Costo Variazione Catastale: Quali Sono i Costi delle Variazioni Catastali Semplici e Complesse! Chi Può Richiedere la Variazione?

costo variazione catastale come funziona

Molti si chiedono quale sia il costo variazione catastale per la realizzazione di una pratica che a volte si dimostra necessaria.

A volte infatti è necessario provvedere ad apportare dei cambiamenti ad un immobile o ad un terreno in occasione di diverse situazioni che possono subentrare e che molte volte si rivelano fastidiose se non difficili da affrontare.

Nel momento in cui un immobile viene modificato e dunque ampliato o rimpicciolito e diviso in più unità immobiliari è necessario richiedere una variazione catastale che ovviamente ha dei costi.

La divisione comporta una modifica e quindi una variazione catastale, che deve essere comunicata all’Agenzia del Territorio.

Ma quant’è il costo variazione catastale?

Andiamo nei dettagli e scopriamone di più su questo argomento.

Se pronto?

INIZIAMO!

Cos’è la variazione catastale

La variazione catastale è una pratica attraverso la quale si comunica al catasto fabbricati, facendo riferimento all’Agenzia del Territorio della provincia, il cambiamento dei dati che riguardano i proprietari di un immobile o l’identificazione del bene, quindi il foglio, la particella, il subalterno.

Oppure la variazione catastale può essere riferita alla rappresentazione grafica di un’abitazione.

Per quanto riguarda i terreni, la variazione catastale è rivolta al catasto terreni e consiste sempre in una pratica per mezzo della quale si comunica all’Agenzia del Territorio la modifica della conformazione geometrica del terreno stesso, secondo i dati che sono presenti già nell’archivio del catasto terreni.

Ti spieghiamo tutto in maniera dettagliata sulla variazione catastale in questa guida: Variazione Catastale o Aggiornamento Catastale: Costi, Come si Fa, Quando C’è Obbligo,Tempi!

Chi può richiedere la variazione catastale

La variazione catastale può essere richiesta dal proprietario, dall’intestatario, dall’usufruttuario, dall’erede o dal legale rappresentante.

Ci si può rivolgere anche ad un professionista, per conoscere anche il costo della variazione catastale.

In questo modo si viene a sapere quindi si viene a conoscenza del costo della variazione catastale e di tutte le informazioni relative anche attraverso la comunicazione di un preventivo.

Il professionista poi provvederà ad inoltrare la pratica e a richiedere il servizio facendo firmare al proprietario del bene un modello di delega.

In genere la tempistica per la realizzazione della pratica e per sapere il costo variazione catastale può variare in base anche all’unità immobiliare con cui si ha a che fare.

Eventualmente i tempi si possono allungare se la situazione da gestire appare particolarmente complessa.

Variazione catastale: costo

Siamo arrivati al punto in cui ti parliamo e forniamo tutte le informazioni che ti servono sulle “variazioni catastali costi”.

Ma andiamo più nello specifico della questione e vediamo quali sono i costi variazione catastale ossia a quanto ammonta tale modifica.

Come abbiamo già specificato, quando ci si rivolge ad un professionista, è possibile richiedere un preventivo per il costo variazione catastale, in modo da sapersi regolare con le spese da tenere presenti per il costo variazione catastale.

Variazioni catastali semplici: quali sono i costi

Se si tratta di variazioni catastali semplici, il costo variazione catastale corrisponde ad un compenso di circa 300 euro (esclusi Iva e contributi previdenziali).

Generalmente questo compenso si calcola per variazioni catastali che non sono sopraggiunte per lavori edili.

Variazioni catastali complesse: quali sono i costi

Se invece si tratta di variazioni catastali complesse, che seguono a lavori edili, calcoliamo un costo variazione catastale per un compenso di 400 euro da corrispondere al professionista (sempre esclusi Iva e contributi previdenziali da versare).

Se è necessario un sopralluogo, per verificare il rilievo, questo costo potrà essere calcolato a parte.

È importante stabilire prima dell’esecuzione dei lavori il compenso per il tecnico, in modo che questa previsione, che segue anche ad un preventivo, possa andare anche a garanzia di colui che richiede di eseguire la pratica.

Tutto ciò è importante anche per evitare che sorgano equivoci e incomprensioni nel corso del tempo, specialmente quando già il lavoro è stato messo in atto attraverso la realizzazione e la presentazione della pratica al catasto.

Chiaramente, una volta stabilito il prezzo preventivamente, il tecnico non ha la facoltà di cambiare a proprio piacimento la cifra richiesta.

Comunque, per evitare incomprensioni, è sempre meglio pattuire il tutto per iscritto.

La guida sulle categorie catastali

In questa guida ti abbiamo fornito le informazioni sui costi che riguardano la variazione catastale.

Adesso hai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Ricordati che in tema di variazione catastale è fondamentale essere ben informati sulle categorie catastali.

A tale proposito noi di Likecasa abbiamo preparato una guida specifica completa con tabelle pratiche riassuntive che ti consigliamo di non perdere: Categoria Catastale: Elenco di Tutte le Categorie Catastali A B C D E F!…Caratteristiche e Differenze! La Guida Completa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here