Piscine Prefabbricate Interrate e Fuori Terra: Costi, Caratteristiche, Marchi Migliori!

piscine prefabbricate prezzi

Le piscine prefabbricate differiscono per i modelli, per la forma, per le dimensioni e per i tipi di materiali che possono essere utilizzati per la loro realizzazione.

Si chiamano piscine prefabbricate perché vengono messe a punto usando diversi elementi costruiti in fabbrica.

Tutti questi elementi vengono poi montati in un determinato luogo, in cui interessa mettere la piscina.

L’elemento costitutivo che le contraddistingue sicuramente è quello rappresentato dalla vasca.

Ci sono alcune aziende costruttrici che si occupano di realizzare tutto il kit che andrà a costituire le piscine prefabbricate, rispettando determinati standard industriali.

Vuoi saperne di più su questo tipo di piscine?

Abbiamo deciso di darti tutte le informazioni in questa guida che tratterà le caratteristiche principali delle piscine prefabbricate.

Inoltre ti spiegheremo quali sono le tipologie che puoi trovare in commercio e ti daremo dei dettagli riguardo ai costi e ai marchi migliori, per poter anche risparmiare, acquistando delle piscine prefabbricate economiche.

Sei pronto?

Iniziamo subito!

Le caratteristiche

Le piscine prefabbricate, come abbiamo già avuto occasione di specificare, si contraddistinguono per il fatto di essere realizzate mediante un kit che viene progettato e costruito in fabbrica dall’azienda produttrice.

La vasca è l’elemento che contraddistingue la piscina per eccellenza.

Per quanto riguarda invece le forme e le dimensioni dei pannelli che costituiscono l’intera piscina, dobbiamo dire che questi vengono scelti in base alla forma, alle dimensioni e alle caratteristiche stesse che si vogliono dare alla propria piscina.

Alcuni modelli per esempio hanno delle dimensioni ridotte, per questo non vengono suddivisi in pannelli, ma vengono messi in commercio come se fossero delle vasche monoblocco.

In questo modo l’installazione e la messa in posa risultano molto più facili e veloci.

I materiali possibili

I materiali possono differire di molto, se vuoi delle piscine interrate o una piscina seminterrata.

Piscine prefabbricate in cemento armato

Infatti le piscine prefabbricate possono realizzate per esempio in cemento armato.

In questo caso hanno la vasca costituita da questo materiale e hanno una certa solidità, perché sono pensate per essere poggiate su delle strutture adeguate per sopportare delle dimensioni molto grandi.

Per la base si utilizza del calcestruzzo armato, per realizzare il fondo della piscina.

Per i pannelli laterali si possono utilizzare quelli prefabbricati in cemento o quelli in polistirolo ad alta densità.

I primi sono costituiti da lastre parallele di cemento che vengono mantenute insieme dall’armatura che si collega ai ferri che spuntano dalla piattaforma di base.

I secondi, invece, sono incorporati attraverso il calcestruzzo.

piscine prefabbricate interrate

Piscine prefabbricate in metallo

Hai anche la possibilità di scegliere delle piscine prefabbricate interrate realizzate in metallo.

Queste vengono messe a punto collegando attraverso dei bulloni dei pannelli di metallo, che solitamente sono costituiti da acciaio zincato o inox.

Ne viene fuori una struttura molto leggera che si può poggiare direttamente su un fondo di terreno battuto.

Però solitamente si utilizza un massetto in calcestruzzo per rendere meglio la stabilità della struttura.

L’impermeabilizzazione viene resa da un telo in PVC.

Piscine prefabbricate in vetroresina

Per la tua piscina interrata o per le piscine prefabbricate fuori terra, puoi scegliere anche delle piscine prefabbricate in vetroresina.

Queste ultime sono fatte con resine in poliestere e all’interno dispongono di un’armatura in fibra di vetro.

In genere sono di dimensioni piuttosto contenute.

Si possono mettere su un terreno livellato, eventualmente mediante la realizzazione di una soletta in calcestruzzo.

Se vengono predisposte per l’interramento, è importante avere cura che il terreno di riempimento tra le pareti della buca realizzata e la vasca sia distribuito uniformemente, per ottenere un effetto di pressione costante esercitata nei confronti della vasca.

