Comprare Casa per Affittarla a Studenti: Zone Migliori, Arredamento, Tipologia di Contratto, Pro e Contro!


comprare-casa-per-affittarla-a-studeni-conviene

Comprare casa per affittarla a studenti può essere una buona opportunità per investire parte dei tuoi guadagni.

In generale scegliere di affittare una casa è fra le soluzioni che più soddisfano coloro che vogliono assicurarsi una rendita.

Il discorso vale di più se hai a disposizione una casa da comprare per affittarla nelle grandi città, come Roma, Milano, Firenze, Torino, Bologna.

Ma come funziona la procedura di comprare casa per affittarla a studenti e che cosa bisogna tenere presente a questo proposito?

Scopri tutto attraverso la nostra guida sull’argomento.

Zone migliori per comprare casa da affittare a studenti universitari

Dove decidere di comprare casa per affittarla a studenti?

Sicuramente bisogna tenere presente l’alta incidenza che da questo punto di vista hanno le città universitarie.

Ancora una volta sono sempre i grandi centri che possono essere considerati dei poli di attrazione per gli studenti universitari, per chi decide di andare a studiare fuori sede.

Ma non bisogna considerare soltanto le grandi città, sedi di università importanti, in generale, infatti bisognerebbe comprare casa per affittarla a studenti cercando fra quegli immobili collocati nei pressi delle università.

Offrire il vantaggio di una poca distanza è sicuramente molto conveniente per gli studenti che devono frequentare le lezioni.

Molto gettonate sono anche le zone che sono ben servite dai mezzi di trasporto, anche se non sono così vicine alla sede universitaria di riferimento.

Caratteristiche fondamentali dell’immobile da comprare

Si sa che quando si è studenti si ha l’esigenza di dover risparmiare.

Quindi, la scelta di comprare casa per affittarla a studenti deve essere valutata con molta precisione, soprattutto per consentire agli inquilini di non spendere molto.

È inutile comprare casa per affittarla a studenti, se poi i conduttori devono sostenere spese di gestione e di manutenzione molto elevate.

Uno studente potrebbe non avere le risorse necessarie per potersi mantenere in questo senso.

Quindi, quando cerchiamo una casa per poi affittarla a studenti, dobbiamo cercare un appartamento in cui le spese di gestione e di manutenzione condominiali siano basse.

In questo senso è meglio prediligere l’acquisto di un appartamento in condomini senza portineria o senza particolari costi aggiuntivi.

Una piccola ristrutturazione serve per affittare subito

Ci sono sicuramente delle caratteristiche di cui si deve tenere conto e che non riguardano soltanto il punto di vista economico.

Infatti gli studenti possono avere delle esigenze specifiche anche per quanto riguarda la sistemazione degli spazi.

Ecco perché, nel comprare casa per affittarla a studenti, può essere necessario prevedere anche un budget per effettuare delle piccole ristrutturazioni.

In genere sarebbe meglio ricavare delle camere per poi usufruire di una cucina in comune ed eventualmente anche di un bagno in comune.

Così gli studenti possono mettersi d’accordo nel pagare le spese per l’affitto insieme, attraverso la suddivisione, avendo a disposizione per ciascuno di essi una camera in cui dormire e studiare e prediligendo spazi in comune per gli altri servizi.

Sarà più facile anche per te, con una sistemazione del genere, se l’appartamento che hai comprato non è predisposto in questo senso, poter affittare la tua casa.

Mobili fondamentali per una casa da affittare a studenti

Una casa, per essere affittata agli studenti, non deve necessariamente prevedere chissà quali arredamenti.

Non orientarti certamente su mobili di lusso, perché gli studenti universitari hanno soltanto bisogno di alcuni mobili fondamentali per poter considerare una casa comoda da prendere in affitto.

Sicuramente ciò che conta è arredare con gusto, non proponendo ambienti angusti e grigi.

Potresti prevedere l’arredamento con una certa attenzione alle camere da letto, che vengono utilizzate anche per lo studio.

