Categoria Catastale B6: Requisiti, Caratteristiche, Tasse, Consigli!

B6_categoria_catastale

Vuoi saperne di più sulla categoria catastale B6?

Se ti interessa conoscere tutte le caratteristiche di questa categoria catastale, non devi fare altro che leggere la guida che abbiamo preparato su questo argomento.

Prima di andare a scoprire le peculiarità che contraddistinguono la categoria catastale B6 nello specifico, dobbiamo fare delle precisazioni che riguardano in particolare le tasse da pagare.

Proprio le tasse e le imposte che devono essere pagate in riferimento ad un immobile hanno un legame molto stretto con la categoria catastale di appartenenza dell’edificio stesso.

Per questo motivo conoscere tutti i dettagli in riferimento ad una specifica categoria di appartenenza è fondamentale per avere le idee chiare su come procedere con i pagamenti.

Abbiamo deciso quindi di fornirti tutte le indicazioni in particolare sulla categoria catastale B6, per sapere quale sia la sua definizione e per parlarti dei requisiti che devono avere gli immobili appartenenti a questa categoria.

Inoltre ti daremo proprio tutti i dettagli sul calcolo delle tasse che deve sostenere chi possiede un immobile appartenente a questa categoria.

Iniziamo subito!

B6 categoria catastale: gli immobili che identifica

La definizione di categoria catastale B6 è molto precisa.

All’interno di questa categoria del Catasto infatti rientrano determinati immobili, che hanno delle caratteristiche molto particolari.

Il gruppo B6 infatti identifica tutti quegli edifici che rientrano nell’ambito delle biblioteche, delle pinacoteche, dei musei, delle gallerie e delle accademie che non hanno una sede all’interno di edifici che appartengono alla categoria catastale A9.

Inoltre in questo gruppo rientrano anche i circoli ricreativi.

Categoria catastale B6: requisiti

Come abbiamo visto, esiste un preciso requisito che identifica gli immobili appartenenti a questa categoria catastale.

Innanzitutto si deve trattare di immobili che hanno delle precise caratteristiche, che riguardano la destinazione.

Infatti si tratta di musei, di pinacoteche, di biblioteche e di gallerie, tutti luoghi rivolti alla diffusione della conoscenza e all’arte.

Allo stesso tempo fanno parte della categoria B6 anche i circoli ricreativi, luoghi importanti per la cultura.

Il requisito fondamentale da sapere riguarda anche il fatto che questi immobili non devono avere una sede in edifici che fanno parte della categoria catastale A9.

Quest’ultima identifica in particolare i castelli e i palazzi eminenti, degli edifici che, per le loro peculiarità, presentano ad esempio una suddivisione degli spazi ben precisa.

A cosa prestare attenzione

Ecco quindi che diventa davvero importante prestare attenzione ai requisiti che caratterizzano la categoria B6, perché solo in questo modo puoi essere consapevole delle caratteristiche di questi immobili.

Allo stesso tempo è fondamentale sapere a quale classe appartiene un edificio, per poter essere sempre in regola con il pagamento delle tasse, come, ad esempio l’Imu.

Andiamo ad approfondire proprio la questione del calcolo delle tasse.

Tasse

Una delle più importanti tasse da pagare per quanto riguarda gli immobili è senza dubbio l’Imu.

Quest’ultima è sempre presa in considerazione, proprio per le sue caratteristiche determinanti.

Calcolare l’Imu di un immobile significa partire da un dato importante, che è quello della rendita catastale dell’immobile stesso, un valore che deve essere rivalutato del 5%.

Si ottiene così un altro valore che deve essere moltiplicato per uno specifico coefficiente.

Si tratta di particolari moltiplicatori che vengono stabiliti da normative apposite e che consentono così di effettuare un calcolo preciso in base alla categoria catastale di appartenenza di un edificio.

Nello specifico per gli immobili appartenenti alla categoria catastale B6, come del resto per gli immobili che appartengono ad una categoria tra la B1 e la B8, il coefficiente da tenere in considerazione è 140.

I nostri consigli

Il consiglio che ti diamo è sempre quello di non trascurare mai i valori relativi alle categorie catastali dei tuoi immobili.

Infatti, solo essendo consapevole delle caratteristiche degli edifici e prendendo in considerazione i coefficienti giusti per fare i calcoli, avrai la possibilità di pagare sempre le tasse in maniera adeguata.

La guida sulla categoria catastale

Proprio per permetterti di saperne di più sulle categorie catastali, noi di Likecasa abbiamo preparato una guida sull’argomento.

Grazie a questa guida potrai conoscere tutte le informazioni importanti sulle categorie catastali ed avere un’idea molto chiara delle possibilità che hai a disposizione.

È uno strumento molto utile che puoi consultare ogni volta che ne hai la necessità, per trovare una risposta ai tuoi possibili dubbi proprio sulle categorie catastali.

Non perdere la nostra guida: Categoria Catastale: Elenco di Tutte le Categorie Catastali A B C D E F! Caratteristiche e Differenze! La Guida Completa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here