Tari Messina: chiesta la proroga per il pagamento della prima rata

317

Gran parte dei cittadini italiani in questi giorni sta provvedendo al pagamento della prima rata della Tari 2018. Diversa la situazione per quanto concerne Messina, anche perchè, notizia di alcune settimane fa, il pagamento della prima rata è stato anticipato.

Questo ha spinto comprensibilmente un rinvio del pagamento per venire incontro alle esigenze dei cittadini della capoluogo di provincia siciliano.

Tari Messina: ecco cosa sta succedendo

Per evitare di creare notevoli problemi ai cittadini che dovrebbero presentarsi presso gli uffici tributi siti in viale San Martino per il ritiro dei bollettini di pagamento o presso le sedi circoscrizionali, con notevole perdita di tempo e file agli sportelli è questa la richiesta fatta all’amministrazione comunale di Messina.

Il riferimento è alla delibera approvata da parte del Consiglio Comunale o una ordinanza Sindacale per agevolazioni del tributo Tari per l’anno 2018, per i nuclei familiari che si trovano in una situazione di disagio economico e sociale dimostrabile tramite Isee.

Ha suscitato non poche polemiche tra i cittadini di Messina la decisione del consiglio comunale di anticipare la scadenza della prima rata della Tari 2018 al 30 di giugno, a differenza di quanto previsto dal regolamento Iuc che indicava nel 30 luglio il giorno ultimo per regolarizzare la propria posizione.

Il tutto ha, ovviamente, creato il malcontento dei residenti e acceso il dibattito politico. Sulla questione ha fatto sentire la propria opinione il consigliere comunale Libero Gioveni che:«Anche quest’anno il Dipartimento ha utilizzato furbescamente la parolina “entro” inserita nel vigente piano tariffario relativamente alle scadenze delle rate, visto che nel piano viene testualmente riportato che le 3 rate hanno scadenza “Entro” il 30 luglio, il 30 settembre e il 10 dicembre! In pratica, “entro” significa per Palazzo Zanca anche “molto prima” della scadenza del 30 luglio, considerata, appunto, come data ultima» .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here