Agevolazioni Prima Casa Under 36: Novità da Non Perdere!


Agevolazioni-under-36-prima-casa

Sono molto interessanti le novità che riguardano le agevolazioni prima casa under 36!

Sono agevolazioni da non perdere e informarsi è il primo grande passo per capire bene di cosa si tratta.

Una vera opportunità per gli under 36

E’ sicuramente un’opportunità che i giovani possono cogliere e che risulta essere molto vantaggiosa.

Le esenzioni previste permetteranno a molti giovani di comprare casa risparmiando un budget considerevole per l’acquisto della prima casa.

Vediamo bene di cosa si tratta!

Riduzione imposte per gli under 36

Il decreto Sostegni Bis n.73 2021 all’articolo 64 introduce alcune agevolazioni prima casa previste per gli under 36.

I commi 6-11 introducono importanti agevolazioni.

Vediamo di cosa si tratta!

Esenzione Imposta di registro, Imposta catastale e ipotecaria

I giovani under 36 con un ISEE inferiore a 40000 euro non pagano l’imposta di registro.

Sono esonerati anche dal pagamento dell’imposta ipotecaria e catastale.

L’agevolazione si applica nel caso di stipula per un atto di prima casa.

Sono esclusi da tale agevolazione tutti gli immobili che appartengono alle seguenti categorie catastali A1 A8 A9 (anche se prima casa).

L’agevolazione si applica anche agli atti costitutivi di usufrutto e nuda proprietà.

Nel caso in cui l’atto si caratterizzi per la presenza di un’imposta sul valore aggiunto viene riconosciuto un credito di imposta pari all’iva che si porterà in diminuzione alle imposte di registro, ipocatastali e di donazione.

Esenzione imposta sui finanziamenti

Prevista anche l’esenzione dell’imposta sui finanziamenti relativi a immobili ad uso abitativo fissata in ragione dello 0,25% dell’ammontare totale del finanziamento.

Bisogna mettere in evidenza che le esenzioni sono previste per i soli atti traslativi e non per contratti preliminari che rimangono soggetti a tassazione nella seguente misura:

  • Imposta di registro al 3% per gli accordi
  • Imposta di registro allo 0.50% per le caparre confirmatorie
  • Imposta ipotecaria 200 euro
  • Imposta di bollo 155 euro
  • Tassa ipotecaria 35 euro

Date e scadenze

Naturalmente per poter avere accesso a tali esenzioni è fondamentale e obbligatorio rispettare i tempi previsti.

Requisito per niente banale e che vogliamo mettere maggiormente in evidenza.

Le agevolazioni verranno applicate a tutti gli atti traslativi che vengono stipulati nel periodo che va dal 26 maggio 2021 e il 30 giugno 2022.

Consigli

I vantaggi non si discutono. Tuttavia comprare casa è un’operazione delicata.

Informarsi correttamente significa evitare di commettere errori e comprare casa in sicurezza.

Anche quando ci si affida a consulenti esperti è sempre importante essere ben informati in quanto il budget da impegnare per comprare casa è sempre considerevole.

Ti segnaliamo dunque la nostra guida che ti accompagnerà pass nell’acquisto della tua casa!

Non perderla: Comprare Casa: La GUIDA GRATUITA che ti Accompagna e ti Guida nell’Acquisto della Tua Casa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here