Letto con Bancali Fai da Te: Come Costruirlo, Costi e Vantaggi

0
804

Come costruire un letto con i bancali, creando delle strutture e delle testiere letto fai da te? E’ possibile riciclare pallet per arredare la propria casa con complementi d’arredo originali, decorando la propria camera con una testata del letto fai da te?

Oggi le opportunità di arredo della vostra casa sono infinite, non solo in materia di design ma anche nel costo, che può essere molto basso o molto alto; oltre alle offerte del mercato, sono numerosi gli oggetti di arredo che si possono creare con il bricolage o fai da te.

Da un bel po’ di tempo è di tendenza, nell’arredo della casa, utilizzare in maniera diversa oggetti della vita quotidiana, risparmiando denaro e dando nuova vita a oggetti ormai obsoleti e che non servono più.

Il letto con bancali è un esempio di come trasformare oggetti per il trasporto delle merci (i bancali), in arredi per la casa di design e a basso costo.

Non è un lavoro particolarmente difficile, ma non è neanche qualcosa da intraprendere se non si sa nulla del fai da te.

In questa breve guida spiegheremo come si costruisce un letto con bancali, quali sono i vantaggi ma anche gli svantaggi.

Costruire un letto singolo con i pallet

Dunque, come costruire un letto? Pallet (o bancali) sono un’ottima idea per chi è appassionato di bricolage e vorrebbe costruire da solo uno dei principali arredi della propria casa.

Con l’utilizzo dei bancali, il letto sarà personalizzato a seconda dei vostri gusti e delle vostre preferenze.

Questo è il materiale che vi occorre per un letto singolo: 2 bancali (la dimensione dei bancali è di 80×100 cm), carta vetrata, vernice protettiva per il legno, vernice colorata, chiodi, martello.

Letto bancali singolo

Vediamo i passaggi principali per costruire un letto singolo per vostro figlio o vostra figlia, utilizzando i bancali:

  1. levigate i bancali con la carta vetrata in modo da rendere uniforme la superficie, in particolare levigate gli angoli (fate attenzione a eventuali chiodi presenti e controllate la qualità del legno);
  2. applicate la vernice protettiva per il legno sulla superficie, magari la cementite per legno.
  3. dopo che la vernice protettiva per il legno è asciutta, passate quella colorata in base ai vostri gusti;
  4. unite i due pallet mediante dei chiodi in modo da creare una struttura unita;
  5. si possono applicare volendo anche delle rotelle alla base dei bancali, al fine di rendere più agevole lo spostamento del letto.

Nel caso voleste avere anche una testata per il letto fai da te, basterà aggiungere uno o due bancali disposti verticalmente in uno dei due lati più corti, seguendo lo stesso procedimento.

Costruire un letto matrimoniale con i bancali

Se volete arredare la vostra camera da letto matrimoniale con i pallet, basterà aggiungere qualche bancale in più e avrete un ottimo letto fai da te di design e a prezzi contenuti.

Il materiale che vi occorre per un letto matrimoniale è il seguente: 8 bancali (dimensioni pallet: sono standard, sempre 80×100 cm), carta vetrata, vernice protettiva per il legno, vernice colorata, chiodi, martello.

Letto con bancali

I passaggi principali sono molto simili a quelli per la costruzione del letto singolo, con qualche aggiunta:

  1. Levigate i bancali con la carta vetrata in modo da rendere uniforme la superficie, in particolare levigate gli angoli;
  2. applicate la vernice protettiva per il legno sulla superficie;
  3. dopo che la vernice protettiva per il legno è asciutta, passate quella colorata in base ai vostri gusti;
  4. costruite due strutture da 4 bancali ciascuna con l’aiuto di chiodi e martello, mettetele poi una sopra l’altra sempre mediante l’utilizzo dei chiodi, in modo da creare un’unica struttura solida;
  5. applicate delle rotelle nei due lati più corti se volete rendere più agevole lo spostamento del letto.

