Pittura Lavabile: Che Cos’è, Quando e Come si Usa!

Pittura lavabile per interni

Ti guardi intorno e, improvvisamente, la tua casa ti sembra spenta. Vuoi darle un nuovo tocco e non sai da dove partire?

Puoi cominciare la tua operazione di rinnovamento, imbiancando o donando colore alle pareti.

Conoscere i prodotti giusti può aiutarti a scegliere la soluzione più adatta al tuo appartamento per ottenere un risultato soddisfacente e soprattutto duraturo.

Con qualche dritta puoi evitare di affrontare grosse spese sbagliate che possono rivelarsi disastrose col passare del tempo.

Partiamo dalle pitture lavabili che potrebbero fare proprio al tuo caso.

Che cos’è la pittura lavabile

La pittura lavabile è la tipologia di pittura per interni più resistente. È quella più utilizzata perché permette di rimuovere lo sporco lavando la parete. Si applica facilmente e non perde il colore anche quando si strofinano i muri con spazzole.

In genere è venduta all’interno di confezioni che vanno dai 2 ai 15 litri e può essere bianca o di diverse tonalità di colore.

Solitamente, si utilizza diluendola in acqua nella proporzione indicata sulla confezione del prodotto, ma in commercio esistono anche già diluite. In alternativa, la colorazione può essere ottenuta aggiungendo del pigmento colorato a quella bianca.

Migliore pittura lavabile per interni

Scegliere e comprare una pittura lavabile è importante. Una pittura lavabile di qualità garantisce durata e permette allo sporco di essere rimosso facilmente.

La migliore in commercio, molto consigliata dagli utenti è la MAX MEYER che è possibile acquistare sul web anche su amazon.

Pittura lavabile prezzi

Pitture lavabili per interni prezzi: vediamo bene quali sono i costi!

Il costo di una confezione di pittura lavabile per interni di buona qualità, nel formato più grande, si aggira intorno ai 45-50 euro a secchio e può aumentare nel caso di colori più accessi, per i quali viene aggiunta alla base una maggiore quantità di pigmenti.

Pittura lavabile per interni prezzi al metro quadro: in media si parte da 0,50 euro se si considera pittura lavabile cucina, pittura lavabile bagno di colore bianco.

pittura lavabile

Pittura lavabile o traspirante?

La pittura traspirante, come suggerisce in maniera piuttosto immediata la definizione, permette alla parete che la ospita di respirare.

In questo modo, si possono evitare la formazione di condensa e di tutte le spiacevoli conseguenze che essa comporta, quali le incrostazioni e la caduta dell’intonaco.

Questa caratteristica la rende particolarmente adatta agli ambienti più umidi della casa, come il bagno e la cucina e può diventare indispensabile in abitazioni poco esposte al sole e soggette all’umidità.

Se questa descrizione ti fa pensare all’appartamento in cui vivi, sembrerebbe ovvio preferire una pittura traspirante a una lavabile, ma in realtà la scelta non è così scontata.

Prima di tutto, bisogna considerare l’entità del problema e, se siamo difronte a un caso molto complicato – come la presenza di muffe rischiose per la salute – è bene affidarsi a un professionista.

Grazie a tecniche specifiche si può agire concretamente ed eliminare il problema sul nascere, prima di passare alla pittura delle pareti. Solo in un secondo momento, si può pensare di adoperare pitture traspiranti che potrebbero comunque giovare ad ambienti umidi, ma solo se già sottoposti in precedenza a trattamenti antimuffa.

In realtà, continuare a preferire la pittura traspirante rinunciando ai privilegi di quella lavabile in questo genere di situazione, oggi potrebbe non essere più necessario: attualmente, le aziende sono in grado di offrire dei prodotti di qualità molto alta che riducono le differenze tra le due pitture in termini di traspirabilità.

Infatti, si può trovare pittura per interni che è a tutti gli effetti pittura lavabile traspirante, proprio per la sua capacità di combinare entrambe le caratteristiche di elevata resistenza e di elevata traspirabilità.

Per compiere una scelta realmente consapevole c’è però da fare un’ulteriore precisazione.

Fino ad ora abbiamo parlato della pittura murale lavabile come di un prodotto resistente che può essere pulito con semplicità.

Ma, su questo aspetto c’è bisogno di spiegarsi meglio: al di là delle differenze di qualità tra i prodotti presenti in commercio, la pittura lavabile non può assicurare la rimozione di qualsiasi tipo di sporco e c’è sempre l’eventualità che possano rimanere gli aloni delle macchie più difficili.

Dopo questa analisi che considera pro e contro dei due prodotti, alla domanda “pittura lavabile o traspirante?” mi sentirei comunque di consigliarti la prima.

Al di là dei possibili aloni provocati dalle macchie più ostinate, il suo grado di resistenza può assicurarti un risultato soddisfacente, capace di durare nel tempo sia per quanto riguarda la brillantezza del colore, sia per la facilità di agire sui muri per preservarlo.

La mia risposta rimane la stessa anche in caso di problemi con l’umidità.

Come abbiamo già visto, è comunque possibile scegliere una pittura lavabile di alta qualità che sia in grado di assicurarti la traspirabilità delle pareti, senza per questo dover rinunciare alla resistenza e alla durevolezza del risultato ottenuto.

pittura lavabile per interni prezzi

Dove utilizzare la pittura lavabile

La pittura lavabile si presta ad essere utilizzata in tutti gli ambienti del tuo appartamento.

In particolare, puoi considerare la pittura lavabile per cucina come un’alternativa alle piastrelle che può farti risparmiare sui costi e può assicurarti un’igiene profonda, in quanto avresti la possibilità di lavare quotidianamente le superfici delle pareti.

Un’altra soluzione di tendenza è la scelta di evitare le piastrelle anche in bagno per colorare i muri con pittura lavabile per bagno, ottenendo anche in questo caso un notevole risparmio e un risultato in linea con un arredamento contemporaneo più minimale, in stile urban-chic o industrial.

Quando preferire la pittura lavabile

Scegliere la pittura murale lavabile può essere la soluzione ideale per ridipingere i muri di casa se si hanno dei bambini.

Infatti, in queste circostanze, è molto frequente che le pareti si sporchino a seguito di pedate o di spruzzi di cibo e di liquidi e, poter pulire con semplicità senza che il colore subisca alterazioni, può essere di grande aiuto.

Il suo elevato potere coprente può facilitarti il compito nel caso decidessi di sperimentare la pittura fai da te.

Con soluzioni presenti in commercio come la pittura lavabile leroy merlin, puoi dare libero sfogo alla tua creatività e, se le  tue pareti sono completamente asciutte o già sottoposte a trattamenti per l’eliminazione dell’umidità, può essere davvero semplice e divertente colorare i muri di casa.

Non perderti le nostre idee su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here