Mercato Immobiliare Bologna: ecco dove conviene investire nel capoluogo Emiliano

0
52

Il mercato immobiliare bolognese è uno dei più attivi d’Italia. Le compravendite sono in costante ascesa così come i prezzi.

L’ufficio studi Tecnocasa ha analizzato quali sono le zone migliori per comprare casa e per acquistare un immobile ad uso investimento.

Mercato Immobiliare Bologna: ecco dove conviene investire 

Nel primo semestre del 2018 a Bologna i valori delle case sono in leggero aumento con una crescita del 4,6%, particolarmente dinamiche le zone centrali dove stanno acquistando gli investitori per realizzare affitti turistici.

Il capoluogo è  tra le grandi città quello che ha segnato l’aumento più lieve delle transazioni tuttavia il rialzo arriva dopo una calo delle compravendite registrato nel 2017.

Sono in aumento del 9,1% i valori immobiliari nel centro di Bologna nella prima parte del 2018. Il mercato è movimentato soprattutto da acquisti ad uso investimento da destinare ad affitti turistici e ad affitti a studenti.

Oltre ai classici monolocali e bilocali c’è ampia richiesta anche per i trilocali da trasformare ad uso turistico.

Nella prima parte del 2018 le quotazioni degli immobili nella macroarea di Bolognina – Corticella registrano un aumento del 7,8%. Tra i quartieri che segnalano una ripresa dei valori c’è quello di Arcoveggio con una crescita del 12%.

Quotazioni in rialzo anche in zona Saffi nella prima parte del 2018 in seguito all’andamento del medesimo quartiere.  Aumenta infatti il numero delle richieste di acquisto, grazie ad una maggiore facilità di accesso al credito.

Nella prima parte del 2018 i prezzi immobiliari della macroarea di San Donato – San Vitale segnalano un incremento del 3,6%. In particolare le abitazioni di Ponte Vecchio registrano un  aumento dei valori  del 17%.

Mercato vivace in zona Ospedale, Mengoli, Massarenti e Spartaco nella prima parte del 2018. Si conferma il ritorno da parte degli investitori tra cui anche i genitori degli studenti che stanno optando per l’acquisto visti anche i canoni elevati richiesti.

In aumento dell’1,7% i valori immobiliari della macroarea di Mazzini-Savena  trascinati dal quartiere di Mazzini – Murri.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here