come vorrebbero farci credere: un cinese, come tutti d’altronde, bada molto al portafoglio e soprattutto a quello che l’immobile può garantirgli in termini di piacere e di utilità.

Per questo motivo meglio evitare di fissarsi su stupidaggini come l’avversione per il numero 4, la predilezione del numero 8, il colore verde, etc.

Sono superstizioni che ormai nessuno tiene in conto: d’altronde, non compreresti un ottimo immobile anche il numero civico dovesse essere il 17?

Occhio ai siti… cinesi

Internet pullula di centinaia di sedicenti agenzie cinesi che dovrebbero aiutarti a trovare compratori cinesi per il tuo immobile.

I fattori che dovrebbero, se presenti, farti scappare a gambe levate sono i seguenti:

  1. Ti si chiede una quota di iscrizione: a prescindere dall’esito della pubblicazione dell’annuncio ti viene chiesto di versare un obolo, che può essere di poche decine di euro e arrivare anche a centinaia;
  2. Il sito è malfatto: la grafica è scadente, così come sono scadenti gli annunci presenti;
  3. Non c’è un ufficio in Italia e non ci sono responsabili da poter contattare;
Nel caso in cui il sito che hai trovato dovesse rispondere a questo identikit, meglio evitare di impelagarsi e di inserire il proprio annuncio. Non c’è alcun motivo, se non quello di perdere tempo e denaro nel processo.

Meglio scegliere un’agenzia specializzata

Come vendere ai cinesi? Te lo diciamo subito!

Ci sono tantissime agenzie specializzate, italiane, che ti permettono di accedere al pubblico cinese per la vendita del tuo immobile.

Meglio muoversi in questo senso, dato che ti garantisce la possibilità di andare effettivamente a raggiungere il pubblico cinese e di metterti in contatto con potenziali compratori.

Perchè i cinesi vogliono comprare casa in Italia?

L’aspetto più importante se vuoi vendere casa ai cinesi è proprio questo.

I cinesi vogliono comprare casa in Italia per diversi motivi. Innanzitutto il loro interesse nei confronti del mercato immobiliare italiano è da collegare direttamente all’abbassamento dei prezzi e alla possibilità dunque di comprare immobili di lusso ad un prezzo oggettivamente vantaggioso.

Un altro aspetto da considerare riguarda il fatto che i cinesi amano L’italia in particolare alcune città come Milano, Roma, Firenze e Venezia per le quali nutrono un’attrazione forte e delle quali adorano l’architettura e lo stile di vita.

Inoltre i cinesi hanno assistito ad una crescita importante della classe media che ha contribuito una crescita dell’investimento immobiliare, ossia un investimento sicuro e per loro simbolo di ricchezza.

In ultimo, e non per questo meno importante ma al contrario molto incisivo, bisogna ricordare che l’Ambasciata Italiana ha stipulato un accordo o meglio un’agevolazione con Pechino, che prevede la concessione di un visto di residenza elettiva o turistica di 5 anni a tutti cinesi che acquistino un immobile in Italia.

Deve essere seguita interamente la procedura di compravendita in Italia

Vendere ai cinesi funziona se seguirai la procedura di compravendita osservando tutte le regole previste in Italia.

L’immobile è in Italia e dunque si dovranno seguire le leggi e le prassi vigenti nel nostro paese per vendere il nostro immobile o la nostra casa ai cinesi.

Si seguiranno le medesime regole per il preliminare, per il compromesso, per il rogito, per la partecipazione del notaio e dell’agenzia all’atto.

Il compratore cinese è per la legge identico a quello italiano.

In chiusura vale sicuramente la pena di ricordare che è altresì necessario che il compratore cinese possa fornire garanzie bancarie da un istituto italiano – avere a che fare con banche al di fuori del circuito SEPA può essere fonte di enormi perdite di tempo e di denaro.

Se vuoi vendere casa, ti consigliamo di raccogliere più informazioni possibili per non commettere errori! Visita la nostra pagina completamente dedicata alla Vendita della Casa: CLICCA QUI!

Abbiamo pensato di fornirti altri approfondimenti importanti:

Non perdere la nostra guida:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here