Doccia in muratura: vantaggi e svantaggi e consigli utili!

Doccia in Muratura o docce moderne in muratura im

Quando si ha la necessità di sfruttare spazi irregolari o ridotti per progettare un bagno, una delle soluzioni da adottare può essere quella della doccia in muratura. Una scelta che può rivelarsi divertente e che può permetterci di personalizzare questo ambiente, non solo nelle case di campagna o al mare dove è più diffuso il suo utilizzo, ma anche in contesti urbani.

Vediamo insieme qualche idea utile che può essere fonte di ispirazione.

Box doccia in muratura

La caratteristica fondamentale di una doccia moderna in muratura è quella di avere il box doccia in muratura, a differenza della doccia più tradizionale costituita di solito da un box interamente in vetro.

Già da questa premessa si intuisce la grande versatilità delle cabine doccia in muratura che si prestano a scelte personalizzate e a una migliore gestione degli spazi frammentati, ai quali non si adattano le misure standard dei piatti doccia e delle porte dei box. Invece, per realizzare doccia in muratura, si possono utilizzare perfino angusti sottoscala o nicchie, scegliendo personalmente tutti i materiali e alternandoli. Nulla vieta, per esempio, di realizzare porte per doccia in muratura in vetro temperato, così da ottenere una cabina dalla struttura in muratura con qualche elemento in vetro che richiama i box più tradizionali. In alternativa, si può scegliere come chiusura della cabina una semplice tenda da bagno di materiali idrorepellenti. Questa soluzione permette di giocare con le trasparenze e può rendere il bagno più spazioso.

Anche la chiusura del box doccia con la porta in vetro può dare illusione di spazio, specie se si utilizzano vetri minimal impercettibili o se ci si fa guidare dalla creatività con vetri colorati che, giocando sulla luce, colorano anche l’interno della cabina doccia.

Personalizzare il bagno attraverso una doccia muratura significa adattare al meglio allo stile di arredamento dell’appartamento: per esempio, può essere molto semplice dare un tocco industrial al bagno scegliendo per la cabina doccia in muratura dei telai di grandissime dimensioni

Il box in muratura può letteralmente completare il bagno, fungendo anche da vera e propria parete capace di rendere più riservata l’area occupata dal wc o di fare da spalla per la realizzazione di eventuali mobili. Essendo un muro a tutti gli effetti può ospitare persino le tubature di un impianto idrico, diventando un utilissimo supporto per lavandini.

Parlare di doccia in muratura non significa rinunciare alla vasca da bagno. La base della doccia in muratura può essere la vasca stessa (vasca doccia in muratura), così il medesimo spazio può diventare polifunzionale e trasformarsi all’occorrenza nel luogo di una rapida doccia mattutina o di un lungo e rilassante bagno dopo una settimana di lavoro, specie se si aggiunge un piano rialzato che può fare da seduta doccia in muratura.

Doccia da giardino in muratura

Doccia muratura in giardino: un’ottima soluzione per la casa al mare!

La doccia in muratura è considerata anche la tipologia più adeguata agli usi esterni, tanto che si parla di doccia da giardino in muratura come struttura diffusa nelle ville e nelle case al mare munite di ampi spazi esterni e di giardini con piscina.

Ideale per una pausa rilassante sotto l’acqua o per una rapida pulizia dopo una lunga giornata in spiaggia.

Può essere realizzata con semplicità anche in questi contesti, a patto che nelle pareti della struttura passino i tubi dell’impianto idraulico, che lo scarico sia perfettamente funzionante e che la pavimentazione sia antiscivolo. Un altro modo per realizzarla agevolmente è quello di sfruttare una parete dell’abitazione in cui magari già passano i tubi dell’acqua.

Dettaglio immancabile per una doccia da giardino in muratura è il soffione a pioggia.

Inoltre in giardino si può optare anche per un altro tipo di soluzione ossia per la doccia con muretto, ossia una doccia munita si un piatto doccia al cui perimetro può essere posizionato un muretto che può risultare molto funzionale e comodo.

Come realizzare doccia in muratura

Realizzare una doccia in muratura è molto semplice. Scelte le misure più appropriate in base alla localizzazione della cabina doccia in muratura si costruiscono una o due spallette che possono essere di cartongesso idrorepellente oppure di mattoni forati o gasbeton.

Nel caso in cui si decida che la parete o le pareti del bagno doccia in muratura debbano ospitare staffe per lavabi o sanitari sospesi è preferibile utilizzare materiali pieni, più resistenti e in grado di sostenere i pesi.

Un altro elemento importante per una corretta realizzazione della doccia in muratura è la scelta dei piatti doccia in muratura. Se si utilizzano quelli filo pavimento bisogna valutare con precisione fino a che altezza far risvoltare la guaina idrorepellente che deve essere posizionata sotto le piastrelle. Per una buona impermeabilizzazione che impedisca risalite di acqua oppure pericolose infiltrazioni sono consigliabili almeno 20 cm.

doccia in muratura

Vantaggi e svantaggi della doccia in muratura

La doccia in muratura, come abbiamo visto, non è una soluzione puramente estetica per arredare il proprio bagno, ma offre anche dei vantaggi pratici.

Sicuramente è molto interessante la possibilità che la cabina doccia in muratura dà di dividere l’ambiente in tanti piccoli spazi, ognuno con una propria funzione e con una sensazione di privacy maggiore, ottenuta senza introdurre ulteriori porte ingombranti. Così, possono alternarsi in una stanza non necessariamente spaziosa la zona lavabo, la zona wc e la zona doccia.

Un altro vantaggio riguarda la pulizia della cabina doccia in muratura. La struttura risulterà sempre splendente, senza il rischio di perenni gocce sui vetri da pulire, eccezione fatta per una eventuale porta a vetri che rimarrebbe l’unica superficie da lucidare.

Aspetto da non sottovalutare affatto quando si progetta un bagno con doccia in muratura è il prezzo. I costi sono molto più contenuti rispetto ai tradizionali box doccia in vetro perché i materiali edili utilizzati sono generalmente più economici del vetro.

Abbiamo già parlato della doccia in muratura come soluzione per sfruttare al meglio spazi irregolari, ma questa affermazione non sottintende che essa sia la tipologia di doccia adatta agli ambienti più piccoli. Lo spazio che occupa una doccia in muratura è almeno 10 cm maggiore rispetto a una delle stesse dimensioni realizzata con il box in vetro. Questo accade se si pensa di dislocarla in un angolo, se invece la decisione è di posizionarla al centro dell’ambiente, la superficie in pianta aumenta di almeno 20 cm, 10 cm per ogni parete realizzata.

Informazioni utili

In questo articolo ti abbiamo fornito informazioni utili e necessarie se stai pensando di realizzare una doccia in muratura. Vogliamo però fornirti degli approfondimenti di modo tale che tu possa valutare tutte le opzioni possibili e fare la scelta giusta.

Noi ti consigliamo questi articoli:

Non è sempre una questione di grandezza, anche un bagno piccolo può essere esteticamente perfetto e avere tutti i confort che desideri! Non perdere tutte le nostre idee e i nostri consigli sul bagno:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here