Come Arredare una Lavanderia di Casa con IKEA: Consigli, Idee, Mobili per Lavanderia e Prezzi!

Come arredare una lavanderia di casa: mobili per lavanderia e prezzi
Img tratta dal sito di IKEA

Come arredare una lavanderia di casa?

Questo ambiente domestico è molto utile, per cui va arredato in maniera specifica, cercando di sistemare i mobili in maniera intelligente, anche con la possibilità di recuperare un certo spazio.

Allo stesso tempo deve essere funzionale, per permetterti di muoverti con una certa disinvoltura e di avere tutto a portata di mano.

Non occorre per forza avere un grande spazio da dedicare all’angolo lavanderia, ma quest’ultimo si può ricavare anche in pochi metri, acquistando i mobili per lavanderia giusti.

Ecco perché vogliamo proporti una serie di soluzioni e di idee che obbediscono a criteri molto importanti di estetica, di funzionalità e di risparmio.

Come scegliere al meglio gli arredi per la lavanderia?

Se vuoi sapere come arredare una lavanderia di casa in modo pratico, senza spendere troppo, segui questa guida, perché cercheremo di fornirti tutti i consigli utili su come agire.

Dove posizionare l’angolo lavanderia

Se hai la possibilità di usufruire di una casa di nuova costruzione, probabilmente avrai la possibilità di organizzare fin dall’inizio gli interni e quindi puoi prevedere già un angolo da dedicare alla lavanderia.

Se invece ti ritrovi con una casa già sistemata e vuoi pensare a trovare un’utile collocazione per il tuo angolo lavanderia, ti possiamo dare alcuni suggerimenti su dove poterlo sistemare.

Per esempio potresti metterlo in bagno, specialmente se questa stanza è grande e se sono presenti una finestra o un sistema di aerazione.

Potresti sistemare la tua lavanderia in cucina, camera nella quale è più facile avere a portata di mano gli attacchi elettrici.

Potresti utilizzare uno sgabuzzino oppure potresti utilizzare un locale apposito, se hai una casa abbastanza grande che ti permette di avere uno spazio in più.

Le regole secondo le norme edilizie

Tieni presente però che le norme edilizie stabiliscono una serie di regole che devono essere rispettate per adibire un locale a lavanderia.

Tutto dipende in genere dai vari regolamenti edilizi in vigore nei diversi Comuni.

Per esempio di solito, se la stanza deve essere utilizzata anche come stireria, deve avere una finestra, in modo da usufruire di un’illuminazione e di un’aerazione naturali.

Se il locale, invece, viene utilizzato soltanto come lavanderia, si potrebbe risolvere il problema anche con un apparecchio di aerazione meccanica.

Poiché è un locale di servizio, la lavanderia generalmente può avere soffitti più bassi rispetto alle altre stanze.

Per quanto riguarda questo aspetto, i regolamenti edilizi stabiliscono in generale un’altezza intorno ai 240 centimetri.

La distanza minima delle prese di corrente dal lavabo deve essere di 60 centimetri.

ARREDO LAVANDERIA IKEA prezzi e idee
Img tratta dal sito di IKEA

Consigli sugli arredi

Ma veniamo adesso all’arredo lavanderia.

Come arredare una lavanderia di casa?

Esistono in commercio delle soluzioni modulari che sono adatte a contenere tutti gli accessori che possono essere utili in un angolo dedicato al lavaggio dei capi.

Le composizioni modulari hanno il vantaggio di poter essere scelte in base alle proprie esigenze.

In queste composizioni sono spesso incassati gli elettrodomestici e nascosti da ante.

Le puoi adattare dal punto di vista delle rifiniture e dello stile alla stanza in cui vuoi collocare il tuo angolo lavanderia.

È bene avere a disposizione anche uno stendibiancheria, che, se vogliamo essere più precisi, dovrebbero essere due.

Uno dovrebbe essere grande per i carichi più pieni di biancheria e uno più piccolo, sul quale stendere i panni lavati a mano.

Lo stendibiancheria può essere acquistato in acciaio o in plastica ed è bene che sia richiudibile, in modo da poterlo posizionare in maniera pratica in un piccolo spazio, quando non lo usi.

Poi ci sono i cesti per la biancheria, che possono essere in vimini, in plastica o in tela.

Puoi scegliere anche i contenitori per la biancheria sporca, in cui riporre i panni in attesa di essere lavati.

È meglio che questi contenitori siano traforati su un lato, per garantire l’aerazione.

