Mercato Immobiliare Taranto: stabili i prezzi, in crescita le transazioni

0
35

Il mercato immobiliare di Taranto sta uscendo pian piano dalla crisi che ha colpito l’intero settore a partire dal 2008. Nel primo semestre del 2018 sono state registrate una crescita delle compravendite, sostenute da un aumento sia della domanda sia dell’offerta.

Per quanto concerne i prezzi si stanno muovendo verso la stabilità. Su questa stessa lunghezza d’onda dovrebbe chiudersi l’anno.

Mercato immobiliare Taranto: ecco i dati

Stando ai dati forniti da “Il Sole 24 Ore” a fronte di quotazioni sostanzialmente ferme, si sono leggermente ridotti gli sconti in fase di trattativa. Questo indicatore è sceso ad una media del 17% rispetto al prezzo di partenza a cui viene pubblicizzato l’immobile, con tempi medi di vendita che, per la prima volta dal 2014, si sono abbassati sotto la soglia degli 8 mesi.

Le tipologie più richieste sono i trilocali e i quadrilocali per un budget di spesa medio rispettivamente di 80 mila e 90 mila euro. Per entrambe le tipologie, gli acquirenti tipo sono prevalentemente le famiglie, anche se da poco si sono tornate a cercar casa anche le giovani coppie.

La ripresa della domanda abitativa è compresnibilmente legata a doppio filo con la ripresa dell’erogazione dei mutui. Negli ultimi 6 mesi, il valore medio degli immobili comprati con mutuo è di 162.078 euro, a fronte di importo medio richiesto in prestito di 100.575 euro e un importo medio erogato di 96.374 euro.

Il mercato immobiliare tarantino è in crescita in fatto di transazioni tranne nelle zone critiche come Rione Tamburi, vicino all’insediamento industriale dell’Ilva. Le zone più richieste sono quelle a ridosso del centro, in particolare Solito e Rione Italia.

Eccetto alcune aree di pregio, il centro storico rimane penalizzato dalla reperibilità di parcheggio, mentre un’altra area di particolare interesse è San Vito – via Lama, dove si registra un aumento della domanda soprattutto di ville e villette.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here