Mandato di Agenzia: 7 Punti da Valutare per Scegliere L’agenzia Immobiliare in Maniera Corretta!

mandato di agenzia

Il mandato di agenzia è una delle questioni più importanti che riguardano la compravendita di immobili.

Per te che vendi, è di fondamentale importanza non solo conoscerne il funzionamento, ma anche che tipo di prerogative stai concedendo all’agenzia.

Pertanto ci occuperemo nel corso di questa guida anche di come scegliere l’agenzia alla quale conferire mandato, allo scopo di andare a ricercare quella che possa davvero fare al caso nostro.

Vediamo insieme come muoverci.

INIZIAMO!

Come scegliere: quali sono gli elementi che devi valutare

Partiamo dal punto principale: come muoverci per scegliere un’agenzia che possa davvero supportarci durante il processo di vendita?

Quali sono i criteri più importanti?

Ne parleremo tra pochissimo.

Continua a leggere.

I criteri e i fattori fondamentali per scegliere un’agenzia immobiliare sono 7!

Vediamo quali sono!

1. Prendi informazioni sull’agenzia

Il primo passo è quello di prendere informazioni generiche e generali sull’attività dell’agenzia.

I due punti fondamentali in questo senso sono:

  • Cerca i suoi annunci online: tramite gli annunci online che l’agenzia pubblica puoi farti un’idea del suo modus operandi; è congruo con quello che ti aspetti dalla tua agenzia? È congruo con quanto pensi possa servire a vendere il tuo immobile? Quali sono i punti di forza e di debolezza? Immedesimati in un compratore e valuta se ti affideresti o meno a questa agenzia;
  • Valuta gli immobili che gestisce: anche la qualità degli immobili che gestisce è di fondamentale importanza – se è molto più bassa rispetto al tuo immobile o se è troppo alta, può essere che l’agenzia non abbia i contatti e le competenze per occuparsi del tuo immobile; in ottica mandato, che spesso e volentieri ti vincola a lungo, e che dunque potrebbe farti perdere denaro e l’occasione della vita per vendere.

2. Prendi informazioni sulle strategie pubblicitarie che adotta

Anche l’analisi delle strategie pubblicitarie utilizzate dall’agenzia è di fondamentale importanza: che tipo di canali utilizzano?

L’agenzia è ben conosciuta in città? Svolge magari attività pubblicitaria anche all’estero, questione fondamentale per chi vuole vendere a stranieri?

Inoltre la tipologia o le tipologie di pubblicità utilizzate può aiutarci a comprendere l’effettiva portata dell’agenzia e se sia o meno quella che può effettivamente aiutarci a vendere la nostra casa.

3. Prendi informazioni sulla gestione delle planimetrie e sulla documentazione

Starà a te occuparti di tutta la documentazione? O l’agenzia che stai per scegliere riesce a gestire la questione in quasi totale autonomia?

Si tratta di una questione importante, dato che il grosso del lavoro che viene svolto al netto di quello di ricerca dei venditori, è proprio quello di preparazione dei documenti relativi alla casa.

Si tratta di un lavoro non difficile, ma che porta via una quantità enorme di tempo.

4. Verifica come selezionano i clienti

La selezione della clientela è di fondamentale importanza, e dovresti accertarti dei processi impiegati prima di conferire mandato all’agenzia.

Imbarcano tutti?

Come fanno a separare i compratori effettivamente interessati da quelli che invece sono dei perditempo?

Fatti spiegare per filo e per segno il processo che sarà impiegato per la selezione dei potenziali clienti. Rischi altrimenti di affidare il mandato ad un’agenzia che ti farà perdere un mucchio di tempo con clienti che in realtà non lo sono.

5. Verifica le richieste circa la provvigione

Le richieste per quanto riguarda la provvigione devono essere analizzate prima di conferire mandato.

Un conto è pagare l’1%, un conto è pagare il 5%.

Vale la pena di ricordarsi inoltre che tutte le provvigioni devono essere stabilite sul contratto in modo chiaro. In caso contrario non sarà dovuto nulla all’agenzia.

