Comprare casa in Italia: continuano a scendere i prezzi delle abitazioni

0
46

Comprare casa in Italia costa sempre meno. Dopo alcuni trimestri nei quali i valori immobiliare sono stati in crescita, secondo l’Istat i prezzo ora sono in calo.

In questo caso abbiamo commentato le rilevazioni dell’Osservatorio Nomisma, che ha evidenziato, nei primi sei mesi del 2018, variazioni ormai prossime allo zero, con un’accelerazione alquanto modesta rispetto all’andamento degli ultimi due anni.

Comprare casa in Italia: ecco quanto costa

Stando ai dati forniti dall’Istat c’è stato un calo del 22,1% dei prezzi delle abitazioni esistenti. Sono un po’ più positivi i dati riguardanti le abitazioni nuove, con un lieve aumento dei prezzi, + 1,6% al secondo trimestre del 2018.

Per quanto riguarda il settore residenziale, l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia conferma la crescita dei volumi di compravendita, l’incremento si attesta intorno al 5,6%. In pratica, chi si accinge ad acquistare una casa, sceglie in prevalenza il nuovo rispetto all’usato.

Per quanto riguarda gli scenari futuri assisteremo ad un moderato aumento delle compravendite immobiliari, anche se gli investimenti saranno concentrati prevalentemente sul terziario rispetto al residenziale.

Per quanto riguarda i prezzi ci si aspetta una lieve crescita, quindi comprare casa potrebbe costare di più.

Questo, però, significherebbe anche acquistare un immobile di valore superiore.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here