GasBeton: Blocchi in Calcestruzzo Cellulare, Prezzi e Scheda Tecnica!


Investi in immobili a partire da 50€ con Relender

Investendo nella Riqualificazione Immobiliare si possono ottenere rendimenti oltre il 10% annuo (ben altra cifra rispetto agli interessi bancari che vanno dallo 0,3% all’1% annuo).

Scopri subito come investire in immobili da 50€


 

blocchi in calcestruzzo, o gasbeton, sono largamente utilizzati nel settore del bricolage, soprattutto perché si tratta di blocchi molto leggeri, facili da reperire e molto facili da usare.

Ma a cosa servono esattamente? Quanto costano? Cosa si può fare con i blocchi di calcestruzzo, e quanto costa farlo? Quali sono le principali tipologie di blocchi in calcestruzzo? Perché scegliere questi prodotti piuttosto che altri?

Oggi risponderemo insieme a tutte queste domande!

Che cosa sono i blocchi gasbeton?

Come abbiamo già detto nella breve introduzione, il gasbeton è un materiale particolare, più precisamente sono dei blocchi in calcestruzzo, o blocchi cellulari largamente utilizzati nel settore del bricolage.blocchi cellulari gasbeton

Questi blocchi in calcestruzzo cellulare sono anche conosciuti con altri nomi, utilizzati soprattutto dalle aziende, oltre al più comune Gasbeton, tra cui:

  • Gasbeton Ytong
  • Gasbeton Betoncell
  • Gasbeton Siporex

In linea di massima tutte le tipologie di blocchi in cemento cellulare, possiedono le stesse caratteristiche, tuttavia possono variare per forma e per dimensione.

Infatti, alcuni sono più lisci, altri sono caratterizzati da particolari scanalature, altri hanno delle particolari impugnature eccetera

Il gasbeton, o cemento cellulare, si è dimostrato molto utile e comodo per la costruzione in quanto si tratta di un materiale molto leggero e facile da lavorare.

Inoltre, il gasbeton si è rivelato particolarmente coibentante, ma ci soffermeremo in seguito sui vantaggi di questo prezioso materiale.

Come si lavorano i blocchi in calcestruzzo cellulare?

Nel settore del bricolage il gasbeton, come abbiamo già detto, ha trovato largo utilizzo grazie alla sua versatilità.

Con questi particolari blocchi in cemento cellulare, infatti, possiamo realizzare diverse strutture, senza dover impiegare troppo tempo.

Per farti un’idea, le strutture che vengono più comunemente utilizzate con il gasbeton sono le seguenti:

  • Le librerie;
  • Delle piccole pareti divisorie;
  • Le scaffalature;
  • Le cucine in muratura.

blocchi calcestruzzo cellulare

In commercio si possono trovare diversi tipi di gasbeton, ossia:

  • blocchi di cemento cellulare;
  • Le tavelle in cemento cellulare;
  • pezzi speciali in cemento cellulare (ad esempio dei blocchi forati o a forma di U).

In linea di massima possiamo dire che i blocchi di gasbeton hanno le dimensioni di 60×25 centimetri e lo spessore può essere variabile, a seconda delle tue necessità.

Tuttavia, l’importanza delle dimensioni di questi blocchi è piuttosto relativa in quanto puoi tranquillamente sagomarli o ridurli utilizzando l’attrezzatura giusta, ad esempio una semplice carteggiatrice o una raspa per smussarne gli angoli.

Quali sono i vantaggi principali del gasbeton?

Di seguito ti mostriamo quali sono i motivi principali per cui, secondo noi, conviene scegliere questo tipo di materiale piuttosto che un altro.

Come abbiamo già accennato, il gasbeton ha delle ottime proprietà fisiche, tra cui le seguenti:

  • E’ coibentante, quindi è un ottimo isolante termico;
  • E’ ignifugo, cioè resistente al fuoco, per questo è ottimo anche per costruire dei piccoli camini;
  • ha una lavorabilità paragonabile a quella del legno. Quindi è un materiale facile da tagliare, incollare, eccetera;
  • è un ottimo isolante acustico, quindi non permetterà ai rumori fuori di esso di penetrare
  • è un materiale estremamente leggero;
  • è impermeabile al vapore (per questo si presta molto bene per le cucine)
  • può essere utilizzato per tantissime applicazioni diverse, tra cui anche piccoli interventi di restauro;
  • il profilo ad incastro che caratterizza alcuni blocchi in calcestruzzo cellulare fa in modo che non bisogna ricorrere all’incollaggio per unire due o più blocchi;
  • la sua malleabilità rende possibile ridurne le dimensioni con estrema facilità, creando così noi stessi i blocchi delle dimensioni di cui abbiamo bisognoInoltre, questi blocchi in calcestruzzo cellulare, si prestano perfettamente a qualsiasi tipo di finitura che tu hai scelto per decorare il tuo ambiente. Infatti, non ci saranno problemi di alcun tipo se deciderai di tinteggiare questi blocchi oppure di applicarvi delle mattonelle decorativeCome ultimo vantaggio, ma non per ordine di importanza, i blocchi in calcestruzzo hanno anche un costo abbastanza contenuto. Per questo spesso si preferisce usare questo materiale, ad esempio per costruire dei tramezzi, piuttosto che altri più costosi.

