Arredare Casa Con 10000 Euro: Dove Comprare, Consigli, Idee!

arredare casa con 10000 euro come fare

Arredare casa con 10000 euro non è un’impresa impossibile.

Esistono molti modi per arredare casa con poco.

Basta tenere conto di alcuni fattori ben precisi, che ti permetteranno di dare alla tua casa un aspetto molto originale, sulla base delle tue preferenze.

Come arredare casa con 10000 euro?

Considera innanzitutto che è passata un po’ di moda la tendenza ad arredare un’abitazione spendendo tanto per mobili di valore.

Oggi si tende soprattutto all’adozione di uno stile minimal, che possa allo stesso tempo garantire la possibilità di spendere di meno e di creare un ambiente abitativo originale.

Non pensare che una casa debba essere necessariamente arredata con complementi d’arredo che costano molto.

Esistono davvero tante soluzioni di arredamenti casa completi che ti permettono di creare un ambiente che corrisponda ai tuoi gusti personali senza spendere troppo.

Arredare casa con 10000 euro, quindi, è possibile.

Se ti stai chiedendo quanto costa arredare casa, in questo articolo scoprirai tutte le possibilità che hai a disposizione per arredare casa spendendo poco.

Continua a leggere per saperne di più!

Spazio alla creatività

Una delle principali regole che devi tenere sempre in considerazione quando devi arredare un’abitazione è quella della creatività.

Un arredamento completo casa può essere messo a punto in modo molto efficace se fai spazio alla tua creatività, creando soluzioni altamente originali.

Le ultime tendenze in fatto di arredamento consistono proprio nell’arredamento di un’abitazione in modo originale, spendendo poco e creando delle soluzioni che possano essere modificate di frequente.

Oggi si tende infatti a non mettere a punto un arredamento “statico”, che duri moltissimo tempo.

Dopo qualche anno in questa maniera avrai l’occasione di rinnovare, adottando altre soluzioni creative.

Naturalmente una tendenza di questo tipo non può non considerare il settore del riciclo creativo e del recupero degli elementi.

Una tendenza che quindi va di pari passo con le soluzioni ecosostenibili, delle quali tanto si parla in questo periodo e che coinvolgono sempre più persone.

Farai del bene all’ambiente, non dovrai spendere molto e avrai allo stesso tempo delle creazioni originali per la tua abitazione.

Un altro consiglio che ti diamo è quello di rivolgerti eventualmente alle soluzioni proposte dalla tecnologia e in particolare da internet.

Se vuoi spendere poco e arredare casa con 10000 euro, considera la possibilità di acquistare dei complementi d’arredo tramite la rete.

Esistono numerosi siti internet dedicati a coloro che mettono in vendita oggetti utilizzati.

Inoltre non dimenticare che esistono anche numerosi negozi che propongono idee di arredamento low cost.

Creatività e tanto impegno possono aiutarti a realizzare delle soluzioni molto originali, anche se non ti affidi ai consigli di un professionista.

I consigli per arredare casa con originalità

Tieni quindi in considerazione alcuni consigli specifici, per arredare la tua abitazione con gusto non spendendo cifre davvero molto alte.

Innanzitutto provvedi a mantenere uno stile minimal in tutti gli ambienti della tua abitazione.

Questo non significa che dovrai arredare lasciando molti spazi vuoti nelle varie stanze.

Uno stile minimal vuol dire che tutti i complementi d’arredo dovranno essere ottimizzati nei vari spazi.

Cerca di iniziare facendo un elenco degli oggetti e dei mobili che vuoi collocare negli ambienti.

Non eccedere con la lista di elementi, altrimenti correrai il rischio di riempire troppo gli spazi e di ritrovarti con oggetti inutili.

Parti quindi con la decisione fondamentale, che riguarda lo stile che vuoi dare alla tua abitazione.

Se preferisci una casa vintage oppure se il tuo gusto è rivolto principalmente allo stile moderno, prova in ogni caso a delineare come devono essere disposti gli arredi.

A questo punto scegli i colori che vuoi rendere come predominanti nei vari ambienti.

Solo successivamente fai l’elenco che ti abbiamo suggerito in precedenza.

arredamenti casa completi

Cosa costa di più

Sicuramente l’ambiente più costoso è la cucina!

