Impianto termodinamico per riscaldamento: come funziona e quanto costa

0
337
Impianto termodinamico per riscaldamento prezzi

Sai che non esistono solo metodi tradizionali per ricavare l’energia del riscaldamento di casa tua? Hai mai sentito parlare della possibilità di installare nella tua abitazione un impianto termodinamico per riscaldamento?

Se sei curioso di approfondire l’argomento “impianto termodinamico per riscaldamento” puoi trovare tutte le informazioni necessarie, non solo per documentarti sul solare termodinamico, ma anche per valutare se questa soluzione fa al caso tuo per costi e servizi offerti.

Cosa aspetti? continua a leggere se vuoi saperne di più e, alla fine dell’articolo, sarai più preparato sulle modalità di ricavo dell’energia e sarai pronto a passare al termodinamico se pensi che possa rispondere alle tue necessità.

Impianto solare termodinamico per riscaldamento: di che cosa si tratta

I pannelli termodinamici sono molto comodi e innovativi, ma soprattutto green e offrono un buon margine di risparmio nel tempo.

Sono utilizzati sia in ambito domestico per l’acqua calda sanitaria, sia in ambito industriale per il riscaldamento e non solo.

I pannelli termodinamici non necessitano di sostegno per l’installazione e possono essere messi tranquillamente sul tetto di casa, in giardino, sulla ringhiera del balcone e sulla facciata del palazzo o villetta che sia.

Il loro peso è di soli 8 Kg, il materiale usato per la realizzazione di un impianto termodinamico per riscaldamento è l’allumino.

Un peso così leggero è sicuramente un vantaggio che non passa inosservato e attira l’attenzione di ogni acquirente. Ciò non vuol dire “fai da te” per l’istallazione.

Ogni operazione autonoma in questo senso è fortemente sconsigliata, sia da un punto di vista giuridico che per la manodopera vera e propria.

Per questa non basta qualche conoscenza di idraulica, bisogna essere dei professionisti riconosciuti.

Inoltre esiste il serio pericolo delle alture da non sottovalutare: l’istallazione dei pannelli solari spesso avviene su facciate posizionate in piani alti, su ringhiere e su tetti.

La leggerezza dei panelli non significa facilità di trasporto e montaggio, implica comunque che se ne occupi chi è un professionista.

Questa caratteristica comporta un risparmio nell’acquisto e un guadagno di tempo per i tecnici autorizzati che verranno a fare i lavori, ma non autorizza improvvisazioni.

Dei prezzi parleremo nello specifico più avanti nel paragrafo dedicato al solare termodinamico prezzo così avrai una visione davvero completa e potrai fare valutazioni concrete.

L’impianto termodinamico per riscaldamento si basa sullo sfruttamento dell’aria calda in esterno, dell’energia cinetica durante le giornate di vento, dell’evaporazione della pioggia, oltre alla potenza dei raggi del sole che immaginiamo sin dal nome.

Si tratta di una vera e propria innovazione rispetto alle altre tecnologie ad energia alternativa perché il solare termodinamico garantisce un funzionamento di 365 giorni all’anno, a meno che la temperatura esterna non scenda sotto lo zero, unica condizione di impossibilità che lo rende inadatto a zone con climi particolarmente rigidi durante le stagioni fredde.

Come funziona il termodinamico?

Come funziona l’impianto termodinamico per riscaldamento? Te lo spieghiamo subito!

Tutto si svolge grazie alle pompe di calore che permettono di assorbire calore anche in mancanza di raggi solari, durante la notte, se piove o in presenza di cielo nuvoloso.

Il procedimento è questo: vi è un compressore che aspira il gas riscaldato tramite i pannelli fino a comprimerlo del tutto.

A tal punto il gas aumenta di temperatura e pressione e viene fatto circolare in un piccolo tubo posto all’interno del condensatore, rilasciato il calore il gas torna in uno stato liquido.