Gasbeton: misure e proprietà. Cosa possiamo realizzare con questi blocchi?

Come abbiamo già detto nei paragrafi precedenti, i blocchi in calcestruzzo cellulare, o gasbeton, è perfetto per creare tantissime cose, decorative e funzionali per la nostra abitazione.

Come prima cosa, dovrai procurarti tutto l’occorrente per le costruzioni in gasbeton. Tra questi sicuramente avrai bisogno dei seguenti:

  • Una sega dalla dentatura piuttosto larga che ti occorrerà per tagliare i blocchi su misura;
  • un collante per cemento che verrà miscelato con l’acqua per incollare tra loro i blocchi;
  • blocchi dalla forma e dalle dimensioni più adatte per la costruzione che hai deciso di fare;
  • una cazzuola a vaschetta dentata che ti servirà per applicare il collante;
  • un sistema modulare;
  • un mazzuolo con la testa in gomma che ti servirà per assettare i blocchi dopo averli posati.

Dopo che ti sei procurato tutto il materiale di cui hai bisogno, puoi dedicarti alla tua costruzione.

Con questi blocchi, infatti, è possibile costruire diverse strutture, ma le più frequenti sono quelle citate in seguito:

  • Puoi usare questi blocchi per creare i tamponamenti necessari per degli angoli cottura, per un armadio a muro, per costruire delle penisole eccetera;
  • è perfetto per creare delle cucine in muratura;
  • è il materiale meno costoso per creare dei sostegni alle vasche da bagno;
  • perfetto per realizzare delle opere murarie di ogni tipo;
  • puoi pensare di creare una libreria con il gasbeton.

In pratica, con i blocchi in gasbeton puoi andare a creare qualsiasi cosa che ti viene in mente, e che altrimenti dovresti sostituire con materiali nettamente più impegnativi, come il legno o il laterizio.

gasbeton prezzi e caratteristiche

GasBeton, prezzo: quali sono i costi del calcestruzzo cellulare?

Prima di andare a parlare con precisione dei prezzi relativi al calcestruzzo cellulare, devi tenere bene a mente che questi prezzi potrebbero essere influenzati da diversi fattori, ad esempio i seguenti:

  • La quantità di blocchi di cui hai bisogno (che, ovviamente, dipende dalle dimensioni della struttura che andrai a costruire);
  • la marca del prodotto che hai scelto;
  • la tipologia dei blocchi (se sono forati, pezzi particolari e così via);
  • il lavoro di finitura che andrai a fare alla tua struttura.

In linea di massima possiamo dire che il costo dei blocchi a metro quadro, con uno spessore di dieci centimetri si aggira attorno ai dieci euro. Tuttavia, immaginiamo che se ti occorrono per il fai da te avrai bisogno di blocchi più piccoli.

Se hai intenzione di comprare un blocco dalle dimensioni di circa 250x600x100 millimetri che andrai ad usare per il fai da te, spenderai poco più di un paio di euro e li troverai in qualsiasi negozio che si occupa della vendita di prodotti di edilizia.

Ti consigliamo di acquistare tutto quello di cui avrai bisogno nello stesso negozio. In questo modo puoi anche approfittare della disponibilità del personale per farti consigliare quali sono i prodotti più adatti al lavoro che andrai a fare, soprattutto se sei alle prime armi. 

Per farti un’idea, se hai intenzione di andare a costruire un muretto divisorio come quelli che spesso vengono realizzati per le cucine in muratura, ti consigliamo di optare per un blocco da 100 millimetri. 

In tal modo lo spessore sarà ideale per andare a fare un lavoro di finitura con le piastrelle da cucina che, di solito, hanno le dimensioni di 100 millimetri per 100 millimetri.

Ebbene, questi sono, in linea di massima, i costi dei blocchi in calcestruzzo. In ogni caso è sempre meglio chiedere dei consigli agli specialisti che di solito si occupano della vendita di questi materiali.

Siporex

E’ una tipologia di calcestruzzo aerato autoclavato la cui composizione si somma a cemento, sabbia e calcio.

La sua caratteristica fondamentale è la sua versatilità in grado di rivoluzionare la costruzione di base. Ti spieghiamo meglio!

I blocchi siporex risultano validi per realizzare:

  • Strutture armate e non armate
  • Strutture per caminetti
  • Tramezzi
  • Pareti divisorie
  • Elementi portanti

Ulteriori risorse utili

Infine, ecco qualche articolo per dare spunti a coloro che hanno deciso di mettersi all’opera con lavori manuali!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Puoi scegliere l’articolo che ti interessa di più visitando la nostra pagina totalmente dedicata alla Ristrutturazione:CLICCA QUI!

Buon lavoro!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here