Vacanze Invernali: in crescita gli affitti brevi. Ecco i dati

0
18

Continuano a crescere gli affitti brevi per quanto concerne le vacanze invernali. Questo, comprensibilmente avviene maggiormente nelle località di montagna.

Vacanze Invernali: in crescita gli affitti brevi. Ecco i dati

Stando ai dati forniti da CaseVacanza.it, le prenotazioni per le mete di montagna nel periodo compreso tra ottobre e dicembre hanno visto un aumento del 25% rispetto al 2017.

Si tratta, in particolare, di affitti di immobili per brevi periodi da parte di gruppi composti da circa 4 individui, che scelgono di alloggiare in montagna nei mesi più freddi dell’anno in media per 4 notti prevedendo un budget medio di 676 euro.

Si tratta di un cambio di tendenza rispetto a qualche anno fa. La scelta, infatti, di organizzare vacanze fuori stagione era dettata principalmente da esigenze di risparmio, oggi la situazione è ben diversa.

Per un numero sempre maggiore di italiani questa tendenza coincide con una migliore opportunità di relax e privacy, grazie anche al un minor numero di turisti presenti nelle varie località rispetto alla stagione estiva.

Per quanto riguarda le mete preferite dagli italiani per le vacanze invernali al primo posto c’è Trento, seguita da Torino; in terza posizione un po’ a sorpresa per Roma, che conferma il suo storico appeal anche in questa graduatoria anticipando altre due città del nord come Aosta e Sondrio.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here