Quindi per esempio potresti acquistare innanzitutto dei letti di qualità, badando ai materiali di realizzazione e agli accessori, come materassi e cuscini.

Potresti abbellire la stanza da letto con delle librerie, in modo che gli studenti abbiano uno spazio pratico per le loro esigenze di studio.

Non deve mancare naturalmente una scrivania, magari abbinata ad una sedia ergonomica, per poter affrontare in maniera più comoda le lunghe ore di studio.

Naturalmente non dimenticare un armadio abbastanza capiente, per adeguarsi alle esigenze di ogni inquilino.

Tipologia di contratto di affitto

Per quanto riguarda le tipologie del contratto che viene proposto per l’affitto agli studenti, ce ne sono alcune che potrebbero essere particolarmente adatte.

Per esempio si può scegliere di stabilire un contratto di locazione concordato, che vale per tre anni ed è rinnovabile per altri due.

In questo caso devi fare riferimento ad un canone che va da un minimo ad un massimo stabilito.

C’è poi il contratto transitorio, che va da un mese a 18 mesi ed ha meno vincoli.

Infine bisogna ricordare il contratto specifico per studenti universitari, la cui durata va da 6 a 36 mesi e che fa riferimento agli accordi territoriali che riguardano i Comuni ad alta tensione abitativa.

Si rinnova automaticamente quando non viene disdetto esplicitamente ed è valido soltanto nella città in cui sono presenti delle sedi universitarie.

I rendimenti di un immobile da affittare a studenti

Conviene comprare casa per affittarla a studenti?

A questo proposito bisognerebbe vedere a quanto ammontano i rendimenti che è possibile ricavare da un affitto di questo tipo.

In generale non è possibile definire tutto ciò, ma sicuramente, a seconda della zona in cui hai acquistato casa, della sua collocazione e della sua tipologia, può essere davvero una buona rendita da tenere in considerazione.

Di certo ci sono molti fattori che influiscono, come anche i rischi di cui devi tenere conto, di cui ti parleremo tra poco.

Preparare un business plan immobiliare è fondamentale

Avere la certezza che l’immobile che vuoi comprare diventi una rendita è possibile.

T consigliamo di preparare un business plan immobiliare di modo tale che tu possa avere i conti sotto gli occhi e fare valutazioni corrette.

Inoltre ti ricordiamo che il business plan immobiliare ti permetterà di tenere sotto controllo i calcoli anche una volta che avrai affittato il tuo immobile.

Ti spieghiamo come preparare un business plan immobiliare in questa guida.

Vantaggi e svantaggi

Se consideriamo i vantaggi, sicuramente quelli più importanti sono rappresentati dalla forma contrattuale.

Infatti il proprietario di una casa che viene affittata da studenti può avere a disposizione una certa flessibilità, pur tenendo conto dei limiti stabiliti dalla legge e comunque facendo riferimento all’andamento del mercato.

Inoltre gli studenti sono degli inquilini con basso rischio di morosità, perché sono sostenuti economicamente dai genitori e questo non comporta il rischio che vengano ritardati i pagamenti mensili.

Certo è vero che ci sono dei rischi da affrontare, che sono fra quelli più temuti dai proprietari e che possono consistere negli eventuali danni all’immobile, nella manutenzione frequente della casa.

Un ricambio continuo di inquilini comporta anche un investimento maggiore di tempo e di denaro per trovare strategie per avere sempre la casa pronta per essere affittata.

Inoltre gli studenti in linea generale non si prendono cura della casa pertanto potresti avere a che fare con piccoli lavoretti di manutenzione più spesso.

Consigli utili

Fai sempre attenzione quando decidi di comprare casa per affittarla a studenti.

Considera ogni volta che può essere un buon investimento, ma sentiamo di ricordarti di assumerti la responsabilità degli eventuali svantaggi in cui potresti incorrere.

Se sai essere preciso, puoi aggirare facilmente gli ostacoli e ricavare una buona fonte di guadagno.

Se cerchi altre informazioni ti consigliamo di leggere: Come Affittare una Stanza della Propria Casa? Siti Internet, Pro, Contro e Fac Simile!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here