Anche nel caso di un letto matrimoniale, se volete una testiera, basterà aggiungere due bancali in uno dei due lati più corti, seguendo lo stesso procedimento.

Accessori con pallet per la camera da letto

Oltre al letto, ci sono altri arredi che possono essere costruiti grazie al riutilizzo dei bancali, per esempio si potrebbero creare dei comodini da abbinare al letto.

Una parete potrebbe essere decorata utilizzando semplicemente un vecchio bancale (levigato e verniciato per renderlo nuovo) adibito a porta libri, o a porta oggetti.

Si può creare un appendiabito per la camera dei vostri bambini semplicemente con un pallet, magari verniciato con un bel colore acceso come l’azzurro, o un colore dai toni caldi come il rosso.

Così come è stata realizzata la struttura per il vostro letto, potete utilizzare i bancali per crearne di più piccole, dando vita a divani o a poltrone fai da te.

I vantaggi di un letto fai da te

Tra i vantaggi nel costruire un letto fai da te, con i bancali per esempio, c’è innanzitutto il costo, molto basso.

Per quanto riguarda i bancali, è possibile trovarne anche gratis presso rivenditori o magazzini che non ne hanno più bisogno, facendo comunque attenzione al loro stato (bancali troppo vecchi e rotti non sarebbero l’ideale per una struttura portante).

Per chi non si fidasse, è possibile trovare bancali sul web anche a meno di 5 euro ciascuno.

Se volete personalizzare al massimo la vostra casa, ma gli arredi che vedete girando per negozi non vi soddisfano, creare un letto con i bancali è un buon modo per sentire propria la vostra camera da letto.

Potrete sbizzarrivi sui colori che più vi piacciono, decidendo anche il tipo di struttura che vorrete dare al vostro letto: se molto bassa, in stile giapponese, o se più alta come siamo abituati noi occidentali, se per un letto singolo o per un letto matrimoniale.

Quando sarete stanchi del letto con i bancali potrete sempre sostituirlo, sapendo di aver speso poco per la struttura, e magari riutilizzare i pallet per fabbricare altri arredi per la vostra casa.

I bancali in legno utilizzati per il trasporto delle merci sono, proprio per la loro funzione primaria, molto resistenti. Saranno dunque difficili da distruggere.

Gli svantaggi

Se non si ha un po’ di dimestichezza nel bricolage, è meglio non avventurarsi in un’impresa come quella di costruire una struttura con bancali per il vostro letto.

È bene maneggiare sempre con attenzione questo tipo di materiali poiché vi potreste far male con una scheggia o un chiodo presenti nel bancale, oppure potreste ferirvi nella fase di unificazione dei bancali.

C’è bisogno di tempo per il letto fai da te, che sia una struttura di bancali o altro, perciò se non avete il tempo o la pazienza per questo genere di lavoro è bene non cominciarlo affatto.

Conclusioni

In questa guida abbiamo visto brevemente come costruire un letto con i bancali, che sia un letto singolo o matrimoniale, e come personalizzarlo attraverso vernici colorate e accessori fai da te.

Dopo aver controllato la qualità del legno dei pallet, levigate e colorate i bancali secondo quelli che sono i vostri gusti, create una struttura unica per un letto singolo o un letto matrimoniale, applicate una testiera se lo desiderate, aggiungete degli accessori (magari sempre realizzati con i bancali) per arricchire la vostra struttura di arredo.

Sebbene non sia un lavoro particolarmente difficile, una struttura del genere richiede comunque del tempo e una certa dimestichezza con il fai da te.

Quindi, sebbene i vantaggi di una costruzione simile siano molti, bisogna anche tener presente gli svantaggi.

Se siete alle prime armi, è bene informarsi in modo dettagliato sulla costruzione di un letto con bancali, al fine di non sprecare tempo e denaro ma soprattutto per evitare di farsi male.

È importante approfondire l’argomento il più possibile per sapere il modo in cui il letto dovrà essere costruito, e le possibilità di personalizzazione dello stesso.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here