Domotica Vimar: di cosa si tratta e come funziona

492
domotica vimar

La Vimar è un’azienda italiana nata nel 1945 che, nel suo lungo percorso, ha offerto prodotti di buona qualità ed è stata in grado di innovarsi anche in direzione della domotica.

La Vimar domotica prende il nome di By-me ed è costituita da un’ampia gamma di «prodotti intelligenti e intercomunicanti atti a migliorare il vivere quotidiano, ridurre i consumi e svolgere operazioni complesse con il minimo intervento da parte dell’utilizzatore» come sintetizza l’azienda stessa.

Impianto domotica Vimar per casa

La casa domotica Vimar ha tra i suoi principali presupposti la massima efficienza energetica, grazie a delle soluzioni che compongono la domotica Vimar schemi, capaci di garantire la supervisione energetica della casa con misurazione e visualizzazione dei consumi non elettrici, gestione per prevenire il blackout da sovraccarico di energia elettrica e distribuzione intelligente dell’energia fotovoltaica. Il profilo energetico della casa domotica Vimar può essere tenuto sempre sotto controllo anche da remoto attraverso App che permettono di conoscere puntualmente il profilo energetico dell’abitazione.

Con la domotica Vimar c’è la possibilità di gestire l’energia prodotta da un eventuale impianto fotovoltaico che viene convogliato in maniera automatica sugli elettrodomestici precedentemente selezionati, riducendo il prelievo dalla rete e favorendo il massimo autoconsumo.

Se si supera la soglia contrattuale di prelievo di energia elettrica il sistema domotico Vimar stacca automaticamente alcuni carichi e impedisce il blackout da sovraccarico.

Il risparmio energetico e la riduzione degli sprechi sono gli obiettivi anche della gestione degli impianti di termoregolazione che consentono di gestire il clima in modo ottimale, stanza per stanza. I dispositivi domotici Vimar segnalano il superamento dei valori ottimali di consumo.

Domotica Vimar e sicurezza

Vimar non tralascia la sicurezza e la protezione della casa con la domotica: sistema collegato a telecamere interne ed esterne e a videocitofoni, i cui accessi sono gestiti in modo semplice e immediato.

Per quanto riguarda in particolare i videocitofoni, Vimar offre delle soluzioni particolarmente avanzate dal punto di vista tecnologico con una certa cura anche per il design, pensato per integrarsi in qualsiasi contesto abitativo.

Essenziali per la sicurezza e la protezione dell’appartamento sono i sensori di rilevamento in caso di perdite di gas o principi di allagamento che attivano una segnalazione ottica e acustica, inviando un messaggio di allarme via sms o via mail.

Il sistema blocca automaticamente l’elettrovalvola di alimentazione e mette al sicuro la casa. Per quanto riguarda l’impianto antifurto domotico Vimar è provvisto di allarmi sparsi per tutta l’abitazione e diritti di accesso differenziati per alcune zone.

Il sistema antintrusione può essere gestito anche da remoto, attraverso personal computer, tablet, smartphone oppure tramite tastierini digitali con codici alfanumerici e touch screen in una vasta gamma che contraddistingue Vimar.

Questo marchio è provvisto di una ampia scelta di videocamere, anche di piccolissime dimensioni, ad alta risoluzione le cui immagini sono visibili attraverso touch screen o altri tipi di monitor, oppure registrate, elaborate e trasmesse a distanza per permettere al padrone di casa di avere tutto sotto controllo.

Le soluzioni Vimar sono molto articolate per quanto riguarda la gestione dei cancelli scorrevoli, battenti, barriere e porte basculanti che possono essere controllate non solo da interfacce domotiche, ma anche da remoto tramite pc, tablet e smartphone.

Il comfort per la casa domotica Vimar è rappresentato dalla gestione dell’illuminazione e dalla diffusione sonora, dalla regolazione dell’intensità della luce per le lampade, il tutto sempre all’insegna del risparmio energetico.

La gestione del suono e della musica tramite la domotica

Per la Vimar domotica anche la gestione del suono è importante per ricreare un ambiente piacevole.

Il sistema riesce a gestire fino a quattro diverse sorgenti sonore e consente un ascolto differenziato stanza per stanza con la possibilità di ascoltare musica pop in cucina, mentre in soggiorno risuona la musica classica, nella camera dei ragazzi la musica rock e in camera da letto la radio.

Musica che può essere diffusa anche tramite iPod o iPhone con un’ottima fedeltà di riproduzione grazie al trasporto del segnale e all’elevata qualità dei diffusori acustici.

La domotica Vimar, nelle sue sfumature più divertenti, dà spazio a piacevoli giochi di luce colorata attraverso la gestione della sua intensità, al di là di qualsiasi lampada: a incandescenza, a fluorescenza, a led o risparmio energetico.

Domotica Vimar: prezzi

Per quanto riguarda la Vimar domotica prezzi possiamo fornire un elenco dettagliato delle possibili componenti di un impianto domotico per calcolare eventuali spese da affrontare nel caso in cui si decidesse di scegliere quest’azienda per la domotica di casa nostra.

Vimar domotica costi che, come appare chiaro, dipendono strettamente dalle scelte di ognuno che può estendere a proprio piacimento i dispositivi, gli accessori e il controllo di determinati sistemi.

Un’unità logica domotica Vimar costa tra i 150 e i 160 euro, mentre per un’interfaccia a tre ingressi analogici di questa azienda la spesa rientra in una fascia di prezzo che va dai 160 ai 190 euro, le sonde di temperatura domotica oscillano in tutte le loro varianti intorno ai 70 euro, mentre per un trasmettitore domotico si parte da un minimo di 180 euro fino a un massimo di 220 euro, la cifra di un termostato con display si aggira intorno agli 80 euro, mentre la cifra da mettere in conto per il Web Server By-me supera di un centinaio di euro i 1000.

Per il termostato i costi sono di circa 200 euro, mentre per un touch screen siamo in un range di prezzo che dai 500 euro arriva fino ai 530 euro.

L’interfaccia nei vari modelli e nelle varie funzioni parte da un minimo di 70 euro e arriva a un massimo di 250 euro. Un web server domotico Vimar costa intorno ai 650 euro, mentre per un telecomando infrarossi siamo intorno ai 70 euro.

Il touchscreen domotico parte da un minimo di 1000 euro, un attuatore domotico Vimar può avere un prezzo di 100 euro circa, mentre per un rivelatore domotico orientabile la cifra sale intorno ai 200 euro e, per un’interfaccia con comandi tradizionali, siamo intorno ai 70 euro e saliamo intorno ai 100 per un comando domotico Vimar.

Riguardo la domotica abbiamo raccolto altre informazioni molto utili:

Riguardo la sicurezza della tua casa puoi trovare tutte le informazioni che ti servono tra questi articoli

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here