Chiave Bulgara: Che Cos’è, Dove si Compra, Quanto Costa e Come Valutare il Rischio per Difendere la Propria Casa!

chiave bulgara prezzo

La chiave bulgara è uno strumento che dà la possibilità di aprire le serrature senza incontrare particolari resistenze o difficoltà.

Proprio la tecnica della chiave bulgara viene utilizzata spesso dai ladri, per introdursi nelle abitazioni in assenza dei proprietari.

Si può chiamare anche chiavistello bulgaro ed è spesso proprio lo strumento che viene utilizzato per fare dei furti all’interno delle abitazioni.

Non è nemmeno così difficile riuscire a procurarsi le chiavi bulgare.

Se vuoi sapere come difenderti da l’intrusione di un ladro che ricorre ad una chiave bulgara devi conoscere il suo funzionamento.

Dovrai dunque trovare le risposte alle seguenti domande!

Ma come è fatta la chiave bulgara e perché è ritenuta così efficace nel riuscire ad aprire con molta facilità le serrature a prova di ladro?

Abbiamo deciso di mettere a punto una guida su questo argomento per spiegarti come è fatto questo strumento e per sapere come ti puoi difendere.

Come funziona

Come aprire una serratura senza chiave: serve una chiave bulgara!

La chiave bulgara come funziona?

La chiave bulgara è strutturata in modo da andare ad agire sulle serrature a doppia mappa, che erano le più usate almeno fino a qualche tempo fa.

Anche in seguito ad una serie di casi in cui i ladri hanno colpito con questo strumento, molti si sono allarmati e per questo hanno cercato di installare di solito delle serrature di ultima generazione che dovrebbero eliminare il problema.

La chiave di questo tipo è composta da due parti distinte, una parte più morbida e un tensore.

Prima si inserisce la chiave morbida all’interno della serratura.

In questo modo è possibile leggere e riprodurre il codice della serratura.

Poi si inserisce il tensore e, facendolo ruotare prima a destra e poi a sinistra, si può avere uno stampo della serratura.

È in questo modo che il malintenzionato riesce a realizzare una copia perfetta della serratura da aprire ed è come se avesse a disposizione le chiavi di casa.

Può così intrufolarsi all’interno dell’appartamento, senza nemmeno dover scassinare la porta.

Come difendersi dalla chiave bulgara

Ma dalla chiave bulgara come difendersi?

Com’è possibile strutturare una serratura anti chiave bulgara?

Esaminiamo quali sono contro la chiave bulgara i rimedi più adatti.

Ci sono dei sistemi di ultima generazione che utilizzano delle chiavi piatte e che sono codificate con il cilindro europeo.

Questo tipo di serrature è quasi impossibile da sottoporre alla tecnica della chiave bulgara, perché è quasi impossibile riuscire a duplicare la chiave originale.

Soprattutto essenziale appare da questo punto di vista la scelta del cilindro europeo.

Il cilindro europeo

Per difenderti dovresti scegliere sempre un modello certificato, che corrisponda ai dettami delle norme europee.

In questo modo puoi contare su una serratura che obbedisce a determinati criteri di sicurezza, perché ha alcune importanti caratteristiche.

Puoi contare infatti sulla prova ciclica, sulla resistenza alla corrosione e all’aumento della temperatura.

Inoltre con il cilindro europeo ti assicuri una certa resistenza alla perforazione, oltre a garantirti la sicurezza della chiave anche in termini di numero di combinazioni possibili.

Per la prova ciclica i gradi che puoi ottenere sono sei e anche per la sicurezza della chiave sono sempre sei.

Il grado più basso è il quattro, con 100 combinazioni, mentre se arrivi al grado massimo puoi contare su 100.000 combinazioni.

Inoltre ricordati che sono in vendita degli speciali kit per bloccare le serrature.

Il loro prezzo va dai 50 ai 200 euro e in questo modo i malintenzionati hanno più difficoltà nell’utilizzare la tecnica in questione.

Ma c’è anche un altro metodo di cui vogliamo parlarti.

Cerbero

Si tratta di un congegno elettromeccanico che viene chiamato cerbero.

Grazie alla sua azione, questo strumento riesce a rendere rafforzato ogni tipo di serratura.

Viene utilizzato tramite il ricorso ad un telecomando, tramite il quale i pistoni non possono girare.

Devi ricordarti in particolare che la chiave bulgara non funziona su tutte le serrature.

Infatti soprattutto agisce su quelle serrature che sono state installate prima del 2011, che utilizzavano la doppia mappa.

È facile acquistarla?

Sicuramente ti starai chiedendo, leggendo questa guida, se è facile acquistare questo strumento.

È bene essere consapevoli anche su questo punto, per riuscire a difendersi al meglio.

Trovi la chiave bulgara su eBay e in generale su diversi siti internet si può acquistare molto facilmente.

Insomma per la chiave bulgara la vendita non è affatto difficile e, se pensi che potresti utilizzarla tu stesso, se per un caso o per un altro hai difficoltà ad entrare in casa, per esempio in caso di smarrimento delle chiavi che usi abitualmente, ricordati che come te anche i malintenzionati possono procurarsela facilmente.

Quanto costa la chiave bulgara?

Ma qual è della chiave bulgara il prezzo?

Questo strumento non costa nemmeno tanto, infatti puoi acquistarlo sul web intorno ad un prezzo di 230-250 euro.

Naturalmente poi dipende dal tipo di strumento di cui uno si vuole dotare, perché esistono delle dotazioni molto ricche di tensori e di chiavi che consentono di passare dappertutto di diversi modelli.

Per esempio ci sono set che consentono di aprire praticamente qualunque tipo di serratura a doppia mappa e queste versioni possono costare anche migliaia di euro.

La valutazione del rischio

Per difenderti dalla chiave bulgara ricordati che è essenziale puntare sulla prevenzione.

Più che altro devi riuscire a valutare quanto è alto il rischio che i ladri possano colpire la tua casa.

Quindi considera il tipo di serratura che hai installato sulla porta e, se è a doppia mappa, vuol dire che sei potenzialmente a rischio, specialmente se la tua serratura risale a prima del 2011.

In questo caso sarebbe necessario intervenire, dotandosi di una serratura di ultima generazione e magari installando anche una porta blindata.

Abbiamo preparato una GUIDA SPECIFICA in cui ti spieghiamo tutto sulle porte blindate:

Un altro fattore da considerare, sempre in termini di prevenzione, è relativo al numero di serratura che sono poste sulla tua porta.

Per esempio se sono due un ladro di troverà nella necessità di aprirle entrambe, rendendo così le sue operazioni più difficoltose da mettere a punto.

Certamente sei più a rischio se sulla tua porta esiste soltanto una serratura a doppia mappa.

Se scegli la porta blindata, non procedere a caso, ma opta per quella più adatta alla tua situazione, scegliendo in particolare una classe antieffrazione alta, come la classe 3 e la classe 4, che sono ideate per resistere a tentativi sofisticati.

Come rendere una casa sicura

In questo articolo ti abbiamo spiegato come funziona una chiave bulgara e come difendersi.

Naturalmente non ci fermiamo qui!

La sicurezza della casa è un argomento che ci sta molto a cuore, per questo motivo ti consigliamo di valutare l’installazione di un allarme.

Noi di Likecasa abbiamo esplorato notevolmente l’argomento e abbiamo preparato una guida dove ti informiamo sui migliori antifurti presenti sul mercato: Allarmi Case: I Migliori Marchi di Antifurti per le Case!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here