Guida all’acquisto sicuro

Mercato immobiliare in Umbria! Quali sono i prezzi e le previsioni!

0
213
mercato immobiliare in umbria prezzi

Il mercato immobiliare in Umbria è attivo e nettamente in ripresa rispetto a qualche anno fa, con i dati relativi alle compravendite e ai prezzi degli immobili in rialzo.

La regione è divisa in 2 province: Perugia e Terni

Per quanto concerne gli annunci presenti in Umbria, questi rappresentano circa il 1% di quelli nazionali.

Al momento sono oltre 56 mila gli immobili in vendita e quasi 13 mila quelli in affitto.

Come accade in molte regioni a trainare il mercato immobiliare è il capoluogo, in questo caso parliamo di Perugia.

Nella città sono presenti infatti il 76% degli immobili in vendita dell’intera regione per la precisione di 42 mila immobili in vendita e 10 mila in affitto.

La tipologia più venduta in regione è costituita da appartamenti con oltre 33 mila abitazione in vendita in tutta l’Umbria.

Il prezzo medio degli appartamenti non è molto uniforme tra i singoli comuni della regione, anche se nella maggioranza dei casi è compreso tra 1100 euro fino ai 1350 euro al metro quadro.

L’Umbria è posta nel cuore della penisola.

Con una superficie di 8.456 km² è l’unica regione non situata ai confini politici o marittimi dello stato.

La regione offre un’ampia varietà paesaggistica attraverso il susseguirsi di vallate, catene montuose, altopiani e pianure, che costituiscono la caratteristica geografica dominante.

Il territorio è prevalentemente collinare e montuoso.

Mercato immobiliare in Umbria: le quotazioni provincia per provincia

Com’è immaginabile le quotazioni immobiliari, come il numero di immobili in vendita variano da provincia a provincia.

In base alla posizione geografica, alla qualità dei servizi e alla vivibilità, i prezzi e i valori delle case variano.

Iniziamo l’analisi del mercato immobiliare in Umbria proprio dalla provincia del capoluogo di regione, ovvero Perugia, dove sono presenti il 76% degli immobili in vendita.

La percentuale di attività è di 81 annunci su mille persone e il costo degli immobili al metro quadro è di 1250 euro al metro quadro in media.

Gli affitti in provincia di Perugia in media sono di 6,6 euro al mese al metro quadro.

Trasferendoci nella provincia di Terni dove sono presenti il 23% degli immobili in vendita. La percentuale di attività è di 69 annunci su mille persone e il costo degli immobili al metro quadro è di 1200 euro al metro quadro in media.

Gli affitti in provincia di Terni in media sono di 5,8 euro al mese al metro quadro.

Mercato immobiliare in Umbria: l’andamento dei prezzi

Nell’ultimo trimestre il mercato immobiliare in Umbria ha fatto registrate una debole diminuzione dei prezzi. Nella fattispecie i valori degli immobili sono praticamente rimasti invariati sono calati dello 0,3%.

Per quanto riguarda i singoli segmenti del mercato immobiliare in Umbria, il prezzo più alto è quello relativo ai monolocali, circa 2100 euro al metro quadro in media, seguiti dai loft 2050 euro per metro quadro e poi il bilocale per il quale è necessario spendere 2000 euro al metro quadro.

L’affitto più alto, invece, è quello dei monolocali con un canone di locazione che si attesta intono ai 9 euro al metro quadro al mese, seguiti dai bilocali che costano in media 8,9 euro per metro quadro.

Per quanto riguarda più nello specifico i singoli segmenti del mercato in Umbria, è possibile osservare che la tipologia che ha registrato il maggior apprezzamento percentuale è costituita da trivani: le quotazioni mostrano un incremento di circa l’1% negli ultimi 3 mesi.

Tantissime persone scelgono proprio l’Umbria per acquistare un immobile ad uso investimento.

In particolare sfruttando il fatto che questa può godere di una posizione geografica invidiabile.

Gli investitori vengono attratti proprio da questa terra per acquistare un immobile ad uso investimento, tenendo presente che i prezzi sono mediamente più bassi di altre località turistiche.

In Umbria ci sono tantissime mete turistiche che ogni anno ospitano migliaia di turisti ogni anno come ad esempio Assisi, Orvieto, Spoleto, Gubbio oltre che Perugia e Terni.

Qui sono custoditi monumenti e edifici di grandissimo interesse storico e architettonico che fanno da richiamo.

Ecco che acquistare un immobile per trasformarlo magari in una casa vacanze o in B&B può richiedere un esborso iniziale maggiore ma potrebbe restituirci un ottimo rendimento.

Scopri i prezzi e le previsioni del mercato immobiliare italiano visitando la nostra pagina: DOVE COMPRARE CASA IN ITALIA!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here