Categorie Catastali A1 A8 A9: Quali Immobili Identificano, Caratteristiche e Tasse!

classi-catastali-a1-a8-a9

Le categorie catastali A1 A8 A9 comprendono gli immobili di lusso.

In particolare possiamo dire che ci sono alcuni requisiti per cui è possibile considerare A1, A8, A9 categorie catastali che si riferiscono ad immobili “non ordinari” rispetto a quelle che possono essere le case ad uso abitativo che normalmente si intendono.

Ma andando a vedere nello specifico, quali sono i tipi di immobili che sono compresi nelle categorie catastali A1, A8 e A9?

Abbiamo preparato un’apposita guida che ti vuole spiegare a quali immobili ci riferiamo e che sono compresi nella definizione più generale di immobili di lusso.

Inoltre ti spieghiamo anche come funziona per questi immobili il pagamento delle tasse.

Scopri tutto con la nostra guida!

A1 A8 A9 quali immobili identificano

Le categorie catastali A1, A8, A9 quali sono?

Abbiamo detto in generale che si riferiscono agli immobili di lusso.

Volendo scendere nei dettagli, possiamo fare una specifica distinzione a livello di categoria catastale.

Infatti la categoria A1 comprende le abitazioni signorili.

La A8 comprende le abitazioni in ville e la categoria A9 si riferisce ai castelli e ai palazzi di particolare pregio storico ed artistico.

Perché una casa possa definirsi di lusso, quindi perché possa essere inserita in queste categorie catastali A1, A8, A9, deve avere alcune caratteristiche fondamentali, secondo ciò che è stabilito dalle norme.

Caratteristiche che rendono un immobile di lusso

Innanzitutto un requisito importante è il fatto che la superficie complessiva dell’abitazione deve essere superiore a 160 metri quadri.

Sono comunque da escludere da questo calcolo i balconi, le cantine, le scale e le soffitte.

Un’altra caratteristica essenziale è rappresentata dal fatto che queste abitazioni devono possedere terrazze scoperte e balconi della superficie complessiva di oltre 65 metri quadri.

La scala principale deve superare in altezza in media i 170 centimetri e può essere lavorata anche con materiali pregiati.

Una casa di lusso può avere una porta di ingresso in legno pregiato e poi almeno il 50% degli infissi deve essere realizzato con materiali preziosi o lavorato secondo dei principi artistici.

Per definirsi casa di lusso, un immobile deve avere almeno il 50% del pavimento composto da materiali preziosi e almeno il 30% delle pareti rivestito da stoffa o realizzato con materiali particolarmente pregiati.

A1 A8 A9 imposta di registro

Capire in quale categoria rientra il proprio immobile ed essere consapevoli di quali immobili rientrano nelle categorie catastali A1, A8, A9 è molto importante per sapersi regolare con le tasse da pagare.

Quindi è fondamentale per riuscire ad orientarsi dal punto di vista fiscale.

In questo senso per esempio come devi sapere quanto devi pagare e a quanto ammontano l’imposta catastale e l’imposta ipotecaria?

Di solito queste imposte hanno una tassazione fissa.

Per quanto riguarda, invece, l’imposta di registro, ti possiamo dire che il suo importo viene stabilito in base al prezzo della compravendita.

Di solito l’imposta di registro per un immobile di lusso è pari al 9%.

Se acquisti una casa da un’impresa costruttrice, devi comunque applicare l’Iva, che corrisponde al 22% del prezzo di acquisto.

A1 A8 A9 Imu

Come invece si fa per quanto riguarda l’Imu per ciò che concerne le categorie catastali A1, A8, A9?

Di solito non si considera il pagamento dell’Imu sulla prima casa, perché l’Imu sulla prima casa è stata abolita, quindi si dovrebbe pagare soltanto la Tasi.

Questa regola però vale solo per le “comuni” abitazioni.

Se l’abitazione principale è però costituita da una villa o da un castello, bisogna versare anche l’Imu.

Quindi se la prima casa rientra nelle categorie catastali A1, A8, A9, va pagata comunque l’Imu.

Per il pagamento dell’Imu sugli immobili di lusso va tenuto conto di una percentuale che corrisponde al 4 per mille.

A1 A8 A9 agevolazioni

Normalmente per le abitazioni ci sono delle agevolazioni che riguardano la prima casa.

Per esempio per avere delle agevolazioni dal punto di vista fiscale l’immobile adibito ad abitazione principale deve essere ubicato nel territorio del Comune in cui l’acquirente stabilisca la propria residenza.

Inoltre l’acquirente non deve essere titolare di altra casa di abitazione nel territorio dello stesso Comune e non deve essere titolare di altra casa acquistata con le agevolazioni previste dalle norme sulla prima casa.

Come altro requisito essenziale, per usufruire di queste agevolazioni fiscali, l’immobile non deve essere classificabile come immobile di lusso.

Quindi per gli immobili di lusso, rientranti nelle categorie catastali A1, A8, A9, non sono previste agevolazioni.

I nostri consigli sugli immobili di lusso

È molto importante essere informati sulle categorie catastali di appartenenza dell’immobile, quando si decide di acquistare una casa.

Infatti devi considerare sempre il budget complessivo che hai a disposizione, facendo un preventivo anche delle tasse da pagare.

Chiaramente gli immobili di lusso comportano spese che non sono previste per le abitazioni comuni e, come abbiamo visto, per essi non puoi usufruire nemmeno delle agevolazioni previste per la prima casa, secondo le apposite normative in vigore per il nostro Paese.

È chiaro però che le case di lusso hanno un valore in più e, oltre ad essere importanti per il comfort abitativo, si rivelano portatrici di un valore economico e di prestigio non indifferente.

Quindi i nostri consigli non possono vertere sul fatto se sia più o meno conveniente acquistare un immobile di lusso rientrante nelle categorie catastali A1, A8, A9.

Considera che, se da un lato può essere non vantaggioso dal punto di vista delle tasse da pagare, dall’altro lato potrai disporre di un immobile con un valore aggiunto.

Questo comporta il fatto che, se decidessi in un futuro di vendere l’immobile di lusso, potresti venderlo ad un prezzo più alto rispetto ad una comune residenza e potresti quindi guadagnare anche di più.

Ti conviene quindi valutare tutti gli aspetti e considerare l’importo che hai a disposizione, per riuscire a comprendere se ti conviene investire fino in fondo su un immobile di lusso.

Questo dell’importo economico da spendere rappresenta sempre un fattore molto importante che non può essere sottovalutato nella compravendita di un’abitazione e quindi nemmeno nel caso delle abitazioni di lusso.

Considera anche che ormai la nicchia delle case di pregio costituisce anche un mercato con dinamiche molto ben definite e che in molti casi non rientrano in quelle delle comuni abitazioni.

Tabella classi catastali

In questa guida ti abbiamo fornito tutte le informazioni che riguardano le suddette classi catastali.

Ti ricordiamo che raccogliere tutte le informazioni in merito è fondamentale.

Per questo motivo può rivelarsi molto utile consultare la tabella della classi catastali.

Puoi trovare le tabelle con categorie e classi catastali in questa guida che ti consigliamo: Categoria Catastale: Elenco di Tutte le Categorie Catastali A B C D E F e Tabella delle Classi Catastali!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here