Quali sono i vantaggi del solare termodinamico rispetto a un solare termico tradizionale

Per semplificare la lettura e andare subito al sodo ti fornisco un elenco preciso che puoi consultare agevolmente, attraverso il quale puoi subito avere le idee chiare sui vantaggi che l’impianto termodinamico per riscaldamento ti offre rispetto al solare termodinamico tradizionale.

  • Niente danni dovuti a stagnazione dei liquidi all’interno dei pannelli;
  • manutenzione minima. Va controllato solo lo stato di carica del gas;
  • non c’è bisogno di sistemi anticongelamento;
  • non c’è pericolo di surriscaldamento dei tubi in estate.

Impianto termodinamico per riscaldamento Milano

Con questo sistema parliamo di prestazioni estremamente elevate anche a condizioni che non ti immagineresti parlando di un sistema termodinamico solare.

Pure con temperature basse (basse sì, ma non sotto lo zero!) o di notte e con solo 400 W di energia elettrica si riesce a trasmettere una potenza reale di circa 2˙000÷2˙400 W. Le elevatissime prestazioni COP fino a 6,5 fanno sì che siano le più alte del mercato.

Impianti termodinamici per riscaldamento: quali sono i prezzi

Con l’installazione di un impianto solare termodinamico innanzitutto si può ottenere un cospicuo risparmio usufruendo di incentivi fiscali, ovvero di una detrazione fiscale del 65% entro dicembre 2018.

A questo proposito potrebbe risultare molto utile la lettura del seguente articolo:Detrazione ristrutturazione: di cosa si tratta e come funziona

Significa che per ogni 100 euro spesi, il costo effettivo è di 35 euro, ciò rende l’investimento iniziale ancor più vantaggioso.

Ricordo inoltre che un impianto termodinamico può integrarsi con sistemi a gasolio e metano tradizionali in quei mesi in cui fa particolarmente freddo, caratteristica che può rendere questo sistema utilizzabile in ogni parte del mondo .

I prezzi chiaramente vanno valutati con preventivi ufficiali fatti da professionisti del settore, questo non esclude che possiamo riportarvi delle cifre di riferimento su Milano e in generale in Italia.

Per l’istallazione si parte da un minimo di 3.000 euro fino a un massimo di 10.000 euro, vanno aggiunti i costi d’installazione che corrispondono a 1.500 – 2.000 euro più IVA.

A seconda della grandezza dei pannelli l’investimento viene recuperato in cinque o dieci anni in media, con una durata dei sistemi di 25/ 30 anni.

Vanno anche considerati gli incentivi che mediamente coprono il 40% e vengono erogati tramite bonifico. In questo caso se la cifra è inferiore ai 5.000 euro si ha il vantaggio che il rimborso arrivi in un unica rata entro novanta giorni dalla chiusura del contratto.

Un installatore esperto non solo può fornirti un preventivo esatto, ma può proporti la soluzione tecnica più adatta alle tue esigenze, riuscendo spesso a farti risparmiare e includendo anche gli incentivi fiscale.

Inoltre può essere un valido aiuto in tutte quelle fastidiose e noiosissime pratiche burocratiche necessarie per ottenere incentivi fiscali.

Il preventivo viene fatto dopo un opportuno sopralluogo gratuito e senza nessun impegno da parte tua e contiene i prezzi nel dettaglio e il calcolo preciso del risparmio che andresti a ottenere in base alle tue richieste e proposte del brand che si è scelto.

Il mio consiglio e di procurarsi svariati preventivi, per poi confrontarli con calma. Solo dopo una buona e attenta riflessione puoi prendere la decisione che più si addice alle tue esigenze e al tuo stile di vita.

Una cosa è certa però: con tale investimento si dà un contributo alla salvaguardia del pianeta e si combatte il surriscaldamento globale, oltre ad avere un buon tornaconti a fine anno.

Riguardo la scelta e l’installazione degli impianti abbiamo raccolto informazioni preziose e importanti:

Oppure scegli l’articolo che ti interessa di più visitando la nostra pagina completamente dedicata agli IMPIANTI:CLICCA QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here