Riscaldamento Milano: data e modalità di accensione

0
87

Oggi 15 ottobre è il giorno della riaccensione dei riscaldamenti a Milano. Siamo di fronte, però, ad un autunno decisamente caldo con temperature ben sopra alla media.

L’amministrazione comunale ha deciso, in tal senso, che fino a quando le temperature resteranno miti, i riscaldamenti non saranno accesi negli edifici pubblici, fatta eccezione per nidi, scuole dell’infanzia, residenze per anziani e centri per persone con disabilità.

Riscaldamento Milano: ecco quando si potranno accendere

Come sempre per poter accendere i riscaldamenti a Milano bisognerà rispettare una regolamento abbastanza preciso.

È possibile tenere accesi i caloriferi fino a 14 ore al giorno. In tal senso il Comune di Milano, procederà con dei controlli a campione, ogni anno verifica circa 10 mila impianti, sia autonomi che centralizzati.

A questi controlli si aggiungono diverse azioni messe in campo dal Comune, come il bando per la concessione di contributi per opere di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici privati per un totale di 23 milioni e 250 mila euro o il protocollo recentemente firmato con GSE per l’efficientamento energetico di edifici scolastici, per un valore di 18 milioni di euro.

Per chiunque avesse bisogno di ulteriori informazioni o per chiarire i propri dubbi il Comune di Milano mette a disposizione lo Sportello Energia, aperto al pubblico dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle ore 13. È possibile contattare gli operatori anche tramite il numero di telefono 02 88468300, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.

Il consiglio, comprensibilmente, è quello di utilizzare i riscaldamenti con parsimonia. Il rispetto per l’ambiente e il risparmio energetico devono essere uno dei capisaldi del comportamento di ogni individuo.

LEGGI ANCHE



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here