Nuova tassa sulla casa che colpirà gli italiani nel 2019!

49
Nuova tassa sulla casa 2019

Si stima che milioni di italiani verranno colpiti nel 2019 da una nuova tassa sulla casa.
La Lega, infatti, ha già presentato in Parlamento una proposta di legge che andrà a sostituire l’Imu e la Tasi, ancora in vigore dal 2014.

Qual è la differenza per noi contribuenti?

A livello di peso fiscale nulla. L’obiettivo della Lega non è ridurre le tasse sul mattone a carico degli italiani ma semplificare le modalità di pagamento e riscossione delle tasse sugli immobili.

Come cambierà quindi la tassazione sugli immobili nel 2019?

Ad oggi gli italiani devono pagare le imposte su due basi imponibili, con la nuova Imu pagheranno un’aliquota base fissata al 7,6 per mille che potrà essere aumentata dai Comuni fino al 10,6 per mille con la leva fiscale.

Ci sono però altre novità sulle tasse immobiliari che stanno arrivando nel 2019: verrà eliminata infatti la figura del funzionario responsabile dell’imposta.

La nuova Imu si pagherà con un bollettino precompilato che sarà inviato a casa dal Comune stesso.

Ci sono però delle incognite su questa nuova modalità: il Comune non potrebbe in nessun modo incassare l’imposta se non avviene un pagamento spontaneo del contribuente.
Si prevede che la norma subirà alcune modifiche su questo punto per permettere ai Comuni di riscuotere il corrispettivo.

Il 2019 promette quindi di essere un anno all’insegna delle riforme fiscali, sperando che queste vadano a favore dei contribuenti e non siano utilizzate per spremerli ulteriormente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here