La provvigione è un tema molto importante e delicato allo stesso tempo. Sicuramente è necessario informarsi in maniera approfondita e non sottovalutare questo importante fattore. Pertanto ti consigliamo la lettura di questo articolo: Provvigione agenzia immobiliare: di cosa si tratta e quando pagarla

6. Verifica la provvigione che verrà richiesta a chi compra

Anche la provvigione che sarà chiesta al Compratore è importante: sono per il compratore costi aggiuntivi che si aggiungono al prezzo finale.

Quando è troppo alta, chiedi spiegazioni.

Ricordati inoltre che anche se sarà a carico del compratore, renderà il tuo appartamento o immobile più caro, e dunque sarà a tuo svantaggio, trattandosi inoltre di denaro che non ti metterai in tasca.

7. Richiedi se operano in esclusiva o no

Ultima cosa da controllare è la presenza di eventuali esclusive.

L’agenzia ti farà firmare un’esclusiva o no?

Nel primo caso, come avremo modo di vedere più avanti, potrai vendere la casa soltanto tramite l’agenzia, e anche se dovessi operare per conto tuo, sarai costretto a riconoscere all’agenzia la sua commissione.

Nel secondo caso (sempre più raro in realtà), puoi invece operare con la massima libertà, assegnando anche l’incarico ad altre agenzie, a patto che queste ti offrano un contratto senza esclusiva.

Prima ti proseguire ti consigliamo la lettura di questo articolo: Passi per comprare casa da agenzia: tutte le verifiche!

Mandato di agenzia: caratteristiche e clausole

Nel caso del mandato di agenzia è fondamentale fare attenzione a tutto e non perdere di vista nulla.

Proprio per questo motivo ti indichiamo i punti del mandato di agenzia che non devi assolutamente sottovalutare.

Clausola di esclusività

È una delle clausole più problematiche per chi si rivolge ad una agenzia, ed anche purtroppo una delle più diffuse.

Questa clausola ti impedisce di rivolgerti ad altre agenzie, anche nel caso in cui tu non dovessi essere soddisfatto dell’operato della stessa. Questo vuol dire che una volta che avrai firmato il mandato, l’agenzia per tutto il periodo di contratto avrà l’esclusiva di trattare l’immobile che gli hai affidato.

Anche nel caso in cui dovessi poi vendere la casa per conto tuo, dovrai inoltre riconoscere la provvigione all’agenzia titolare dell’esclusiva.

La disdetta del mandato di agenzia immobiliare

La disdetta del mandato di agenzia immobiliare è necessario in tutti quei casi in cui il contratto dovesse prevedere un rinnovo automatico alla scadenza del mandato.

Nel caso in cui il rinnovo automatico dovesse essere presente, sarà il caso di mandare una lettera di disdetta, che va spedita all’indirizzo dell’agenzia riportato dal contratto, a mezzo raccomandata A/R, la volontà di disdire il contratto per il suo rinnovo.

La provvigione e il rimborso spese

Ci sono due tipi di spese che possono esserti addebitate quando dai mandato all’agenzia di vendere il tuo immobile.

  • Provvigione: è sul totale del prezzo di vendita, in genere in percentuale. Vale la pena di ricordare che non esistono tariffari obbligatori, al contrario di quello che si potrebbe leggere su internet; per immobili particolarmente complicati, l’agenzia potrebbe chiedere provvigioni più alte;
  • Eventuali spese vive: in genere sono coperte dall’agenzia, ma talvolta possono essere incluse nel contratto; meglio verificarne la presenza.

I nostri consigli

In questo articolo ti abbiamo indicato quali sono i fattori che devi assolutamente prendere in considerazione per scegliere l’agenzia immobiliare alla quale affidare il mandato per la vendita del tuo immobile.

In ogni caso ti ricordiamo che comprare casa è un’operazione che richiede molto tempo e presuppone molta attenzione.

Abbiamo dunque pensato di creare un GUIDA GRATUITA in grado di aiutarti a comprare casa rendendo il tutto più semplice e veloce.

Puoi leggerla tutte le volte che vuoi: Comprare Casa: LA GUIDA COMPLETA!

[/go_box_icon]

Continuiamo a fornirti informazioni molto utili in questi articoli:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here