La cucina dovrà essere studiata molto bene in quanto è meglio che sappia soddisfare le esigenze al meglio soprattutto quando si ama cucinare.

E’ fondamentale prendere bene le misure e sapere bene cosa si vuole: quanti pensili, quali elettrodomestici, il tipo di top.

A questo punto visionare le marche di cucine migliori in Italia e scegliere in base al design e al budget è fondamentale!

Noi di Likecasa abbiamo preparato questo articolo che ti consigliamo: Migliori Marche Cucine: Guida Completa all’Acquisto della Cucina

Fai acquisti di arredamento online

Adesso, dopo aver organizzato tutto, arriva il momento in cui devi acquistare i mobili.

Per risparmiare innanzitutto considera se preferisci gli arredi usati o quelli nuovi.

In tutti i casi ci sono diversi modi per non spendere molto e arredare casa con 10000 euro.

Puoi ad esempio consultare i siti internet di comparazione, che ti permettono di confrontare i prezzi di varie catene di negozi, per comprendere quale siano le migliori offerte arredamento completo.

Su internet puoi anche acquistare oggetti e mobili usati ed esistono diversi portali dedicati che ti permettono di confrontarti in modo diretto con chi vende.

Cerca di farti inviare delle foto precise dell’oggetto che intendi acquistare e preferisci sempre le consegne a mano piuttosto che le spedizioni, per evitare eventuali truffe.

Naturalmente puoi utilizzare anche le opportunità fornite dai social network, che ti consentono di avere a disposizione numerosi gruppi di scambio e mercatini virtuali con tante occasioni interessanti.

arredare casa con 10000 euro

Scopri i luoghi più convenienti per fare affari

Ma non esistono solo i mercatini virtuali.

Per arredare casa con 10000 euro puoi visitare anche i numerosi mercatini dell’usato o dell’artigianato.

Qui puoi trovare tantissimi oggetti utili, ai quali magari non avresti nemmeno pensato.

Inoltre puoi trovare anche delle occasioni per mobili a basso costo, che puoi rimettere in sesto con le tecniche del fai da te.

Considera a questo punto le catene di negozi che propongono arredamento a basso costo e che ti permettono di arredare tutta la casa con un budget di 10000 euro.

Ci riferiamo ad esempio a Mondo Convenienza arredamento completo oppure a Ikea arredamento completo.

Ikea è una soluzione molto interessante, perché propone delle combinazioni che, oltre a consentirti di risparmiare economicamente e di arrivare all’obiettivo finale di arredare casa con 10000 euro, ti permettono anche di arredare tenendo conto dello spazio che hai a disposizione.

Tramite il sito internet potrai richiedere “una consulenza d’arredo” con l’annesso servizio di progettazione e arredamento. Fissare un appuntamento è un servizio completamente gratuito.

Se la tua casa non ha grandi dimensioni, in questi negozi puoi trovare tante occasioni per creare delle creazioni salvaspazio dedicate proprio alla possibilità di arredare ambienti molto piccoli.

Tutto questo ti consentirà anche di non rinunciare alla possibilità di arredare casa con 10000 euro tenendo conto del design.

Il bonus mobili

Infine ti ricordiamo una possibilità molto interessante, quella del bonus mobili.

Si tratta di detrazioni fiscali che puoi ottenere quando acquisti mobili o elettrodomestici in seguito a dei lavori di ristrutturazione dell’abitazione.

Il bonus mobili può essere richiesto fino ad una spesa massima di 10.000 euro e su questo argomento puoi trovare molte informazioni anche sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Puoi così ottenere un rimborso del 50% della spesa che hai sostenuto, fino al massimo che abbiamo indicato.

Ricorda che, per usufruire della detrazione Irpef, la data di inizio dei lavori di ristrutturazione deve essere precedente rispetto a quella nella quale hai effettuato l’acquisto dei mobili.

Puoi richiedere il bonus mobili per l’acquisto di vari elementi, come poltrone, divani, librerie, letti, armadi, materassi e credenze.

Non sono compresi invece altri complementi d’arredo, le porte, le pavimentazioni (come il parquet) o le tende.

Per la detrazione valgono anche le spese effettuate per l’acquisto di elettrodomestici che abbiano una classe energetica non inferiore alla A+ (per i forni la classe da tenere in considerazione è la A).

ABBIAMO SELEZIONATO PER TE:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here