Le tipologie

Per quanto riguarda la tipologia, le piscine prefabbricate si dividono in tre modelli principali.

Piscine prefabbricate interrate

Ci sono, come primo tipo, le piscine interrate prefabbricate.

I moduli prefabbricati vengono collocati all’interno del terreno.

Il loro bordo risulta al livello del piano su cui si passa.

Per essere collocate, si deve realizzare uno scavo all’interno del quale vengono assemblati i pannelli prefabbricati.

È molto importante, prima di procedere all’assemblaggio della vasca, fare una verifica statica del terreno ed eventualmente realizzare un massetto in calcestruzzo per sopportare bene il peso della vasca.

Piscine prefabbricate semi interrate

Poi ci sono, come seconda tipologia, le piscine prefabbricate semi interrate.

Si tratta di piscine che vengono assemblate in uno scavo, ma da esso fuoriescono in maniera parziale.

Sono belle da vedere e il prezzo rimane abbastanza contenuto.

Piscine prefabbricate fuori terra

Infine ricordiamo le piscine prefabbricate fuori terra, che sporgono totalmente dal terreno.

Di solito sono di dimensioni contenute e vengono vendute come vasche monoblocco.

Anche in questo caso si può realizzare un massetto di appoggio fatto con il calcestruzzo.

Quanto costano

Delle piscine prefabbricate i costi quali sono?

Riguardo ai prezzi delle piscine prefabbricate, specialmente se vuoi delle piscine prefabbricate con prezzi chiavi in mano, bisogna dire che possono variare di molto, perché tutto dipende dai materiali, dalla tipologia e dalle dimensioni delle piscine stesse.

Vogliamo farti qualche esempio sul costo delle piscine prefabbricate, per farti rendere meglio conto di quali sono i prezzi possibili.

Per esempio una piscina interrata in cemento armato può costare dai 5.000 ai 7.000 euro, se consideri soltanto la fornitura del materiale e applichi un montaggio fai da te.

Se hai bisogno della posa in opera puoi spendere fino a 10.000 euro.

Una piscina interrata con pannelli in acciaio può costare, a seconda delle dimensioni, dai 3.000 ai 10.000 euro.

Un’altra in vetroresina può costare, se la vuoi interrata, dai 2.000 ai 3.000 euro. Rientrano queste ultime tra le piscine prebbricate interrate economiche e pertanto da valutare.

Se scegli di posizionarla fuori terra, dai 1.000 ai 2.000 euro.

Attraverso questi esempi avrai potuto chiarire i tuoi dubbi sulle piscine prefabbricate interrate con prezzi indicativi che ti possono aiutare a capire quale possa essere la soluzione più adatta a te.

I marchi migliori

Possiamo darti un’idea indicativa anche su quelli che potrebbero essere considerati alcuni marchi da scegliere, se vuoi una piscina prefabbricata.

In questo settore operano numerose aziende.

Ti indichiamo i marchi che secondo noi sono migliori.

Swimpool

Per esempio puoi rifarti a Swimpool, che da più di 20 anni si occupa della progettazione e della costruzione di vari tipi di piscine, sia per i privati che per gli ambienti pubblici, come palestre, hotel e bed and breakfast.

Un marchio sicuro e che nel corso del tempo ha maturato una certa professionalità capace di garantire un lavoro ben fatto e una piscina di qualità.

Solaris

Ti possiamo consigliare anche Solaris, che opera nel settore dal 1986 e si configura come un’azienda piuttosto dinamica proprio nel settore delle piscine prefabbricate.

I sistemi delle piscine Solaris oltre ad essere brevettati godono di una garanzia di 30 anni. Il design delle piscine è semplicemente perfetto e spesso lascia senza parole.

Acqua SPA

Inoltre, come altra alternativa, potresti rivolgerti a Acqua SPA, che realizza anche piscine in cemento armato, su misura e personalizzate.

Acqua SPA progetta piscine su misura permendoti di scegliere tutti i dettagli grazie al configuratore presente sul loro sito ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here