Ci sono anche contenitori che possono essere appesi, per occupare meno spazio.

Poi le bacinelle, le scatole in plastica, utili anche per contenere i panni in attesa di essere stirati.

I contenitori per la biancheria possono essere posizionati negli angoli della stanza oppure all’interno delle ante dei mobili modulari.

Come scegliere gli elettrodomestici

Come arredare una lavanderia di casa per quanto riguarda la scelta degli elettrodomestici?

Una lavanderia dovrebbe essere dotata di lavatrice, asciugatrice e ferro da stiro.

Naturalmente questi dovrebbero essere oggetto di una scelta molto accurata.

Infatti è opportuno che rispondano a delle caratteristiche pratiche di funzionalità, ma anche è importante che obbediscano a dei criteri utili dal punto di vista energetico, per quanto riguarda i consumi di una casa.

Ciascuno può scegliere gli elettrodomestici che fanno al caso suo, in base alle singole esigenze che vuole soddisfare.

Ci sono anche apparecchi che hanno a disposizione più funzioni, per venire incontro a tutte le necessità.

Per farti un’idea chiara ti consigliamo di leggere 2 GUIDE che abbiamo preparato e che sono molto utili per scegliere l’elettrodomestici giusti:

Arredo Lavanderia IKEA

Se vuoi sapere come arredare una lavanderia di casa, potresti rivolgerti anche all’utilizzo dei mobili IKEA.

IKEA permette di risparmiare senza rinunciare al design. Inoltre quando lo spazio è poco IKEA propone delle soluzioni studiate appositamente per gli spazi piccoli.

Ci sono in commercio infatti tanti mobili IKEA molto utili e funzionali, diversi prodotti che si possono prestare bene ad arredare l’angolo lavanderia, venendo incontro anche all’esigenza di chi vuole risparmiare.

Soprattutto IKEA presenta dei moduli componibili, per essere adattati ad ogni necessità.

Possiamo ricordare a questo proposito, ad esempio, il sistema Algot, che punta tutto sulla versatilità.

Propone ripiani, cestelli e bastoni per appendere gli abiti, in modo che tutto sia completamente organizzato.

Molto bello è anche il sistema Mulig, studiato appositamente per le stanze della casa in cui c’è più umidità, come il bagno.

Questa serie si caratterizza per elementi piuttosto leggeri e molto flessibili.

E poi non possiamo non ricordare il sistema Jonaxel, che mette a disposizione una sorta di armadio in metallo leggero che si può completare con cestelli e ripiani e ganci per appendere gli abiti anche negli spazi più alti.

In questo modo tutto è a portata di mano, per creare un angolo lavanderia in casa che sia facilmente utilizzabile, che obbedisca a criteri di funzionalità precisi e che sia anche esteticamente bello da vedere.

Infatti un angolo lavanderia non dovrebbe essere soltanto un piccolo spazio da nascondere, ma un sistema che sempre più si integra in maniera armoniosa con lo stile e il design della tua casa.

Se invece preferisci avere tutto in ordine e non a vista IKEA propone il mobile da lavanderia Lillangen assolutamente da valutare.

Quanto costa una lavanderia con IKEA

Noi di Likecasa abbiamo provato a comporre una lavanderia per capire quanto può costare arredare questo spazio con IKEA.

Mobili per lavanderia JONAXEL prezzi

Una lavanderia arredata con questa linea di IKEA risulta sicuramente molto funzionale e comoda.

Noi abbiamo cercato i prezzi degli arredi per lavanderia presenti nella foto di seguito. Scaffale con bastone appendiabiti (99x51x173 cm) il cui prezzo è di 88 euro più una struttura in cestello con rete il cui costo è di 27 euro ( gli elettrodomestici sono a parte; nel caso di una lavatrice e di una asciugatrice il budget minimo da considerare è sui 1000 euro).

ARREDI LAVANDERIA JONAXEL IKEA
img tratta dal sito di IKEA

Mobili per lavanderia ALGOT prezzi

Questa linea è tra le più economiche e versatili proposte da IKEA.

Abbiamo cercato i prezzi degli arredi proposti dalla foto del sito di IKEA (gli elettrodomestici sono a parte). La guida da parete  132x61x197 cm costa  72 euro (componibile in diversi modi a seconda delle necessità). I cestelli in rete costano 6 euro.

MOBILI LAVANDERIA ALGOT IKEA
Img tratta dal sito di IKEA