Mutui Bergamo: crescono le erogazioni e gli importi. Ecco i dati

0
55

Segnali positivi per quanto riguarda l’erogazione dei mutuiBergamo. Sono in crescita, infatti, sia le erogazioni che gli importi.

Conseguentemente aumentano anche le transazioni immobiliari. Secondo i dati forniti dall’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa, infatti, negli ultimi semestri le tempistiche medie per concludere le transazione si sono gradualmente abbassate, fino a raggiungere gli attuali a 7,9 mesi.

E nei casi di valutazione corretta dell’immobile, in corso di trattativa l’acquirente riesce a strappare al venditore una media del 16,8% di “sconto”, da applicare al prezzo a cui è stato pubblicizzato l’immobile.

Mutui Bergamo: crescono le erogazioni e gli importi. Ecco i dati

Per quanto concerne le erogazioni dei mutui, stando i dati forniti da Facile.it, nel suo monitoraggio sugli ultimi sei mesi, è stata registrata una richiesta di mutuo abitativo per un importo medio di 130.058 euro, a fronte di un valore medio dell’immobile finanziato pari a 197.213 euro e un importo effettivamente erogato pari ad una media di 113.629 euro.

Il budget per l’acquisto, pur variando molto in base alla qualità dell’immobile e quartiere, oscilla tra un prezzo di partenza di 80-90 mila euro e i 200 mila euro per le soluzioni più pregiate.

Bergamo Alta conferma quindi la sua marcia in più, sia nel numero di richieste che nella rapidità di vendita. In Città Bassa, invece, richieste omogenee sul centro e semi-centro, con qualche manifestazione di interesse in più in zone come Piscine e Ospedale.

Da segnalare, per concludere questa carrellata, un ritorno della domanda da investimento sul mattone abitativo, destinato poi alla collocazione sul mercato degli affitti: su questo segmento non mancano le richieste di locazione su pezzature medio piccole a canoni mensili che, come per i prezzi d’acquisto, si possono considerare stabilizzati.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here